Nostrofiglio

Bambole

Tornano i "Monchhichi", da oggi la nuova serie animata

Di Sara De Giorgi
monchichi-1108900_640

11 Giugno 2018
I "Monchhichi", bambole giapponesi famose negli anni '70, ispirarono una serie animata degli anni '80, che divenne famosissima. Ora ritornano finalmente in Italia come "cartoon": le puntate saranno infatti trasmesse su FRISBEE da lunedì 11 giugno.

Facebook Twitter Google Plus More

Ricordate i "Monchhichi", conosciuti anche come Monciccì, ossia le bambole prodotte in Giappone che negli anni Ottanta ispirarono anche un celebre cartone animato

 

I "Monchhichi", vero e proprio cult dagli anni '70, ritornano finalmente in Italia come "cartoon": le puntate saranno mandate in onda su FRISBEE (canale 44 del digitale terrestre, Discovery Italia) da lunedì 11 giugno alle ore 18:30. Ogni episodio, in CGI animation, porterà gli spettatori nel mondo dei "Monchhichi", dove le bambole creano e proteggono i sogni dei bambini.

 

LEGGI ANCHE: Giochi degli anni'80 raccolti da un collezionista di Palermo 

 

"Monchhichi", le nuove puntate  

 

I nuovi episodi (15 minuti ciascuno) narrano le simpatiche avventure di una comunità di scimmiette che proteggono i sogni dei bambini di tutto il mondo. I "Monchhichi" vivono tutte insiemi sull'albero dei sogni. Purtroppo il lucertolone Aikor intende appropriarsi dei frutti dell’albero e dominare il regno delle scimmiette. Con coraggio, lavoro di squadra e determinazione il trio composto da Kauri, Hanae e Willow riuscirà a proteggere i sogni dei bambini. L'amicizia sarà la base per il loro successo!

 

"Monchhichi", il cartone degli anni Ottanta 

 

I "Monchhichi" (è questo il nome originale Giapponese) divengono famosi grazie alla serie animata del 1980, il cui titolo originale è "Futago no Monchicchi" (“I gemelli Monchicchi”) e prodotta da Ashi Production. Giunge in Italia nel 1982 su Canale 5. Oltre a quest'ultima, è stata prodotta negli USA da Hanna-Barbera anche un'altra serie animata che si chiama "Monchhichis" (mandata in onda dalla ABC in America): anche in Italia è stata trasmessa  su Rai1 nel 1988.

 

"Monchhichi", le bambole 

 

I "Monchhichi" sono nati prima come giocattoli e sono una creazione della Sekiguchi Corporation, azienda produttrice di bambole di Tokyo. Fu Koichi Sekiguchi a inventarli nel 25 gennaio 1974 ed ebbero subito un seguito incredibile in Giappone, tanto da essere esportate ovunque dal 1975: prima nell’allora Repubblica Federale Tedesca e in Australia, poi nel resto d’Europa. In Italia il nome delle bambole diventò "Mon Cicci" (staccato, a differenza del titolo del cartone, che è Monciccì).