Estate

Dermatite atopica e bambini: il sole fa bene, ma con alcune precauzioni

spiaggiabambino
13 Aprile 2015
Sì al sole per i bambini con dermatite atopica. Lo dicono i pediatri dell'Osservatorio Nazionale sulla salute dell'infanzia e dell'adolescenza (Paidòss). Bisogna adottare però alcune precauzioni: proteggersi con cappelli, magliette e occhiali, utilizzare un ombrellone, esporsi gradualmente al sole ed evitare le ore centrali e più calde della giornata.
Facebook Twitter More

Il sole fa bene, basta adottare alcune precauzioni. E molte malattie migliorano con l'esposizione al sole, in particolare la dermatite atopica. Questo il parere dei pediatri  dell'Osservatorio Nazionale sulla salute dell'infanzia e dell'adolescenza (Paidòss) riuniti a Capri per le Scuole di Pediatria.

 

Sì quindi al sole per i bimbi con dermatite atopica. Ma sempre adottando alcuni accorgimenti. Occorre quindi proteggersi con cappelli, magliette e occhiali, utilizzare un ombrelle, evitare le ore centrali e più calde della giornata ed esporsi gradualmente ai raggi solari.  (Leggi anche: come proteggere gli occhi dei bambini dal sole)

 

"Talvolta i genitori sono preoccupati che le lesioni cutanee possano peggiorare - spiega all'Ansa Giuseppe Ruggiero, dermatologo pediatra e coordinatore scientifico nazionale di Paidoss - invece molte malattie migliorano con l'esposizione al sole, non solo la dermatite atopica ma, ad esempio, anche la psoriasi".

Vuoi sapere tutto sulle malattie dermatologiche? Leggi il nostro speciale sulle DERMATITI e le altre malattie della pelle