VIAGGIO IN CAMPER

Itinerari in camper con i bambini: 6 idee per le vacanze in Italia e in Europa

Di Alice Dutto
pixabay2
06 Luglio 2018
Pronti a viaggiare in camper in compagnia dei bambini? Ecco alcuni itinerari in Italia ed Europa consigliati da Yescapa, la piattaforma di camper-sharing che permette di entrare in contatto con privati e propone una soluzione chiavi in mano per un viaggio in totale sicurezza
Facebook Twitter Google Plus More

Un viaggio in camper con i bambini può rafforzare i legami familiari, facendovi vivere un'esperienza unica e indimenticabile tutti insieme. Dopo aver seguito i nostri consigli per pianificare al meglio la vostra vacanza in van, ecco una serie di spunti sulle mete e gli itinerari migliori per i più piccoli che ci ha suggerito Yescapala piattaforma di camper-sharing che permette di entrare in contatto con privati.

 

ITINERARI IN CAMPER CON I BAMBINI IN ITALIA

 

1. Tra divertimento e storia sul Lago di Garda

Il lago di Garda offre tantissime possibilità per voi e i vostri bambini, con parchi a tema di ogni tipo e luoghi ricchi di fascino. Si parte da Sirmione, sulle sponde del Lago: Catullo la definì “la perla delle isole e delle penisole”. Oltre ad essere un centro termale di eccellenza internazionale per le note proprietà curative della sua acqua, quest’area è ricca di bellezze artistiche e naturali da scoprire anche solo in una giornata.

Per i più piccoli tappa obbligata a Gardaland, il primo parco divertimenti d’Italia, mentre per gli amanti del cinema da non perdere il Movie Studios

 

Proseguite verso Borghetto sul Mincio, un antico borgo di mulini che sorge sulle rive del fiume. Qui regnano il silenzio e la frescura data dalla natura circostante. Una volta parcheggiato il camper, godetevi una passeggiata per il paesino e regalatevi una notte magica magari dormendo proprio all’interno di un mulino! A pochi chilometri, a Valeggio sul Mincio, troverete invece il meraviglioso Parco Giardino Sigurtà, tra i cinque più straordinari al mondo! Potrete scoprirlo insieme ai vostri bambini a piedi o in bicicletta, da affittare proprio all’entrata del parco, altrimenti salire a bordo dello Shuttle elettrico per una visita personalizzata di circa un’ora in compagnia di una delle guide.

 

2. Toscana: tra Pinocchio, vampiri e Tarocchi

La Toscana è una regione perfetta per un viaggio in camper in compagnia dei bambini, con tante attrazioni dedicate anche a loro. Tra colline e agriturismi dove concedersi qualche prelibatezza locale e un buon bicchiere di vino, mettete in programma una sosta al Parco di Pinocchio, a Collodi in provincia di Pistoia, dove far sentire i propri bambini al centro di una fiaba: qui ogni angolo fa da sfondo alla storia del piccolo burattino di legno e il divertimento è assicurato tra Fate Turchine, grilli parlanti, asini e Lucignoli.

 

Per una sosta all’insegna del relax proseguite per le terme di Montecatini. Prossima tappa Pisa, a sorreggere la torre che cade, e poi si scende fino a Volterra, affascinante città medievale al centro delle avventure dei romanzi di Twilight: è infatti qui che la scrittrice Stephenie Meyer ha dato residenza ai Volturi, il potente clan di vampiri protagonista della saga.

 

Per una tappa al mare, il consiglio è di proseguire fino a Castiglione della Pescaia o Marina di Grosseto, dove sono disponibili numerosi campeggi e aree di sosta, per poi chiudere in bellezza al Giardino dei Tarocchi, parco artistico popolato di statue ispirate alle figure degli arcani maggiori dei tarocchi.

 

3. Puglia, valle d’Itria e Zoosafari di Fasano

La Puglia non è solo mare e spiaggia: con il camper potrete addentrarvi nell’entroterra e lasciarvi sorprendere da un paesaggio unico, tra canyon, cripte e grotte, pascoli, vigneti ed uliveti. Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia offre numerose alternative di attività all’area aperta da fare anche con i più piccoli, come ad esempio trekking e passeggiate al cavallo.

L’altopiano meridionale delle Murge coincide con la Valle d’Itria, la cui principale peculiarità sono i trulli, tipiche abitazioni in pietra a forma di cono. 

 

SI prosegue nell’itinerario pugliese in camper in direzione di Taranto, nella gloriosa Magna Grecia, dove anche i più piccoli potranno conoscere da vicino la storia antica!

 

Sulla strada di ritorno verso la costa, si incontra Ostuni, un luogo magico caratterizzato da case bianche e da un mare cristallino dove godersi un bel bagno. E senza neanche scendere dal camper, si può infine fare una sosta allo Zoo Safari di Fasano che con i suoi 140 ettari di estensione accoglie al suo interno numerosi distretti, da quelli strettamente zoologici, dedicati agli animali dei cinque continenti, a quelli più ludici del parco divertimenti Fasanolandia, che ogni anno si rinnova con spettacoli e attrazioni. Per visitare il Parco si può anche acquistare il biglietto speciale che permette di entrare anche con il proprio veicolo.

 

4. In Emilia Romagna: scoprire l’Italia con gusto e divertimento

Per un itinerario che prenda per la gola anche i più piccoli, mettetevi in viaggio verso l’Emilia Romagna: Yescapa suggerisce di partire da Parma e di raggiungere subito il Labirinto della Masone (Fontanellato), un luogo davvero suggestivo e accessibile anche con carrozzine e passeggini: è uno dei labirinti più grandi al mondo, dove i bambini possono divertirsi correndo tra i vialetti per trovare la via d’uscita.

 

Proseguite poi verso Bologna: dopo una passeggiata sotto i portici della Dotta, merenda con pane e Mortadella Bologna IGP, ottima da gustare anche come ripieno dei tortellini.

 

Con il camper, basta un’ora per raggiungere Ferrara, città inserita nella lista dei patrimoni Unesco, con una visita al castello estense accompagnata da un gustoso pranzo a base di Cappellacci, ripieni con zucca, formaggio e noce moscata.

 

Non può mancare una tappa verso la riviera adriatica dove, mangiando una piadina Romagnola IGP con Squacquerone di Romagna DOP, potrete rendere felice i vostri bambini con un giro sulle giostre di Mirabilandia (Ravenna), che ha da poco aperto anche l'area Beach, con nuovi entusiasmanti scivoli e un’inedita piscina a onde di 2mila mq, o facendogli scoprire il Bel Paese nella divertente Italia in Miniatura (Rimini).

 

ITINERARI IN CAMPER CON I BAMBINI IN EUROPA

 

1. Francia: in Costa Azzurra tra delfini e fenicotteri

Il Sud della Francia è da sempre sinonimo di relax, divertimento e borghi storici da scoprire. A pochi passi dalla Liguria, oltre il confine, ci si imbatte in Mentone, una cittadina arroccata sul mare famosa per le sue spiagge, le graziose casette colorate e i giardini in fiore. Vicoli e piazzette offrono negozi di prodotti tipici a base di lavanda, limoni e altre prelibatezze del luogo. A dominare il paesaggio è la basilica di Saint-Michel Archange, da dove è possibile ammirare un bellissimo panorama fino a Ventimiglia.

 

Ideale per i bambini una sosta a Marineland ad Antibes, grande parco marino in cui conoscere da vicino i mammiferi marini che popolano mari e oceani. Per far sentire i vostri piccoli delle vere e proprie “star”, concedetevi una giornata a Cannes, centro nevralgico di uno dei più famosi festival cinematografici del mondo.

 

In sole tre ore sarete poi tra i due bracci del Delta del Rodano, in Camargue, un’area naturale protetta di grande importanza a livello nazionale ed europeo. Sia voi che i vostri bambini rimarrete incantati dalle oltre 400 specie di uccelli ospitate e dai fenicotteri rosa che qui vivono e si riproducono. Per osservarli al meglio, percorrete a piedi la strada sterrata che circonda lo stagno.

 

6. Spagna: da Barcellona a Valencia

Se avete tanti giorni a disposizione potete pensare di partire dall’Italia e - facendo una tappa anche in costa Azzurra - raggiungere la Spagna. Altrimenti, volate fino a Barcellona e prendete contatti (ad esempio tramite Yescapa) per salire in camper direttamente in terra spagnola.

La città catalana è perfetta come prima tappa: i bambini rimarranno affascinati dal Parc Guell di Gaudi e dalla maestosa Sagrada Familia. 

 

A bordo camper, percorrete la costa e fate tappa a Tarragona, dove ci sono numerose aree attrezzate in cui parcheggiare il camper e concedervi un paio di giorni tra arte e mare. Proseguite quindi verso Valencia: i bambini rimarranno a bocca aperta al Bioparc, innovativo parco zoologico dove sono stati riprodotti 4 ecosistemi africani: la savana, il Madagascar, la foresta equatoriale e le zone umide. Per i futuri scienziati, l’ideale sarà visitare la Città delle Arti e delle Scienze di Valencia, con all’interno l’Oceanografico, uno degli acquari più grandi d’Europa, e il cinema 4D, per imparare divertendosi.