Libri

Libri: 20 classici da leggere sotto l'ombrellone

Di Giorgia Fanari
26 luglio 2016 | Aggiornato il 19 luglio 2019
Non c’è momento migliore dell’estate per dedicarsi ad una buona lettura. Mentre i bambini si divertono a costruire castelli di sabbia, potete provare a immergervi tra le pagine del libro che da mesi tenete sul comodino a prendere polvere. Se invece non avete ancora scelto quello da portare con voi sotto l’ombrellone, vi suggeriamo 20 classici che, secondo Mondadori, andrebbero letti almeno una volta nella vita.
leggere.1500x1000

ANNA KARENINA, di Lev Nikolaevic Tolstoj
Quanto può essere profondo e straziante un amore? La lunghezza e la profondità del libro potrebbero prendervi tutta l’estate ma le infinite sfaccettature dell’animo umano che Tolstoj sa raccontare sapranno coinvolgervi a tal punto che il libro vi sembrerà perfino troppo breve. E pensare che quando venne pubblicato la prima volta alla fine dell’Ottocento qualcuno osò definirlo "romanzo frivolo dell’alta società".

libri-mann.1500x1000

I BUDDENBROOK, di Thomas Mann
Quattro generazioni si susseguono ne I Buddenbrook di Thomas Mann. Sarà avvincente entrare nelle trame di questa saga per assistere all'inesorabile declino di una famiglia borghese tedesca, descritto non soltanto attraverso una fedele ricostruzione della società del primo novecento ma soprattutto un'analisi psicologica dei personaggi.

libro-adriano.1500x1000

MEMORIE DI ADRIANO, di Marguerite Yourcenar
Cosa passava per la testa di un imperatore romano? Come era difficile coniugare vita pubblica e vita privata? Ce lo dice direttamente l’imperatore Adriano, in una lunga epistola indirizzata al suo giovane amico, e successore al trono, Marco Aurelio. Un’opera che unisce millenni e che non può mancare in nessuna libreria.

libro-bovary.1500x1000

MADAME BOVARY, di Gustave Flaubert
Non vorrete sottrarvi al piacere di leggere il primo romanzo realista dell’Ottocento, giusto? Flaubert descrive con maestria il tema scabroso dell’adulterio femminile: ad Emma Bovary è legata indissolubilmente la figura della donna che sfugge ad un matrimonio noioso per seguire le proprie passioni amorose.

libro-centanni.1500x1000

CENT'ANNI DI SOLITUDINE, di Gabriel Garcia Marquez
L’atmosfera unica di Macondo e l’intricato albero genealogico dei Buendia terranno impegnata la vostra mente per tutto agosto. Cent’anni passano in fretta tra i matrimoni, le nascite e le morti raccontate dal realismo magico di Garcia Marquez. Un consiglio: tenete a portata di mano carta e penna per annotare i numerosi personaggi del libro… eviterete così di perdere il filo!

libro-cimetempestose.1500x1000

CIME TEMPESTOSE, di Emily Bronte
La storia d’amore struggente tra Heatcliff e Catherine avvolge in un’atmosfera gotica e drammatica la tenuta di Cime Tempestose, su una collina dello Yorkshire. Basteranno poche pagine per dimenticare la calura estiva e ritrovarvi immerse nelle fredde e ventose brughiere inglesi.

libro-processo.1500x1000

IL PROCESSO, di Franz Kafka
Una storia surreale quella di Josef K., imputato per un’accusa che non sarà mai veramente chiara. I toni onirici del racconto vi intrappoleranno nelle reti di una giustizia inspiegabile.

libro-ricerca.1500x1000

ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO, di Marcel Proust
Sì è vero, Proust ha scritto tanto. Per fortuna, verrebbe da dire. Perché così la lettura dei sette volumi che compongono la Recherche potrete gustarvela giorno dopo giorno. Un romanzo monumentale che attraverso indimenticabili personaggi esplora la realtà e le emozioni dell’animo umano.

libro-rossoenero.1500x1000

IL ROSSO E IL NERO, di Stendhal
Jean Sorel è il protagonista di questo romano di Stendhal. La sua ambizione smisurata lo porterà a tessere ardite trame e a sedurre troppe donne. Molti saranno i colpi di scena che vi accompagneranno fino ad un romantico e inaspettato finale.

libro-belami.1500x1000

I BUDDENBROOK, di Thomas Mann
George Duroy è il Bel-Ami, l’amante bello di tante donne, ma è soprattutto l’arrampicatore sociale per antonomasia che come uno schiacciasassi va dritto all’obiettivo. Scoprirete qui che le donne di allora e di sempre hanno un ruolo fondamentale anche nelle trame di potere, solo che nella società di fine Ottocento lavoravano all’ombra degli uomini.

librololita.1500x1000

LOLITA, di Vladimir Nabokov
Argomento scottante, quello affrontato in “Lolita”: un uomo maturo non riesce a resistere al fascino acerbo di una giovanissima americana. Fu tacciato di “pruderie” quando apparve nel 1955, ma la sapienza di Nabokov nel trattare un argomento tanto scandaloso rende ancora oggi Lolita un romanzo imperdibile.

libroorwell.1500x1000

1984, di George Orwell
Per capire chi è davvero il “Grande Fratello” dovete assolutamente leggere 1984. In un futuro fantastico (il libro fu scritto nel 1948) Orwell immagina gli effetti devastanti del totalitarismo. Una metafora neanche troppo velata che ha il compito di aprire gli occhi a tutte le generazioni a venire.

libro-gattopardo.1500x1000

IL GATTOPARDO, di Giuseppe Tomasi di Lampedusa
Davvero non lo avete letto alle scuole medie? Allora non potrete fare a meno di immergervi nei colori della Sicilia borbonica e vivere, attraverso lo sguardo del Gattopardo, il principe Fabrizio Salina, l’incalzare dei nuovi tempi.

libro-montecristo.1500x1000

IL CONTE DI MONTECRISTO, DI Alexandre Dumas
Avventure, amori, intrighi, colpi di scena, vendette: nel romanzo di Dumas c’è davvero di tutto. Un fiume in piena che sembra non finire mai, dovuto anche al fatto che l’autore veniva pagato “un tanto a riga”! Ma il risultato è una storia di fatti straordinari che vi conquisterà dalla prima all’ultima pagina.

mondadori1.1500x1000

MOBY DICK, di Herman Melville
Non c’è luogo migliore della spiaggia per leggere il romanzo della grande e gigantesca balena bianca e del capitano Achab, che insegue il capodoglio in una caccia infinita e dai tratti mitici. Un’indimenticabile metafora dello scontro tra l’uomo e le forze della natura.

mondadori2.1500x1000

DON CHISCIOTTE DELLA MANCIA, di Miguel de Cervantes
Vi suggeriamo di acquistare una versione divisa in volumi, altrimenti nella borsa del mare non vi entrerà più neanche un costume di ricambio. Ma vi suggeriamo altresì di non rinunciare a questo capolavoro della letteratura mondiale: un viaggio in compagnia del folle e idealista Don Chisciotte e del suo realistico scudiero Sancho Panza. A chi dei due vi sentite più affini?

mondadori3.1500x1000

LA STORIA, di Elsa Morante
Leggendo le pagine de La storia avrete l’impressione di camminare con i due protagonisti, Useppe e sua madre, tra le strade di Roma, durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Tenete a portata di mano i fazzoletti perché sarà difficile frenare le emozioni.

mondadori4.1500x1000

I FRATELLI KARAMAZOV, di Fedor Dostoevskij
Forse non vi basteranno i mesi estivi per leggere questo capolavoro. E sì, forse avrete bisogno di leggere alcune pagine più volte prima di capirne il senso. Ma sarà impossibile fuggire a padre e figli Karamazov, le cui anime e menti sono esplorate pagina dopo pagina dalla inarrestabile scrittura di Dostoevskij.

mondadori5.1500x1000

GITA AL FARO, di Virginia Woolf
Se decidete di leggere Gita al faro, preparatevi ad entrare nelle teste dei personaggi, delineati dall’autrice per mezzo dell'introspezione psicologica. Uno scorcio magnifico di una classica famiglia inglese di inizio Novecento. Probabilmente autobiografico, il testo vi catturerà in una vera e propria altalena di sentimenti ed emozioni.

mondadori6.1500x1000

DAVID COPPERFIELD, di Charles Dickens
Narrando la storia dell'orfano David Copperfield, l'inglese Charles Dickens ripercorre molta della sua vita, consegnandoci un grande affresco della società industriale di metà Ottocento e dando l'avvio al romanzo sociale dove gli strati più umili della popolazione diventano protagonisti e si fa forte la denuncia contro le condizioni di sfruttamento e degrado.

ANNA KARENINA, di Lev Nikolaevic Tolstoj
Quanto può essere profondo e straziante un amore? La lunghezza e la profondità del libro potrebbero prendervi tutta l’estate ma le infinite sfaccettature dell’animo umano che Tolstoj sa raccontare sapranno coinvolgervi a tal punto che il libro vi sembrerà perfino troppo breve. E pensare che quando venne pubblicato la prima volta alla fine dell’Ottocento qualcuno osò definirlo "romanzo frivolo dell’alta società". | Pixabay