Home Feste Natale

Che cos'è il Christmas Jumper Day e perché festeggiarlo con i bambini

di Elena Cioppi - 11.12.2020 - Scrivici

bambini-maglioni-di-natale
Fonte: Shutterstock
Christmas Jumper Day, significato e perché ogni anno si celebra questa giornata indetta da Save The Children a scopi benefici.

Ogni anno, a dicembre, Save The Children promuove una giornata dedicata ai bambini in difficoltà e al Natale in cui i grandi protagonisti sono i maglioni natalizi. Si chiama Christmas Jumper Day e l'edizione 2020 si celebra l'11 dicembre, con una serie di attività da fare a casa, anche con i bambini, per imparare a essere più solidali, soprattutto durante le feste. Il Natale 2020, che sarà un po' diverso a causa delle restrizioni del Covid-19, non deve perdere quell'atmosfera in cui generosità, felicità e altruismo la fanno da padrone. Soprattutto se ci sono bambini piccoli che hanno voglia di vivere il Natale con leggerezza. Il Christmas Jumper Day di Save The Children è una bella occasione per indossare maglioni di Natale (anche eccessivi e super colorati!) con uno scopo: aiutare gli altri. Ecco il significato e come si celebra nell'edizione 2020.

In questo articolo

Christmas Jumper Day, significato e origini

Sono 100 anni che Save The Children si impegna per aiutare i bambini di tutto il mondo in difficoltà. Quest'anno più che mai, a causa del Covid-19: secondo un report della Caritas pubblicato nell'autunno 2020, molte famiglie italiane hanno accusato il colpo della crisi sanitaria ed economica anche nel nostro Paese. Il Christmas Jumper Day è un'iniziativa solidale relativamente giovane: ha 10 anni ed è partita dalla Gran Bretagna, dove c'è un vero e proprio culto per i maglioni di Natale (e più sono brutti, meglio è!). 

Così il maglione di Natale è diventato l'oggetto dei desideri di un giorno di dicembre, che, annualmente, diventa quello perfetto per dedicarsi agli altri. Save The Children mette in campo una campagna di comunicazione che coinvolge partner commerciali (ad esempio per la commercializzazione dei maglioni) ma anche testimonial dello spettacolo. 

Per l'edizione 2020 ad esempio, in Gran Bretagna è stato coinvolta la popstar Robbie Williams, mentre in Italia la ambassador che ha anche disegnato una linea di maglioni di Natale speciale per il brand OVS è la cantante Elodie.

Come partecipare al Christmas Jumper Day 2020

Partecipare all'iniziativa è molto semplice e ci sono due modi:

  • si può diffondere il messaggio positivo della campagna di Save The Children sui social
  • si può attivamente contribuire alla raccolta fondi collegata

Per diffondere il messaggio positivo della campagna, dall'11 dicembre 2020 (il giorno del Christmas Jumper Day di quest'anno) e per tutta la durata del periodo natalizio basta pubblicare un selfie o uno scatto natalizio, magari con lo sfondo dell'albero di Natale o del presepe, rigorosamente con un maglione di Natale addosso. Gli hashtag da usare sono #christmasjumperday e #savethechildrenItalia. I bambini possono essere coinvolti attivamente in questo servizio fotografico e sarà bellissimo spiegare loro il messaggio che si nasconde dietro la renna o l'omino di pandizenzero disegnato sopra il loro maglione.

Il modo per partecipare attivamente alla campagna però è legato alla raccolta fondi: quest'anno la partnership di Save The Children con OVS ha portato nei negozi dei maglioni di Natale per tutta la famiglia, che possono essere acquistati per l'occasione (ma anche per essere indossati durante le feste natalizie!). Alcuni sono stati disegnati dalla testimonial italiana, ovvero la cantante Elodie e parte del ricavato di questa vendita andrà ovviamente all'associazione.

Vista l'impossibilità di organizzare eventi fisici in giro per l'Italia, quest'anno questa bella iniziativa si giocherà tutta online: con hashtag, video e foto solidali. 

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli