Home Feste Natale

Perché gli alberi di Natale si addobbano con fili argentati?

di Luisa Perego - 30.12.2020 - Scrivici

albero-natale
Fonte: shutterstock
Come mai c'è l'usanza di mettere dei fili argentati sui fili degli abeti? La spiegazione è legata a una leggenda religiosa.

Come mai l'abete natalizio si addobba a volte con dei fili argentati? Risponde a questo dubbio in un podcast Fabiola Marchet, che ha scritto il libro "Leggende e superstizioni svelate", edizioni Sandit libri.

Ascolta il podcast sulla tradizione dei fili argentati

Perché ci sono i fili argentati sugli abeti?

"Gli alberi di Natale vengono spesso abbelliti anche con dei fili argentati e sembra che questa tradizione abbia la sua origine in una leggenda religiosa - spiega Fabiola Marchet. - Si narra infatti che Gesù, Giuseppe e Maria durante la loro fuga in Egitto, passando attraverso un campo di olivi, trovarono una grotta e vi si rifugiarono. Una volta nascosti al suo interno, un ragno chiuse l'entrata con una ragnatela e grazie a questa i tre poterono ripararsi non solo dal freddo ma soprattutto delle guardie di Erode.

Queste guardie scorsero la caverna, ma dedusse che era impossibile che la sacra famiglia si fosse riparata là dentro senza rompere la ragnatela. Per cui se ne andavano. In questo modo Gesù, Giuseppe e Maria si salvarono e poterono riprendere il loro viaggio. Da allora questi fili d'argento luccicanti che si mettono sulle fronde di un abete, vengono associati proprio ai fili della ragnatela tessuta in quell'occasione".

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli