Estate

Cosa mangiare in spiaggia con i bambini: 13 dritte

23 Giugno 2016 | Aggiornato il 26 Aprile 2018
Pranzi e merende consumati fuori casa, al mare, all'ombra di pini marittimi o, per i più temerari o chi ha i bimbi più grandi, anche sotto l'ombrellone. Che cosa mangiare però che sia fresco e sano? Insomma, non il solito panino? Ecco 13 menu da portare in spiaggia con voi questa estate. A consigliarli, Giulia Marchesan, blogger di bambiniconlavaligia e mamma, e Angela Spadafranca, biologa e nutrizionista del Centro Internazionale per lo Studio della Composizione Corporea (Icans) dell'Università degli Studi di Milano.
Facebook Twitter More
acqua1

ACQUA PER IDRATARSI. Partiamo dall'idratazione. Non bisogna dimenticarsi che per affrontare al meglio una calda giornata d’estate è fondamentale idratarsi e bere. Quindi portare con sé una buona scorta d'acqua. Ricordatevi inoltre di esporvi al sole con le dovute protezioni, evitando le ore più calde del giorno (12-15). Fa bene infatti all’umore e alla salute di grandi e piccini.

zuppa

PRIME PAPPE. "Per le prime pappe l'ideale è portare da casa un thermos con la minestrina pronta, già condita con formaggio grana e olio extravergine, che si mantiene alla giusta temperatura fino al momento del pasto – precisa Giulia Marchesan, mamma blogger –. Dai 12 mesi fino ai due anni di età si può passare a formati come le stelline, ma la formula rimane la stessa. E dai due anni in su i bimbi anche in spiaggia possono mangiare le stesse cose dei grandi".

insalata-cereali

INSALATA DI CEREALI. A pranzo via libera all'insalata di cereali. «La classica di riso, ma anche quelle di orzo, farro o avena, che piacciono tanto ai bambini», riprende la mamma-blogger. E come condimenti? «Puntate su semplicità e leggerezza, così piacerà a tutta la famiglia: solitamente scelgo ingredienti come mozzarella, tonno, uova sode, pomodorini, olive, prosciutto cotto a dadini, e verdure grigliate da me come melanzane, zucchine e peperoni. Niente giardiniera, perché il gusto acidulo non piace ai piccoli», spiega.

marebambini

INSALATA DI PASTA. L'insalata di pasta è pratica e veloce: «In questo caso consiglio di condire soltanto con pomodori, olive e mozzarella».

sandwitch

SANDWICH INTEGRALE. Se invece volete puntare sui sandwich, per mettere d'accordo adulti e bambini, usate pure pane in cassetta integrale (ha un migliore apporto in fibra e vitamine del gruppo B), lattuga, pomodoro e poi fesa di tacchino oppure prosciutto cotto o ancora petto di pollo

couscousverdure

COUS COUS CON VERDURE. Un cous cous di verdure, dal sapore orientale, è un'altra valida alternativa fredda al solito pranzo.

verduregrigliate

RICETTA UCRAINA. Da una vacanza con amiche, la blogger Giulia Marchesan ha portato a casa una ricetta ucraina che è piaciuta ai suoi bimbi. Prevede le verdure grigliate condite con cipolla, pinoli e uvetta. Un piatto dal gusto davvero leggero.

tortasalata

TORTE SALATE. Alternativa fredda per un bel pic nic all'ombra?In queste occasioni è ideale preparare il giorno prima delle torte salate: con zucchine, ricotta e uova, oppure con spinaci, ricotta e grana o infine con prosciutto cotto e fontina.

ciliegie

FRUTTA FRESCA DI STAGIONE. Per assicurarsi un buon apporto di vitamine e sali minerali perfetta anche la frutta di stagione. Potete anche attrezzarvi con contenitori di frutta fresca tagliata a dadini. Quindi ok a: pesche, albicocche, ciliegie, amarene, fragole, nespole, susine, meloni, anguria. E andando più in là con l'estate: fichi anche con lamponi, more, ribes, mirtilli, pere. A settembre arriva anche l'uva.

verdura

VERDURA DI STAGIONE. Perfette anche le verdure da sgranocchiare. Ad esempio, finocchi, carote, peperoni, pomodorini sono ottime scelte da avere a portata di mano. Ricche di vitamine e sali minerali.

spremute

THERMOS DI SPREMUTE FRESCHE. Da non escludere anche la possibilità di portarsi un thermos contenente spremute o centrifugati di frutta e verdura da preferire alle alternative industriali spesso ricche di zuccheri.

gelato

E COME MERENDA? Ghiaccioli e gelati sono permessi ma meglio se non sono consumati quotidianamente.

5craeckers

SEMPRE COME SNACK. Gallette di riso, crackers e barrette ai cereali non sono spuntini tipicamente estivi ma restano delle valide possibilità soprattutto per placare gli eventuali attacchi di fame.

ACQUA PER IDRATARSI. Partiamo dall'idratazione. Non bisogna dimenticarsi che per affrontare al meglio una calda giornata d’estate è fondamentale idratarsi e bere. Quindi portare con sé una buona scorta d'acqua. Ricordatevi inoltre di esporvi al sole con le dovute protezioni, evitando le ore più calde del giorno (12-15). Fa bene infatti all’umore e alla salute di grandi e piccini.
Facebook Twitter More