Home Feste Natale

Scherzi dell'Elfo di Natale: tante idee divertenti per i bambini

di Ines Delio - 18.11.2022 - Scrivici

elfo-di-natale
Fonte: Shutterstock
Scherzi per Elfo di Natale, tante idee per creare occasioni di gioco e divertimento con i bambini, aspettando il 25 dicembre

Scherzi per Elfo di Natale: tante idee per i bambini

Fino a poco tempo fa, gli Elfi erano conosciuti soprattutto come gli instancabili aiutanti di Babbo Natale. Ciò che molti bambini ignoravano, però, è che sono anche dei gran burloni. Di notte, quando nessuno li vede, questi minuscoli personaggi possono approfittarne per fare qualche marachella che i piccoli di casa scopriranno il giorno dopo, di modo che l'attesa del 25 dicembre diventi un'occasione di gioco e divertimento per tutta la famiglia. Se siete in cerca di spunti, ecco alcune idee di scherzi per Elfo di Natale da mettere in pratica.

In questo articolo

Come nasce l'Elfo sulla Mensola

La tradizione dell'Elfo sulla Mensola ha preso vita negli Stati Uniti nel 2004, con la pubblicazione del libro per l'infanzia dal titolo "The Elf on the Shelf" (L'Elfo sulla Mensola), scritto da Carol Aebersold e Chanda Bell. Vi si narra che dal giorno del Ringraziamento alla vigilia di Natale, i piccoli aiutanti di Babbo Natale arrivino nelle case per osservare i comportamenti dei bambini e poi riferire a Babbo Natale se siano stati buoni o no.

Come sono e da dove compaiono gli Elfi di Natale

Prima di tutto, va detto che potete scegliere Elfi di ogni tipo, maschi o femmine, sotto forma di bambole di pezza o di plastica, o magari realizzarne uno fai da te come vi detta la vostra fantasia. Tradizione vuole che il piccolo aiutante di Babbo Natale faccia la sua prima apparizione da una magica porticina, che gli permette di andare e venire dal Polo Nord. L'importante è far osservare ai bambini una sola e fondamentale regola: non si può toccare l'Elfo. Altrimenti, perderà la sua magia e non potrà più ritornare.

Idee di scherzi per l'Elfo di Natale

Il trenino con le scarpe

Immaginate che i vostri bambini, al risveglio, si trovino un trenino fatto con tutti gli stivali o gli scarponi da montagna che ha avete in casa, 'guidato' da un simpatico Elfo di Natale. L'effetto sorpresa è senza dubbio assicurato.

I disegni dell'Elfo di Natale

Se l'Elfo di Natale ha a portata di mano un pennarello, non resisterà alla tentazione di disegnare buffe faccine su tutto ciò che gli capita sotto tiro, dalle uova a frutta e ortaggi come mandarini, arance, zucche. Un'altra idea simpatica è quella di trasformare le banane in simpatici Minions, oppure i rotoli di carta igienica in divertenti pupazzi di neve, con occhi, naso di carota e un sorriso sornione.

Trova l'Elfo di Natale

L'Elfo di Natale si diverte a nascondersi nei posti più introvabili. Può capitare di trovarlo nel cassetto delle posate, sdraiato accanto a cucchiai e forchette. Oppure ha deciso di trasformare il portatovaglioli in un comodo giaciglio da cui osservare i piccoli di casa. Magari se ne sta aggrappato a una lampada o appeso al lampadario, incollato davanti alla tv, è finito nel cestello della lavatrice pensando che fosse una giostra, si è intrufolato nella calza appesa al camino in cerca di qualche dolcetto o nel frigorifero perché gli manca il freddo polare di casa sua.

Pasticci e dispetti dell'Elfo di Natale

L'Elfo di Natale è anche noto per i suoi innocui dispetti che non fanno innervosire i grandi e provocano grande ilarità nei bambini. Uno scherzo che adorano fare è l'angelo della neve con la farina (alcune mamme suggeriscono quella di riso, che viene via più facilmente dalle superfici quando bisognerà ripulire). I più birichini si divertono a srotolare la carta igienica, per usarla come slitta o avvolgerci l'albero di Natale. Potrebbe anche aver giocato con il dentifricio disegnano uno smile nel lavandino del bagno o aver scritto frasi buffe sullo specchio con i pennarelli presi in prestito dall'astuccio dei piccoli scolari. Talvolta i bambini scoprono che il nuovo inquilino si è travestito da spiderman e se lo ritrovano legato con lo spago a testa in giù.

Insomma, le idee per attendere il Natale in allegria sono davvero tante, tutte da provare.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli