Home Famiglia Soldi e lavoro

In un anno hanno lasciato il lavoro 37000 neomamme

di Lorenza Laudi - 24.06.2020 - Scrivici

neomamma-lavoro
Fonte: shutterstock
Italia paese per mamme e bambini? Non molto. Se con il coronavirus le famiglie sono state lasciate allo sbando tra didattica a distanza e scuole chiuse, non se la passano meglio le neomamme. In 37000 hanno lasciato il lavoro in un anno. E' successo anche a te? Partecipa al nostro sondaggio.

L'anno scorso chi è stato a dare il maggior numero di dimissioni in Italia? Le neomamme lavoratrici. Come riportato dell'Ispettorato del Lavoro (Inl) che ogni anno aggiorna le informazioni sulle convalide di dimissioni e risoluzioni consensuali di madri e padri.

"La maggior parte dei provvedimenti ha riguardato, come di consueto, le lavoratrici madri. Il loro numero - 37.611 - ha infatti rappresentato circa il 73% del totale, percentuale equivalente a quella rilevata l'anno precedente (35.963, pari al 73%)" si legge nel comunicato. 

Le dimissioni nello scorso anno

In tutto nel 2019 sono stati emessi 51.558 provvedimenti, con un "leggero" incremento sull'anno prima (+4%). E come di consueto la maggior parte ha riguardato le madri. 

  • Sono 37.611 le lavoratrici neomamme che si sono dimesse nel corso del 2019.
  • I papà sono invece stati 13.947.

Partecipa al nostro sondaggio online

Vuoi scriverci la tua storia? Mandala a redazione@nostrofiglio.it

Hai lasciato il lavoro dopo essere diventato genitore?

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli