Home Feste Pasqua

Come fare il calendario della Quaresima

di Penelope Greco - 18.02.2021 - Scrivici

calendario-della-quaresima
Fonte: Shutterstock
È iniziato il periodo che precede Pasqua. Come fare il calendario della Quaresima per i più piccoli? Ecco qualche idea

Il Mercoledì delle Ceneri dà il via al periodo della Quaresima. Proprio dopo Carnevale, festa tanto amata dai bambini, piena di divertimento, giochi e dolciumi, iniziano i 40 giorni che portano alla Pasqua. Per i cristiani questo è un periodo di pentimento, digiuno, attenzione verso il prossimo, un modo per ricordare i giorni passati nel deserto da Gesù, secondo i Vangeli. Ma parlare di digiuno e penitenza con i bambini non è facile. Oggi l'osservanza è sicuramente meno rigida e i fedeli il venerdì mangiano di magro, quindi più leggeri, senza eccedere. Un modo simbolico per partecipare al digiuno di Gesù. Ma come rendere alla portata dei più piccoli questo momento? Ecco che per aiutare i bambini a capire questo periodo importante può essere utile creare un calendario della Quaresima. Un modo semplice e simpatico per avere una sorta di count-down, un po' come per il calendario dell'Avvento. Abbiamo trovato quattro esempi, adatti anche per i più piccoli. Vediamo insieme come fare.

In questo articolo

Il calendario della Quaresima

Occorrente:

  • 1 foglio A4
  • matita
  • pennarello nero
  • matite colorate

Prendete un foglio A4 e con una matita disegnate un percorso come quello del Gioco dell'Oca. Quando avrete terminato il disegno potete ripassarlo con il pennarello nero per evidenziarlo meglio. Dividete in 40 quadretti e numerateli. Questi indicheranno i giorni che mancano a Pasqua. Aggiungete poi, all'interno della casella corrispondente, i giorni più importanti: tutte le domenica, per poi aggiungere la Domenica delle Palme, il Giovedì Santo e la Pasqua. Potete anche aggiungere ogni venerdì la scritta: "mangiare di magro" ossia leggero e senza dolciumi. I bambini possono colorare le varie caselle e abbellire il percorso creando altri disegni sui lati del foglio. Ecco pronto il calendario della Quaresima!

Il quaderno dei pensieri

Prendete un quaderno o dei fogli di carta A4 da piegare come se fossero un libro.
Dividete la prima pagina in 4 quadrati, poi le altre sei pagine in 7 quadrati come i giorni della settimana. In questo modo avrete l'inizio della prima settimana con il Mercoledì delle Ceneri, poi cinque settimane e infine la Settimana Santa.

Su ogni foglio scrivete la settimana corrispondete e su ogni quadrato il giorno della settimana. Ogni giorno il bambino dovrà scrivere una o due frasi di ringraziamento, un pensiero o qualcosa che lo ha reso grato. 

La croce da colorare

La croce da colorare è perfetta per i più piccoli. In questo modo si divertiranno colorando e impareranno i numeri.

Disegnate su un foglio A4 una grande croce che poi dividerete in 40 triangolini.
Ogni triangolo avrà all'interno un numero da 1 a 40. Di fianco alla croce scrivete i colori che dovrà utilizzare il bambino corrispondenti al numero.
Un modo divertente per capire il passare dei 40 giorni per i più piccoli.

Il calendario della gentilezza

Occorrente:

  • due fogli di cartoncino colorato grandezza A4
  • foglietti con frasi
  • pennarello
  • forbici
  • colla

Prendete i due cartoncini e ritagliateli a forma di uovo di Pasqua. Uno sarà il restro del calendario, l'altro invece sarà quello con le caselline da aprire. Disegnate sul secondo cartocino 40 caselline, come se fosse il calendario dell'Avvento. Ritagliate i suoi tre lati, superiore, inferiore e destro, in modo da poter realizzare una specie di sportellino che si apre in basso. Su ogni casellina scrivete i numeri da 1 a 40. 

Scrivete 40 bigliettini della dimensione delle caselline. In questi biglietti potrete scrivere frasi e parole gentili.

Prendete il cartoncino che servirà da retro, posizionate i 40 bigliettini e incollateli. Incollate poi i due cartoncini uno sopra l'altro in modo che le caselline corrispondano ai bigliettini facendo attenzione ad incollare solo il bordo. 

Ora potete sbizzarrirvi con le decorazioni!

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli