Nostrofiglio

Vacanze 2018

Dove andare la prossima estate con i bimbi: 20 mete all'estero per famiglie

Di Alice Dutto

02 Febbraio 2016 | Aggiornato il 08 Gennaio 2018

Dalla ciclovia sul Danubio alla Foresta di Sherwood, dal villaggio degli Hobbit al parco di Yellowstone tante idee per godervi le vacanze insieme ai vostri figli

Facebook Twitter Google Plus More
1_edimburgo

Edimburgo, Scozia
Ricca di arte e cultura, la capitale della Scozia, è una città che si presta a una visita insieme ai bambini. Diverse sono le tappe da non mancare: dal monumento a Bobby, la statua di un terrier che si dice abbia vegliato sulla tomba del suo padrone per 14 anni; ai luoghi simbolo di Harry Potter, come l'Elephant House dove l'autrice della saga, J.K. Rowling, ha scritto il primo romanzo, e il Greyfriars Kirkyard, il cimitero che ha ispirato le scene più cupe dei film. Ci sono poi la “camera oscura”, che vi farà sentire come all'interno di una macchina fotografica, il Museo dell'Infanzia e il Mary King's Close, dove si può vedere la città sotterranea, ma solo per i bimbi dai 5 anni in su. Ad agosto potrete far partecipare i piccoli agli spettacoli teatrali del Fringe Festival, che si svolgono nei locali, ma anche per strada. Se il tempo lo permette, a 300 km di distanza c'è il lago di Loch Ness: un'avventura indimenticabile per i vostri bimbi.

2_hobbiton

Hobbiton, Nuova Zelanda
Per tutti gli appassionati de Il Signore degli Anelli, una tappa obbligata è il villaggio degli Hobbit. La sua ricostruzione, che è stata set di due episodi della saga, si trova a Matamata, una piccola città del Distretto di Matamata-Piako, nell'Isola del Nord della Nuova Zelanda. Adulti e bambini potranno visitare questo luogo pittoresco grazie a diversi tour guidati che hanno lo scopo di far conoscere da vicino i luoghi degli Hobbit: dal loro pub, il Green Dragon Inn, al Mulino. All'interno c'è anche un'azienda agricola, dove si possono nutrire gli agnelli e ci si può rilassare con una tazza di tè o caffè. www.hobbitontours.com

3_algarvealamy

Algarve, Portogallo
Nella parte più a Sud del Portogallo, c'è questa Regione considerata una delle più adatte per i viaggi in famiglia, perché è ricca di bellezze naturali e attrazioni dedicate ai più piccoli, oltre ad avere un clima mite durante tutto l'anno. E il divertimento non si limita solo alle magnifiche spiagge dove giocare con la sabbia e fare i bagni nel mare: c'è la possibilità anche di praticare molti sport e di partecipare a diverse escursioni. Da Lagos, Portimão o Alvor si organizzano gite in barca per andare a vedere i delfini, mentre dal capoluogo, partono spedizioni per osservare da vicino la bellezza del Parco Naturale della Ria Formosa. Chi soffre la barca può andare a Guia, vicino a Albufeira, allo Zoomarine, un parco oceanografico di divertimento, ma anche pedagogico, in cui si possono vedere delfini, foche, squali e tante altre attrazioni acquatiche. www.visitportugal.com

4_duinrellufficiostampa

Duinrell, Olanda
Avete mai piantato la tenda in un parco di divertimenti? Poco distante da l'Aia, a Sud di Amsterdam, si trova il Duinrell, un concentrato di puro divertimento adatto a grandi e piccini. Immerso tra la foresta e le dune, vicino alla spiaggia, questo luogo è l'ideale per una vacanza in famiglia. E oltre ai giochi da fare all'aperto – dalle montagne russe, alle giostre, agli autoscontri – c'è anche un parco acquatico con scivoli e piscine in cui divertirsi con l'acqua. E la novità del 2016 è “Wild Wings”, un'attrazione che vi porterà a 22 metri di altitudine per provare l'incredibile sensazione di volare. www.duinrell.com

5_goldensandsalamy

Golden Sands, Bulgaria
Una destinazione low cost ancora poco conosciuta, ma ideale per una vacanza con i bambini, è la Bulgaria. Con le sue lunghe baie di sabbia finissima, un mare facilmente balneabile perché poco profondo, e i suoi moderni hotel con accesso diretto alla spiaggia, la costa bulgara del Mar Nero è diventata negli ultimi una meta gettonata adatta per le famiglie. Vicino a Varna, c'è Golden Sands, una sorta di grande villaggio turistico che ha una spiaggia larga 100 metri e numerose attrazioni, tra cui il parco Aquapolis. I bambini saranno coinvolti ogni giorno in tante competizioni sportive e giochi, dal minigolf al trenino. La zona è anche un buon punto di partenza per effettuare escursioni nei dintorni: da Nessebar, città patrimonio dell'Unesco, al monastero di Aldajala. bulgariatravel.org

6_corfualamy

Corfù, Grecia
Se state cercando un'isola a misura di bambino, scegliete Corfù. Le sue splendide spiagge sono spesso attrezzate per accogliere i più piccoli e molte hanno un fondale che degrada dolcemente, rendendo più facile nuotare (ma anche giocare in acqua!). Se volete alternare il mare anche a qualche escursione, potete approfittarne per visitare il centro storico e i musei della zona: c'è quello archeologico, ma anche quello del folklore locale e quello dedicato alle olive. Per far contenti i vostri bimbi, potete passare una giornata ad Aqualand, il parco acquatico che si trova al centro dell'isola. Numerose poi sono le attività da fare: dalle gite in barca con il fondo di vetro, alle escursioni a cavallo. www.visitgreece.gr

7_ravensburg

Ravensburg, Germania
Sì, è proprio la città tedesca dove sono stati inventati i famosi puzzle. Non a caso, è conosciuta come la “Città dei giochi”. Nel centro storico si trova la sede principale della casa editrice Ravensbuerger, che oggi ospita il museo aziendale. Il momento giusto per andare è durante la manifestazione “Ravensburg spielt” (10-11 settembre 2016), quando tutti scendono in strada per divertirsi giocando. E se non si riesce a partecipare all'evento, nessun problema: all'ingresso della città, infatti, rimane sempre aperto il “Ravensburger Spieleland”, un grande parco giochi che offre più di 60 attrazioni che faranno divertire grandi e piccini. www.ravensburg.de

8_disneyworldalamy

Disney World
Nella località del Lake Buena Vista, vicino Orlando in Florida, si trova il parco di divertimenti a tema più grande del mondo. È un complesso che unisce quattro parchi tematici e due acquatici. A questo si aggiungono: campi da golf, hotel e un'area commerciale. Nella zona, si trovano anche altre attrazioni: dal Sea World Orlando agli Universal Studios Florida alle Islands of Adventure. I vostri bimbi non vorranno più tornare a casa! disneyworld.com

9_pippicalzelunghefacebook

Vimmerby, Svezia
C'è un luogo in Svezia, dove Pippi Calzelunghe torna a vivere ogni giorno. È il “Mondo di Astrid Lindgren”, il parco tematico che si trova a Vimmerby, nello Småland, dove la scrittrice e ideatrice di Pippi è cresciuta. Lì si può trovare una perfetta ricostruzione delle ambientazioni contenute nei suoi racconti e i bimbi potranno anche partecipare a spettacoli musicali e attività pensate per loro. www.alv.se

10_forestadisherwoodalamy

Foresta di Sherwood, Gran Bretagna
A volte, i luoghi delle favole esistono davvero. È il caso della foresta di Robin Hood, che attira sempre più visitatori da tutto il mondo. Si trova nel cuore dell'Inghilterra, vicino a Nottingham, e custodisce la Major Oak (Quercia maggiore), che secondo la leggenda fu proprio il rifugio del nobile bandito. Si dice che quest'albero abbia tra gli 800 e i mille anni d'età e, dall'epoca della Regina Vittoria, i suoi rami sono sostenuti da un complesso sistema di ponteggi. Nella foresta si possono ammirare anche numerose specie di animali e fare escursioni a piedi, in bicicletta, ma anche a cavallo. sherwoodforest.org.uk

11_malta_alamy

Malta
Un'altra meta ideale per un viaggio in famiglia è quest'isola a Sud della Sicilia, nel cuore del Mediterraneo. Qui l'arte, la cultura e le bellezze naturali si fondono alla perfezione. Le spiagge sono a misura di bambino, soprattutto nell'area a Nord, dove si trovano grandi distese di sabbia dorata: dalla Paradise Bay alla Golden Bay. E l'offerta per il divertimento dei piccoli non manca. Per una giornata diversa c'è il Popeye Village Fun Park, il museo a cielo aperto dedicato a Braccio di Ferro, oppure il Playmobil fun park, il parco interamente incentrato su questi giocattoli. www.visitmalta.com

12_les2alpes

Les Deux Alpes, Francia
Per gli appassionati di sci che non vogliono rinunciare alla neve nemmeno d'estate, poco distante dal confine con l'Italia c'è Les Deux Alpes. Questa località di montagna è famosa per lo snow park e le tante attività complementari allo sci: dalle escursioni in slitta al pattinaggio sul ghiaccio; dalle discese con lo slittino alla visita alla grotta di ghiaccio. In estate si scia dalla metà di giugno alla fine di agosto e a disposizione – a seconda delle condizioni atmosferiche – ci sono 11 piste, di cui una rossa, 9 blu e una verde, servite da una ventina di impianti di risalita. www.les2alpes.com

13_lapponia

Lapponia, Svezia
Non solo d'inverno. La Lapponia svedese è molto amata dai bambini, perché lì si trova il villaggio di Babbo Natale, ma in realtà questo luogo ha molto più da offrire. Capanne di legno, natura selvaggia, e tante attività all'aria aperta la rendono la meta ideale per le vacanze estive con la famiglia. E non pensiate di avere freddo: se, in inverno, la temperatura tocca anche i -40 °C, d'estate si arriva tranquillamente ai 30 °C. Anche se non potrete godere la vista dell'Aurora Boreale (che avviene da metà settembre a marzo), sarete sempre baciati dal sole che qui, nei mesi caldi, non tramonta mai. A Riksgränsen potrete anche sciare, mentre Umeå è perfetta per le escursioni all'aria aperta, dalla bici alla canoa. www.visitsweden.com

14_yellowstonealamy

Yellowstone, Stati Uniti
I bimbi lo conoscono come il parco di Yoghi e Bubu, ma Yellowstone è molto di più. La natura incontaminata e i paesaggi mozzafiato rendono questo luogo magico. E i per i bambini sarà anche un'occasione di divertimento. Qui potranno partecipare a un corso per diventare “Junior Ranger”, scoprendo la storia del parco, delle sue piante e dei suoi animali, in modo divertente e giocoso. Il parco è poi il luogo ideale dove fare una passeggiata, una gita in barca o una corsa in bicicletta tra i sentieri. Chi vuole, potrà anche provare a cavalcare o fare rafting. www.yellowstonepark.com

15_danubio

Danubio Una bella vacanza in bicicletta lungo la ciclovia del Danubio, da Passau in Germania fino a Vienna. Un'esperienza emozionante da fare con i vostri piccoli seguendo un itinerario personalizzato (a seconda delle vostre condizioni fisiche). Il percorso è comunque sempre molto facile, dato che si parla di una strada in piano e protetta, cioè libera dal traffico. Lungo la strada, si trovano poi tante attrazioni, monumenti e luoghi di interesse, come le abbazie di Melk, da visitare e dove fare una sosta tra una pedalata e l'altra. http://regionedanubio.it

16_aranisland

Isole Aran, Irlanda
Ogni giorno da Rossaveal, appena fuori Galway, partono le imbarcazioni dirette alle tre isole: Inis Mór, Inis Meáin, Inis Oírr. La prima, che è anche la più grande, ha una popolazione che non arriva alle mille persone. Qui si possono vedere le foche e visitare diversi siti storici, tutti raggiungibili con le biciclette che si affittano sul posto. L'isola centrale, la seconda, è dove si producono i famosi maglioni Aran; mentre l'ultima, la più piccola, si percorre tutta a piedi in appena quattro ore. www.ireland.com

17_costadorada

Costa Dorada, Spagna
A un'ora da Barcellona, nella zona di Tarragona, c'è un litorale fatto di lunghe spiagge di sabbia fine e calette nascoste. Una zona incantevole, adatta a una vacanza con la famiglia, ricca anche di storia e di cultura, che non offre solo attrazioni marine, ma anche naturalistiche nel suo lussureggiante entroterra. Destinazioni “children friendly” sono Cambrils e Calafell, ma ancehe Salu, dove si trova il PortAventura, un parco tematico ricco di attrazioni: dalle montagne russe al giro in barca per scoprire i tesori della Cina. www.spain.info

18_sibenik

Sibenik, Croazia
Uno dei luoghi ideali dove portare i bambini in vacanza è la Croazia. Spiagge bianche e incontaminate, mare cristallino e tante attività dedicate ai più piccoli, rendono questo Paese adatto ai viaggiatori più piccoli. Tra le varie destinazioni, c'è Sibenik, cittadina medievale perfettamente conservata e poco conosciuta. Da vedere c'è la Cattedrale di San Giacomo, una delle più grandi al mondo e Patrimonio Unesco, il Museo Bunari per conoscere la storia della città e il giardino medievale del Monastero di San Lorenzo. Proprio qui dal 18 giugno al 2 luglio 2016 si terrà il Festival internazionale dei bambini. mdf-sibenik.com

19_castellidellaloira

Castelli della Loira, Francia
Portate i vostri bimbi in un viaggio magico all'interno dei castelli delle favole, dove vivevano principi e principesse, streghe e fate. Dal Castello di Chenonceau, anche detto Castello delle dame, al più grande Chambord, che qualcuno dice essere stato progettato da Leonardo in persona, sono più di 300 gli edifici da vedere in questa zona della Normandia. Per rendere ancora più belli i giorni passati insieme ai vostri piccoli, potrete fare questo viaggi in bicicletta, scegliendo gli itinerari migliori per soddisfare le esigenze (e rispettare la preparazione fisica) di adulti e bambini.

20_namibia

Namibia, Africa Se c'è un viaggio che i vostri figli non dimenticheranno mai per tutta la vita è quello in Africa. Il Paese giusto in cui portarli, perché è uno dei più tranquilli e organizzati, è la Namibia. Qui potrete organizzare un magnifico safari nel parco nazionale Etosha per vedere da vicino la bellezza della natura, dai paesaggi agli animali, in tutta sicurezza. Così potrete mostrare dal vivo ai vostri piccoli giraffe, leoni, foche ed elefanti. Anche le sistemazioni sono confortevoli: dai piccoli alberghi ai campi tendati, la Namibia offre soluzioni per differenti tipi di budget, ma sempre di buon livello. In più, avendo lo stesso orario italiano, si evitano problemi di jetlag.

Edimburgo, Scozia
Ricca di arte e cultura, la capitale della Scozia, è una città che si presta a una visita insieme ai bambini. Diverse sono le tappe da non mancare: dal monumento a Bobby, la statua di un terrier che si dice abbia vegliato sulla tomba del suo padrone per 14 anni; ai luoghi simbolo di Harry Potter, come l'Elephant House dove l'autrice della saga, J.K. Rowling, ha scritto il primo romanzo, e il Greyfriars Kirkyard, il cimitero che ha ispirato le scene più cupe dei film. Ci sono poi la “camera oscura”, che vi farà sentire come all'interno di una macchina fotografica, il Museo dell'Infanzia e il Mary King's Close, dove si può vedere la città sotterranea, ma solo per i bimbi dai 5 anni in su. Ad agosto potrete far partecipare i piccoli agli spettacoli teatrali del Fringe Festival, che si svolgono nei locali, ma anche per strada. Se il tempo lo permette, a 300 km di distanza c'è il lago di Loch Ness: un'avventura indimenticabile per i vostri bimbi.
Facebook Twitter Google Plus More