Test personalità

Dimmi che colore ti piace e ti dirò chi sei

27 Gennaio 2011
Verde, nero, blu, rosso, giallo, violetto, arancione, grigio ... Oggi qual è il colore che ti piace di più? Sceglilo d'istinto, è lo specchio del tuo stato attuale!
Facebook Twitter More
donna-colore-verde

giallo

GIALLO

Il giallo è il colore che ci rimanda al sole e indica quindi un movimento di espansione. La scelta del giallo è ricerca del nuovo, del cambiamento della liberazione dagli schemi. Il giallo si riflette, irradia, la sua è una gaiezza impalpabile. Chi sceglie il giallo manifesta una personalità aperta che indica rilassamento. Dal punto di vista psicologico, il rilassamento è una liberazione da tutti i problemi e difficoltà. E' il simbolo del calore del sole e la sua percezione sensoriale è il piccante, il suo contenuto affettivo una volatilità piena di speranze. A differenza di quella del rosso, l'attività del giallo è più incerta e tende a mancare di coerenza. Chi sceglie il giallo può essere un turbine di attività, ma non lo sarà mai in modo continuativo. La scelta di questo colore indica un bisogno di possesso e di speranza o l'attesa di una felicità più grande. Questo desiderio di felicità si manifesta in tutte le sue forme, dall'avventura sessuale alle filosofie illuminatrici ed è sempre indirizzato verso il futuro. Il giallo spinge in avanti, verso quel che non è ancora definito. Provoca il desiderio di trovare una via d'uscita che consente di rilassarsi e rivela anche un suo lato superficiale: il gusto del cambiamento per il cambiamento, il desiderio di vivere altre esperienze. Come il verde, il giallo cerca l'importanza e la considerazione altrui, ma a differenza del verde, che è fiero e indipendente, il giallo non è mai in uno stato di riposo ed è costantemente impegnato a perseguire le proprie ambizioni.

arancione

ARANCIONE

Hai un carattere sensibile, gentile, allegro e solare. Di solito instauri un rapoporto di grande estroversione e generosità nei confronti degli altri. La vita per te ha senso solo se basata su rapporti autentici di amicizia e di solidarietà. Ti concedi rare riflessioni, ma quando lo fai sono molto profonde e importanti per le tue scelte di vita.

blu

BLU

Chi scegli il blu è pacato e prudente. E' il colore dello stato d'animo rilassato. Guardando il cielo blu si eleva immediatamente lo spirito a un livello di pace profonda, il respiro si rilassa, il polso si quieta e l'ansia come per magia scompare. Sul piano mentale il blu stimola la sensibilità e trasporta verso lidi tranquilli. E' permeato da un alone di amore celeste: è infatti il colore dei santi più vicini a Dio, che attraverso questo potente frequenza luminosa esprimono il loro attaccamento all'Altissimo. Ma è anche il simbolo dell'amore terreno (oltre al rosso), rappresentato dalla vicinanza dei corpi e delle menti. E' il colore del mare e della gioia di vivere. Il carattere di chi ama il blu è gentile, tenero e sensibile. Apprezza gli animali e i bambini. Possiede grandezza d'animo e apprezza la sincerità. Ricerca i rapporti duraturi ed è attratto dal mistero profondo.

Viola

VIOLETTO

Possiedi una personalità ricca di pulsioni spirituali e di vita interiore. La tua strada potrebbe essere verso una vita mistica e di meditazione. A volte però tendi a non essere compreso appieno dalle persone che ti circondano e la realtà che vivi può esserne influenzata negativamente. Il tuo problema di fondo è quello di non sentirti compreso da chi ami e questo ti porta a degli stati di tensione nervosa, anche se non riesci a esprimerlo. Ma, se sciogli questo conflitto e abbandoni il bisogno di approvazione, troverai l'armonia e l'equilibrio che ti renderanno tutto più semplice e scorrevole.

