Home Feste Natale

Natale sempre prima: fare l’albero in autunno?

di Elena Berti - 08.10.2021 - Scrivici

natale-sempre-prima
Fonte: Shutterstock
Natale sempre prima: ormai l'albero di Natale spunta già a ottobre. Ma quanto è magia dell'attesa e quanto invece consumismo?

Natale sempre prima: fare l’albero in autunno?

Per molte famiglie, Natale arriva con la festività dell'Immacolata: l'8 dicembre sono tante le case che si addobbano e gli alberi iniziano a spuntare un po' ovunque. Ma da qualche anno, non solo nei negozi arriva Natale sempre prima, ma anche le famiglie hanno voglia di anticipare le decorazioni. Come comportarsi coi bambini che aspettano le feste?

In questo articolo

Il Natale, la festa più attesa dell’anno

Vi è mai capitato di dire di sentirvi felici come la vigilia di Natale? Questa frase fa riferimento ovviamente all'attesa che ha reso magico il Natale di ognuno di noi: credenti o meno, la notte della natività è speciale per grandi e piccini, perché porta con sé molti significati. La nascita di Gesù, la messa tutti insieme, le fiaccolate, la voglia di restare svegli per vedere Babbo Natale, il tempo passato con le persone care… I motivi per essere felici, in effetti, sono tanti: ma cosa succede se questo momento si dilata così tanto da iniziare mesi prima?

Dopo Halloween è già Natale

Forse nelle case non saranno ancora apparse le decorazioni, ma probabilmente soltanto perché, specie chi ha figli, si concentra ancora su quelle di Halloween: anche nei supermercati e nei grossi vivai specializzati in addobbi, a ottobre è un fiorire di zucche, ragnatele, mostri e dolcetti. Un motivo in più per festeggiare, che non dovrebbe appunto essere sostituito dal Natale: in fondo mancano ancora più di due mesi! Ma come mai si parla già di regali, luminarie e decorazioni?

Il Natale è diventato consumismo?

Purtroppo, non c'è solo la questione del prolungare un'attesa che tutti amiamo. Diciamo la verità, alla maggior parte di noi piace vedere le luminarie, i mercatini e respirare l'aria natalizia, ma cosa provereste di fronte a una città già addobbata a inizio ottobre? È quello che è successo a Napoli, città famosa per i presepi e le luminarie, che il 5 ottobre aveva già esposto un maxi Babbo Natale in piazza Vittoria

Se da una parte la volontà è di rendere magico il più a lungo il periodo più amato dell'anno, dall'altra queste iniziative puntano solo a un obiettivo: far spendere. Nel caso delle città, creare l'atmosfera serve ad attirare più visitatori, mentre per addobbi e consigli sui regali è presto detto, quel che interessa è spingere le persone a comprare. Ma è veramente sbagliato?

Natale sempre prima: un’opportunità

Forse gli addobbi mentre si indossano ancora le maniche corte sono un po' esagerati e fanno storcere il naso a molti, ma per quanto riguarda addobbi e regali vedere le proposte esposte molto tempo prima potrebbe aiutare molte famiglie a non ridursi all'ultimo momento. Quante volte vi è successo di prendere gli addobbi dell'albero e ricordarvi all'improvviso che si erano rotte molte palline, o che le avevate perse in un trasloco, con la conseguenza di dover fare le corse all'ultimo minuto per trovarli? 

Anticipare la vendita degli articoli natalizi permette alle famiglie di scegliere con calma, magari anche con l'ausilio dei figli. Lo stesso vale per i regali: poter scegliere le promozioni e riflettere su cosa offrono i negozi molto prima del Natale permette di ottimizzare le spese e non fare errori. 

Anticipando il Natale si perde la magia?

Il rischio, però, resta quello di stufarsi prima del tempo e di perdere la magia dell'attesa che caratterizza il Natale. Per questo molti non gradiscono luminarie e addobbi, perché si perde quella frenesia che si vive ogni anno da metà dicembre in poi. 

Se non volete che questo condizioni i vostri figli, non proponete addobbi prima del tempo. Limitatevi a comprarne, se ne avete bisogno, a fare un countdown, a fare una lista dei regali e lasciate sognare i bambini con le loro richieste. Spedite la letterina un mese prima di Natale e, dal primo dicembre, via libera all'albero

Anticipare di molto il Natale può essere comodo per l'organizzazione, ma fa perdere un po' della magia dell'attesa. Lasciate fare il consumismo e abbiate pazienza, i vostri figli ne gioveranno!

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli