Home Feste Natale

Come spiegare la tradizione dell'Avvento ai bambini

di Elena Cioppi - 02.12.2020 - Scrivici

come-spiegare-l-avvento-ai-bambini
Fonte: Shutterstock
Come spiegare l'Avvento ai bambini? Storia, tradizione e significato di un'usanza che prende il via il 1 dicembre, in attesa del Natale.

Come spiegare l'Avvento ai bambini

Come spiegare l'Avvento ai bambini? perché si fa il calendario, tipico simbolo di questo periodo? Dietro le caselline si nascondono significati importanti che puntano al vero significato del Natale. E a raccontare una storia che parla di amore, pace, fratellanza, empatia e generosità e non solo di regali. Ecco degli spunti per svelare il vero significato di questo periodo di attesa ai bambini.

In questo articolo

Significato dell'Avvento, cosa si nasconde dietro la tradizione

Per la cristianità, "avvento" è sinonimo di "attesa", "venuta" e "preparazione". Tutti termini che si riferiscono alla nascita di Gesù. Tra le tradizioni del Natale per bambini, oltre all'albero, c'è anche il presepe: la rappresentazione della nascita del Messia a Betlemme, con tutte le figure che ne fanno parte nei racconti dei Vangeli. Questa è una versione valida e sempre emozionante per spiegare il significato dell'Avvento ai bambini e ai ragazzi. Parlare di lentezza, di godersi i giorni che passano senza puntare solo a quello più importante (il 25 dicembre) è un'altro spunto per comprenderne al massimo il significato.

L'Avvento ambrosiano, curiosità

L'Avvento del Calendario Ambrosiano si differenzia da quello tradizionale per la sua durata: inizia tradizionalmente la prima domenica dopo il giorno di San Martino, l'11 novembre, e si conclude a Natale, durando 6 settimane - 2 in più rispetto a quello cristiano. Questo rito è stato adottato dalla Chiesa latina e viene portato avanti in molte arcidiocesi della città di Milano. Le celebrazioni si sviluppano su sei particolari simboli, celebrati come sempre la domenica, il giorno più importante:

  • la prima è la domenica della venuta del Signore
  • la seconda è la domenica dei figli del regno
  • la terza è la domenica delle profezie adempiute
  • la quarta è la domenica dell'ingresso del Messia
  • la quinta è la domenica del precursore
  • la sesta è la domenica dell'Incarnazione

L'Avvento spiegato ai ragazzi

Se con i bambini le tradizioni e i riti del Natale religioso attecchiscono e funzionano, come spiegare l'Avvento ai ragazzi più grandi? Un presepe non ha lo stesso fascino sugli adolescenti ed è per questo che, per parlare di attesa e preparazione, forse con loro ha più senso puntare sul concetto di lentezza. E magari anche di empatia, trasformando il periodo dell'Avvento in un momento in cui si pensa agli altri e non solo a se stessi. Godersi i giorni di festa che sono sparsi nel calendario nel periodo di dicembre è un modo, anche per i ragazzi più grandi, di vivere l'attesa e le pause in modo diverso. Godendosele senza interferenze. E ovviamente questo funziona come "esercizio" anche per gli adulti.

Lavoretti per l'Avvento

Ci sono tanti modi per celebrare l'Avvento e uno di questi è realizzare un simbolo che lo rappresenti con le proprie mani. E ovviamente con l'aiuto dei bambini. Ecco qualche idea:

Libri sull'Avvento per bambini

Tra i libri che parlano di Avvento segnaliamo queste letture da fare insieme ai bambini.

Storie di Natale, Avvento ed Epifania (Bruno Ferrero)

Una serie di racconti sulle festività da leggere con i più piccoli.

Si compra sul Mondadori Store

La Bottega di Babbo Natale (Susie Foster)

Un magico libro popup per scandire i giorni di attesa.

Si compra sul Mondadori Store

Merry Christmas (Paola Fabris)

Un calendario dell'Avvento che in realtà è un libro illustrato, tutto da sfogliare.

Si compra sul Mondadori Store

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli