Vacanze Estive con i bambini 2018

Estate 2018: 10 mete consigliate per trascorrere le vacanze con i bambini

Di Eliana Albano
boy-925319_1280
19 Febbraio 2018 | Aggiornato il 25 Giugno 2018
Gli Stati Uniti oppure l'Albania, ma anche le Maldive e la Sicilia: ecco tante idee di mete dove andare con i bambini per l'estate 2018, consigliateci dall'autrice del libro "Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini".
Facebook Twitter More

Non è mai troppo presto per iniziare a pensare alle vacanze estive. Proprio per questo abbiamo chiesto a Milena Marchioni, fondatrice di Bimbi e Viaggi (un family travel blog tra i più importanti in Italia), e autrice del libro Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini, di suggerirci qualche meta per l'estate 2018 da trascorrere con tutta la famiglia.

 

Mete con i bambini per l'estate 2018


 

Quali mete consiglieresti alle famiglie per un viaggio con i bambini per la prossima estate? «In quanto mamma viaggiatrice, non mi sono mai posta grossi limiti in merito alla scelte delle destinazioni di viaggio con mia figlia. In generale, credo che la scelta di ogni nucleo familiare debba basarsi innanzitutto sui gusti personali, sul periodo e la durata del viaggio e sul budget a disposizione. Detto ciò, ci sono alcune mete che sono sempre più richieste dalle numerosissime famiglie della mia community. Tra queste gli Usa e le Maldive. Ma anche mete più vicine come l'Albania e la Sicilia», spiega Milena Marchioni.

 

 

  • STATI UNITI «Rappresentano il viaggio da sogno per eccellenza. Grazie alle offerte sempre più frequenti da parte delle compagnie aeree, è possibile raggiungerli senza spendere grandi cifre. Io consiglio in particolare la mitica New York: una città dove i piccoli possono salire su grandi grattacieli ma anche giocare in playground incredibili, o visitare musei interamente dedicati a loro come il Police Museum e il Fire Museum oppure il Brooklyn Children's Museum. Senza dimenticare che a New York si trova il vero Winnie the Pooh presso la New York Public Library. Per chi non ama il caos tipico del centro città, ci sono gli imperdibili parchi naturali, come il Gran Canyon National Park, dove i bambini possono conseguire l'attestato di Junior Ranger e raccogliere i distintivi che ogni parco nazionale rilascia a chi supera alcune delle prove proposte».
 
  • MALDIVE: «Sono da sempre una delle mete più ambite dai genitori della nostra community, anche grazie al fatto che abbiamo fatto capire a tante persone che le Maldive possono diventare una meta relativamente economica grazie alle guest house. Si può infatti optare per le isole dei pescatori, nelle quali sono diffusi questi alloggi semplici ma accoglienti e dove i bambini possono anche avere un'esperienza formativa e imparare a capire come vivono altre culture. Non serve dire che qui è possibile trovare uno dei mari più belli al mondo, ricco di pesci che è possibile ammirare anche dalla riva e che consente anche ai bambini di fare le prime esperienze di snorkeling. L'acqua è bassa, calma, limpida e digrada dolcemente: è perfetta quindi anche per i più piccoli».

 

  • ALBANIA: «Questa è una delle mete emergenti tra le famiglie italiane. Il mare del basso Adriatico è blu e molto invitante, le infrastrutture turistiche sono sempre più sviluppate e pronte ad accogliere famiglie con bambini. Le città sono ricche di servizi e l'entroterra offre paesaggi collinari e tanti paesini da esplorare. Con i bambini consiglio di visitare il Llogora Tourist Village, dove vedere da vicino cervi e cerbiatti e dare loro da mangiare».

 

 

  • SICILIA: «Il mio consiglio è quella di esplorarla anche al di là delle più note località di villeggiatura. La Sicilia è oggettivamente una delle terre più varie e belle che mi sia mai capitato di visitare. I bambini possono vedere da vicino templi e teatri studiati sui libri di scuola come quelli di Segesta e Selinunte. Lungo i cammini francescani che percorrono parte della regione, si trovano alcune strutture ricettive che mettono a disposizione passeggini da trekking e zaini porta bebè, per consentire a tutte le famiglie di viaggiare leggeri ma avere comunque tutto il necessario per esplorare l'entroterra della Sicilia in modo alternativo e con i piccini al seguito. Per i bambini appassionati di vulcani, infine, imperdibile una capatina sull'Etna: il più alto vulcano attivo d'Europa. Grazie alla funivia e ai pullman 4x4 la salita fino alla base del cratere è alla portata di tutti».

Mete da sogno con i bambini

 

Le vacanze sono - e devono essere - anche un'occasione per sognare e vivere esperienze indimenticabili. Ecco allora 6 spunti per una vacanza da sogno da trascorrere con i più piccoli, di quelle che non si dimenticheranno mai.

  • LEGOLAND IN DANIMARCA: Se state pensando ad un viaggio in Danimarca, non potete non passare a fare visita a Billund. Qui infatti sorge un parco interamente dedicato ai mattoncini più famosi del mondo, Legoland: in assoluto tra i più affascinanti di tutta Europa, e certamente uno dei più vasti. Visitarlo tutto in un giorno - infatti - è un’impresa impossibile. Suddiviso in aree tematiche, farà in modo che tutti i sogni dei piccini prendano corpo: si parte da Duplo Land, la sezione dedicata ai piccolissimi, passando per il Knight’s Kingdom dove vivere il fascino di castelli e cavalieri. E poi Lego Ninjago World, Imagination Zone con il magnifico acquario, la giungla di Adventure Land, le avventure di pirati e marinai a Pirate Land fino a Polar Land, dove ammirare la splendida baia dei pinguini.

 

  • IN SARDEGNA ALLA SCOPERTA DELLE BALENE: Una delle esperienze più entusiasmanti che potete far vivere ai vostri bambini è quella di vedere i cetacei nel loro ambiente naturale. Ecco il posto che fa al caso vostro: dal 1999 è stato istituito il Santuario dei Cetacei. L'area si estende per circa 100.000 km e comprende le acque tra Tolone, Capo Falcone nella Sardegna occidentale, Capo Ferro ancora in Sardegna e Fosso Chiarone in Toscana. ll Santuario organizza regolarmente escursioni per l'avvistamento dei cetacei nel loro ambiente naturale. A bordo della nave è sempre presente un biologo marino per commentare gli avvistamenti, a cui i vostri piccini potranno fare milioni di domande. Da Maggio ad Ottobre è il periodo migliore per organizzare un'escursione di whale watching, con la possibilità di avvistare non solo balenotteri comuni, ma anche capodogli, delfini, zifi e tursiopi.

 

  • TREE CLIMBING A LESIGNY: Per le famiglie che sognano tutto l'anno di vivere avventure mozzafiato, la meta dell'estate è Lésigny. Lì infatti si trova il Chichoune Accroforestun parco avventura completamente immerso nella natura, dove cimentarsi in ponti sospesi nell'aria, salti e arrampicate sugli alberi, ma anche scoprire le diverse specie di piante e ammirare gli animali selvatici che scorrazzano liberi nel bosco. Il parco - infatti - è compreso in 15 ettari di foresta nel cuore del Domaine di Graville, a 45 minuti da Parigi. Qui vi aspettano più di 120 attrazioni come il volo dell’angelo, le teleferiche e gli incredibili ponti tibetani, ma anche 8 percorsi di difficoltà crescente tra gli alberi, adatti a bambini dai 4 anni in su.

 

  • IL PARCO DI PINOCCHIO A COLLODI: Per non perdere l'occasione di sognare ad occhi aperti vivendo una favola in prima persona, una visita al parco dedicato interamente a Pinocchio è d'obbligo. Situato a Collodi, tra Lucca e Pistoia, al parco Pinocchio è possibile riscopre il piacere dei giochi di una volta, in compagnia di amici d'eccezione, come la Fata Turchina (che ricorda vagamente Katy Perry) e tutti gli altri personaggi della famosa favola. Un concentrato di natura (con il giardino tropicale popolato di farfalle e di fiori lussurreggianti) e di emozioni con la Bocca del Grande Pescecane, la casina della Fata, la Grotta dei Pirati, il Carabiniere, il Serpente dalla coda fumante, solo per citare alcune attrazioni. 

 

  • IL SENTIERO DEL SILENZIO: Vicino ad Asiago, nel cuore delle montagne Altopianesi, nella località Campomuletto si trova il Sentiero del Silenzio, Porta della Memoria. Si tratta di un percorso di circa 1,5 km immerso in un area di interesse storico-ambientale, pensata per chi vuole provare l'esperienza di una passeggiata in pieno relax, completamente immersi nella natura. Il periodo ideale per visitare questo luogo da sogno è l'estate, per godere della natura nel pieno del suo splendore. Una passeggiata alla portata di tutti, dato che il dislivello è di soli 100 metri. Un'occasione per trascorrere una giornata all'aria aperta in un paesaggio mozzafiato, ma anche per insegnare ai bambini l'importanza della memoria su un periodo storico importante come quello della prima Guerra Mondiale. Durante il percorso - infatti - sono state collocate una serie di installazioni artistiche, ricordi della guerra e poesie che invitano a ricordare e riflettere. 

 

  • WWF NATURE: Da sempre WWF propone mete e viaggi di gruppo per tutta la famiglia, offrendo una vasta scelta adatta a bambini di tutte le età. In particolare, per chi ama gli animali si può scegliere di giocare a fare il cowboy in un agriturismo in Toscana: una possibilità unica per vivere un'esperienza a 360 gradi insieme ai cavalli, e diventare il cavaliere, il cowboy o il pellerossa che i bambini leggono nelle storie della buonanotte e sognano tutto l'anno. Ad ogni iscritto, infatti, verrà affidato un cavallo per tutta la durata del campo, da cavalcare e da accudire, oltre ad avere l'opportunità di farsi insegnare come montare un campo base nel quale trascorrere la notte. Un'occasione unica e speciale per imparare a vivere come un vero cowboy, a stretto contatto con la natura e questi splendidi animali. Per gli appassionati di mare - invece - il consiglio è di scegliere una tra le tante proposte per imparare a conoscere attivamente la vita marina, come quella per i bambini dai 7 agli 11 anni e per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni: Vela e Natura nel Parco marino di Ventotene. Un'esperienza indimenticabile per vivere i mari e le coste che tutto il mondo ci invidia, e soprattutto per imparare ad andare in barca a vela e diventare dei provetti skipper, divertendosi tra escursioni, lezioni di biologia marina e snorkeling.