Jobs act

Jobs Act autonomi: le novità

mammaalcomputer
13 Marzo 2017
Via libera alle norme per tutelare i lavoratori autonomi. Dopo il via libera al Senato lo scorso novembre, è stato firmato alla Camera il sì per il Jobs Act autonomi. Tra le novità, tutele sulle malattie, la maternità e i pagamenti.
Facebook Twitter More

Il 9 marzo la Camera ha approvato con modificazioni il disegno di legge, il cosiddetto 'Jobs act per i lavoratori autonomi', già approvato in Senato lo scorso novembre. 

Il ddl torna ora al Senato per l'approvazione definitiva. Sono diverse le novità in temi di welfare, previdenza e formazione. 

 

MATERNITA' - Le lavoratrici della gestione separata possono fruire del trattamento di maternità a prescindere dall'astensione dell'attività lavorativa; il congedo parentale passa da 3 a 6 mesi ed è fruibile fino al terzo anno di vita del bambino, non più solo a un anno.

 

MALATTIA E GRAVIDANZA - In caso di gravidanza, infortunio e malattia, se si svolge un'attività continuativa, non si perde il rapporto di impiego (senza il diritto al corrispettivo) e può essere sospeso fino a 150 giorni, sempre se non viene meno l'interesse del datore di lavoro. In caso di maternità, previo consenso del committente, la neo-mamma potrà essere sostituita da altri colleghi di fiducia, in possesso dei requisiti professionali. In più, in caso di infortunio o malattia grave, si possono sospendere i contributi fino a 2 anni e restituirli in seguito in rate mensili.

 

PAGAMENTI - Sono abusive le clausole che prevedano pagamenti oltre i 60 giorni, nel caso sono previsti interessi di mora. E' abusivo anche il rifiuto di stipulare il contratto in forma scritta.

 

DIRITTO ALLA DISCONNESSIONE - Per quanto riguarda il lavoro da casa, il 'lavoro agile', si prevede che l’accordo scritto tra azienda e lavoratore per disciplinare i tempi di riposo (in pratica un diritto alla disconnessione)

 

FORMAZIONE - I costi per corsi di formazione, aggiornamento, master, congressi diventano totalmente deducibili, con un tetto annuo di 10 mila euro.

 

Leggi tutti i bonus per le famiglie nel 2017

Per maggiori info: Camera.it e Disegno di Legge, S 2233 Iter in Assemblea Discussione in Assemblea (iniziata il 6 marzo 2017 e conclusa il 9 marzo 2017. Approvato con modificazioni)