nero

NERO

Decisamente sei anticonformista! E anche un po' spregiudicato e stravagante. Nedl tuo modo di vivere c'è sempre una forma di protesta e di ribellione: la libertà di essere ed esprimersi per quello che si è davvero è per te fondamentale. Le tue storie d'amore sono sempre un po' anticonvenzionali e contorte e a volte possono tendere anche all'infedeltà! Ma ti piace dare tutto te stesso con le tue intuizioni e la tua perspicacia al partner. Ti piace apparire enigmatico e misterioso, anche se questo, in fondo, è solo una maniera per difenderti dagli altri. Quando abbasserai le difese riuscirai anche a godere delle sfumature che la quotidianità e una certa normalità ti possono donare.

verde

VERDE

E' il colore della volontà e dell'azione tenace. Esprime fermezza, costanza e volontà di autoaffermazione. Il verde corrisponde simbolicamente alle sequoie maestose, quindi a un temperamento austero e autoritario, alla corda tesa dell'arco. La sua percezione sensoriale è l'amarezza, il suo contenuto affettivo la fierezza. Il verde in quanto tensione agisce come una barriera dietro la quale l'eccitazione creata da stimoli esterni si accumula senza venire liberata, aumentando il sentimento di fierezza, di superiorità cosciente, di potenza, di dominazione sugli avvenimenti o perlomeno la convinzione di poterli condurre e dirigere. Questo accumulo di stimoli conduce a differenti gradi di padronanza, intesa non soltanto come slancio che si giunge a padroneggiare, ma anche con chiarezza interiore, all'autocritica e alla consequenzialità logica. Chi preferisce il verde desidera veder dominare le proprie idee e di solito si mette su un piedistallo per imporle e ha la tendenza a giudicare gli altri. Vuole impressionare, ha bisogno di essere considerato, di fare a modo suo malgrado l'ooposizione o la resistenza generali.

rosso

ROSSO

Il rosso indica uno stato fisico che genera e sprigiona energia. E' associato all'accelerazione del polso, ai polmoni e agli stati di tensione. Esprime la forza vitale e l'attività nervosa, sottolinea il desiderio in tutte le sue forme: il bisogno di finalizzare i risultati per ottenere ciò che si desidera. Il soggetto desidera con avidità tutto quello che gli permette di vivere pienamente e intensamente. Il rosso sottolinea però la volontà spontanea e tutte le forme di vitalità e di forza, dalla capacità sessuale, al desiderio di cambiamenti rivoluzionari. E' uno slancio verso l'azione, lo sport, la lotta, la competizione, l'eroismo e la produttività. Il rosso è simbolo del sangue, della conquista, della fiamma che illumina lo spirito umano, un temperamento sanguigno. La sua percezione sensoriale è l'appetito, il suo contenuto affettivo il desiderio. Una certa spossatezza fisica e nervosa, dei problemi di cuore, l'impotenza e la perdita del desiderio sessuale accompagnano spesso il rifiuto del rosso. In termini temporali il rosso è il presente.

kitchen-cabinets-grigio-chiaro

GRIGIO

Il grigio è considerato un colore neutro. Un colore non colore, privo di stimoli tanto a livello psicologico quanto a livello fisico. Rappresenta tutto e nulla. Non è rivolto verso l'esterno né verso l'interno. E' una zona franca di passaggio, un confine piuttosto che si estende tra luoghi diversi. Una terra di nessuno, una zona paludosa. Chi sceglie il grigio vuole alzare un muro tra sé e la realtà, vuole proteggersi dai sentimenti e dalle azioni. Non vuole farsi coinvolgere da nulla che lo possa ferire o interessare troppo. Tutto ciò che fa, lo fa meccanicamente e senza passione, anche se in parranza sembra partecipe. E' una persona che si mette da un lato e osserva. Tra il fare e lo strafare, sceglie il non fare niente.

Facebook Twitter More