Home Famiglia

Stepchild adoption: che cosa è

di Sara Sirtori - 01.09.2022 - Scrivici

adozione
Fonte: Shutterstock
La stepchild adoption è la possibilità che il genitore non biologico adotti il figlio naturale o adottivo del partner.

Stepchild adoption: che cosa è

La stepchild adoption è uno dei punti più discussi della proposta di Legge sulle unioni civili: l'articolo 5, in cui si parla appunto di stepchild adoption, adozione del figlio del partner. Stepchild adoption in inglese significa "l'adozione del figliastro" ed è la possibilità che il genitore non biologico adotti il figlio, naturale o adottivo, del compagno.
In Italia è già prevista per le coppie eterosessuali sposate da almeno tre anni o che abbiano convissuto per almeno tre anni, ma siano sposate al momento della richiesta. La stepchild adoption non è quindi valida per le coppie omosessuali, non essendo riconosciuto il matrimonio né altre forme di unione per le persone gay.
Nel resto del mondo i paesi che prevedono la stepchild adoption per le coppie gay sono 28: 21 di questi prevedono la possibilità di adottare anche i bambini che non hanno legami biologici con nessuno dei due partner, altri sette riconoscono soltanto la stepchild adoption (Colombia, Germania, Estonia, Croazia, Slovenia e Australia).

In questo articolo

Perché c'entrano le coppie omosessuali

La legge n. 76 del 2016, la cosiddetta "legge Cirinnà", ha introdotto un'importante riforma del diritto di famiglia tramite la regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso. Questa legge però non prevede nulla in riferimento all'adozione da parte delle coppie gay.
In Italia, l'unico modo per le coppie dello stesso sesso di adottare un bambino è la stepchild adoption, ovvero l'adozione del figlio del compagno, disciplinata dalla legge n. 184 del 4 maggio 1983 sul diritto del minore ad una famiglia. La legge inoltre stabilisce che i minori possono essere adottati anche:

  • da persone unite al minore, orfano di padre e di madre, da vincolo di parentela fino al sesto grado o da rapporto stabile e duraturo preesistente alla perdita dei genitori;
  • dal coniuge nel caso in cui il minore sia figlio anche adottivo dell'altro coniuge;
  • quando vi sia la constatata impossibilità di affidamento preadottivo.

La giurisprudenza è ormai orientata a consentire la stepchild adoption anche alle coppie omosessuali applicando il punto b) dell'articolo 44, quindi rendendo possibile l'adozione del figlio del proprio compagno. La stepchild adoption però è possibile solo quando uno dei due membri della coppia sia già genitore. E se la coppia a decide di adottare un bambino? Il dibattito è ancora aperto.

Perché se ne parla nel 2022

Sulla stepchild adoption si è recentemente pronunciata la Corte Costituzionale, che il 28 gennaio ha emesso due sentenze con le quali ha dichiarato l'inammissibilità di due questioni di costituzionalità con riferimento alla legge 40 del 2004 sulla fecondazione assistita. Un caso riguarda il riconoscimento dei figli delle coppie omosessuali, sia quelli nati in Italia dalle coppie di donne grazie alla fecondazione eterologa, sia i bambini figli di due uomini nati all'estero grazie a maternità surrogata.
In entrambi i casi i giudici hanno dichiarato inammissibili le questioni loro rivolte, ma hanno dato anche indicazioni chiare sulla necessità di tutelare i diritti dei bimbi nati dalle coppie dello stesso sesso che tuttora l'Italia non riconosce. In particolare la Consulta afferma che la stepchild adotpion non basta come riconoscimento perché è troppo debole. A questo proposito, serve un riconoscimento più forte, che renda i figli delle coppie dello stesso sesso uguali a tutti gli altri bambini, riconoscendo il loro diritto ad avere due genitori a pieno titolo. Secondo i sostenitori della legge, alla base c'è proprio l'interesse del bambino: permettere l'adozione al genitore non biologico, che svolge già, di fatto, il ruolo di genitore, è il modo migliore per tutelare i figli delle coppie omosessuali (per esempio dall'improvvisa morte del genitore biologico).

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli