Home Feste Natale

Calendario dell'Avvento steineriano, cos'è e qual è il suo significato

di Elena Cioppi - 11.11.2020 - Scrivici

calendario-dell-avvento-steineriano
Fonte: Shutterstock
Calendario dell'Avvento steineriano, cos'è e come realizzarne uno per far vivere l'attesa del Natale ai bambini in modo sereno e divertente.

Il Natale dietro l'angolo fa scattare nelle mamme e nei papà la voglia di realizzare un calendario dell'avvento con i bambini. Un modo per scandire il tempo che corre verso il 25 dicembre, per colorare le giornate di attesa e piccoli regalini. I calendari dell'Avvento per bambini da comprare online sono tantissimi, acquistabili in diverse versioni: si compra l'occorrente per realizzarne uno fai da te, oppure si cercano idee per un calendario dell'avvento originale, che punta più sulle cose da fare insieme che sui regali. Come riempire il calendario dell'Avvento per i bambini? Per evitare i doni tangibili, si fa forte la volontà di molti genitori di arrivare al Natale valorizzando ogni momento: in questo il calendario dell'Avvento steineriano è decisamente un alleato per raggiungere l'obiettivo. Vediamo cos'è e quali sono i principi secondo i quali costruire un calendario dell'Avvento Waldorf secondo il metodo della Scuola Steiner.

In questo articolo

Calendario dell'Avvento steineriano, origini e significato

Perché si fa il calendario dell'Avvento? La tradizione Waldorf che si rifà all'approcio pedagogico di Rudolf Steiner per il periodo natalizio mette al centro un calendario dell'Avvento che ha la luce come suo principale protagonista. In questo interseca molto quella del Natale cristiano, che infatti prevede nella sua liturgia l'accensione delle candele durante i riti delle domeniche dell'Avvento celebrate in chiesa.

Il calendario dell'avvento steineriano o Waldorf scandisce il trascorrere del tempo grazie all'accensione di candele. La luce, per il metodo Steiner, è il modo per combattere le tenebre.

The first light of Advent is the light of stone, Light that lives in crystals, seashells, and bones. The second light of Advent is the light of plants. Plants that reach up to the sun and in the breezes dance. The third light of Advent is the light of beasts. All await the birth, from the greatest and in least. The fourth light of Advent is the light of humankind. The light of hope that we may learn to love and understand.

La prima luce dell'Avvento è la luce delle pietre, la luce che vive nei cristalli, nelle conchiglie e nelle ossa. La second luce dell'Avvento è la luce delle piante. Le piante che cercano il sole nel gioco della brezza. La terza luce dell'Avvento è la luce delle bestie. Tutto aspetta la vita, dai più forti ai più deboli. La quarta luce dell'Avvento è la luce dell'umanità. La luce della speranza per imparare ad amare e a capire.

Questa poesia è stata attribuita a Rudolf Steiner e quello che è certo è che il cuore dell'attesa in questa ottica sta nel condividere il potere degli elementi naturali, divisi tra minerali, piante, animali ed esseri umani. Una sorta di quadro del mondo condensato in 4 settimane.

I bambini che seguono i ritmi del calendario dell'avvento Waldorf si ritrovano ad aspettare con pazienza e lentezza l'evento del 25 dicembre: è un modo per assaggiare il gusto dell'attesa senza bruciare le tappe attraverso il gioco di luce che si va via via più intenso fino al culmine.

In questo la Corona dell'Avvento di stampo cristiano è molto simile: un modo per attirare l'attenzione del bambino su dettagli essenziali e non su giochi, regalini o piccoli dolcetti.

Come fare un calendario dell'Avvento steineriano

Creare un calendario dell'Avvento steineriana è molto semplice, perché prevede l'accensione delle candele relative ai 4 elementi (in alternativa vengono identificati anche come 4 angeli) in un momento in cui tutta la famiglia è riunita nell'arco della domenica. Il simbolo di riferimento è la spirale, intesa come archetipo di tutti i processi vitali. Come raccontato dagli esperti di Scuola Steiner Milano, la spirale è un simbolo molto potente per l'iconografia steineriana che ben si applica ai valori dell'Avvento. La spirale è composta da 25 candeline, una al giorno fino al 25 dicembre. A ogni settimana corrisponderà un simbolo e la luce finale rappresenta quella del Natale.

Come realizzare una spirale dell'Avvento steineriana

I rami d'abete possono essere al centro della realizzazione di una spirale d'Avvento steinieriana. In alcune scuole di stampo waldorfiano per dare il via all'avvento, la spirale viene posta al centro della stanza, con una candela che brucia al centro. Tutti i bambini, che hanno in mano una candela spenta e una mela, percorrono la spirale fino ad accendere il cero con la luce centrale e lasciandolo sulla spirale. Alla fine, quando tutti i bambini avranno compiuto il loro percorso, la spirale d'Avvento risulterà completamente accesa, simbolo di luce e rappresentazione del percorso che ogni bambini ha fatto per illuminarla.

Ma una spirale d'Avvento può essere fatta anche in versione più ridotta, riproducendo in piccolo il circolo virtuoso del simbolo e decorandola con i simboli della Terra, fino all'arrivo del 25 dicembre. 

Fonti per questo articolo: Il significato di forme e cifre nel mondo spirituale, Rudolf Steiner

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli