Divorzio

Separarsi quando ci sono i figli, come gestire il 'dopo' in modo civile

Di Sveva Galassi
05 Ottobre 2015
Un divorzio è un'esperienza molto dolorosa, soprattutto se ci sono dei bimbi di mezzo. Però il dolore può essere superato lasciando andare la rabbia e seguendo alcuni accorgimenti razionali. Ecco alcuni suggerimenti della blogger Amy Feinstein pubblicati sul sito americano goodhousekeeping.com per affrontare il divorzio e gestirlo in modo civile. 
Facebook Twitter Google Plus More
2divorzio

1. PENSARE PRIMA DI PARLARE. Suona semplicistico, ma frenare le parole vi renderà più razionali e vi consentirà anche di negoziare civilmente. Prima di parlare al telefono, fate una lista di argomenti di cui è necessario discutere, come ad esempio gli orari dei bambini.

3divorzio

2. DARE PER OTTENERE QUALCOSA. Ricordate che non siete più sposati. Ci sono meno probabilità che l'altra persona faccia qualcosa per voi "solo perché". Se volete avere la libertà di cambiare il programma di vostro figlio per un evento speciale, dovrete essere comprensivi quando il vostro ex vorrà fare lo stesso. Se siete comprensivi, sarà molto più facile chiedere al vostro ex di aiutarvi, se prima avete fatto lo stesso.

6_divorzio

3. NON RENDERE DIFFICILE LA COMUNICAZIONE CON L'EX. Come regola: non rendere difficile la comunicazione quotidiana con l'ex. Meglio trattarlo come un persona con la quale hai bisogno di stabilire obiettivi comuni.

6divorzio

4. RICORDARE CON CHI SI STA PARLANDO. Meglio tenere sempre a mente che la persona con cui parlate è il padre o la madre dei vostri figli. Vorreste che i vostri bambini ascoltassero i litigi con il vostro ex?

divorzio

5. NON FARE PERCEPIRE AI BIMBI LO STRESS. I bambini sono veramente come spugne. Spugne con un buon udito. Per quanto doloroso sia il divorzio, è una questione per adulti ed è necessario cercare di mantenerla tale. I vostri figli non hanno bisogno di sapere che l'ex mentiva, imbrogliava, beveva o altro. Ci sono cose circa l'altro genitore che sapranno capire da soli da grandi.

8divorzio

6. NON LASCIARE CHE IL VOSTRO EX VIVA NELLA VOSTRA TESTA. Avete mai sentito il detto "La rabbia è bere il veleno, in attesa che l'altra persona muoia"? Questo deve essere stato scritto soprattutto sul divorzio. Riprodurre conversazioni spiacevoli più e più volte nella vostra testa non è produttivo. E vi impedirà di andare avanti più rapidamente.

7divorzio

7. NON SPENDERE QUANTITA' ASSURDE DI SOLDI IN AVVOCATI. Rivolgersi ad avvocati aumenta l'amarezza delle persone coinvolte e rende gli avvocati più ricchi. Cercare di ottenere qualcosa di più a scapito dell'ex è un gioco che non finirà mai. Chiamate l'avvocato solo quando siete veramente in un vicolo cieco.

5divorzio

8. ESSERE PRONTI A FARE UN PASSO INDIETRO. Quando iniziate a sentirvi arrabbiati, cercate di fermarvi e chiedetevi perché. Siete davvero arrabbiati con i vostri ex per quello che stanno facendo nel presente? O siete ancora arrabbiati per qualcosa fatto in passato? Abbandonare vecchie lotte sarà un modo per migliorare l'interazione corrente con l'ex.

9divorzio

9. RIVOLGERSI A UNO PSICOLOGO. C'è una ragione per cui un'intera categoria di psicologia è dedicata alla consulenza matrimoniale, allo scioglimento del matrimonio e al divorzio. Ci sono terapisti là fuori che hanno visto tutto, comprese le situazioni che fanno sembrare il divorzio un party.

10divorzio

10. SCEGLIERE UN MANTRA. Scegliere un mantra positivo aiuta molto. Ad esempio, un mantra puo' essere: "Amo i miei figli più di quanto odio il mio ex!" Un mantra vi ricorderà di tenere d'occhio l'obiettivo.

1. PENSARE PRIMA DI PARLARE. Suona semplicistico, ma frenare le parole vi renderà più razionali e vi consentirà anche di negoziare civilmente. Prima di parlare al telefono, fate una lista di argomenti di cui è necessario discutere, come ad esempio gli orari dei bambini.
Facebook Twitter Google Plus More