Home Feste Pasqua

Come scegliere uova di Pasqua di qualità per i bambini

di Elena Berti - 07.04.2022 - Scrivici

scegliere-le-uova-di-pasqua
Fonte: Shutterstock
Scegliere le uova di Pasqua: come comprare le uova di cioccolato migliori, capire gli ingredienti e trovare prodotti di qualità al supermercato.

Scegliere le uova di Pasqua

Spesso i genitori privano i figli di certe golosità per paura che facciano male, nel lungo periodo oppure nell'immediato. Ma in certe occasioni è d'obbligo regalare ai bambini un po' di gioia e far mangiare loro quello che vogliono. Ecco perché può essere utile sapere come scegliere le uova di Pasqua, in modo da darle ai propri figli senza troppi sensi di colpa!

In questo articolo

Come scegliere le uova di Pasqua: gli ingredienti

Con la Pasqua che si avvicina, non si può certo negare un uovo di Pasqua ai propri figli! Ma niente paura, non è necessario comprare prodotti ricercati e costosissimi, vanno bene anche quelli del supermercato. Per scegliere le uova di Pasqua è sempre bene guardare, come prima cosa, gli ingredienti. Leggete le etichette: il cioccolato fa bene perché è ricco di flavonoidi, che hanno proprietà antiossidanti, quindi più ce n'è meglio è! Ma come capire se un uovo di Pasqua ha cioccolato di qualità?

Ovviamente la scelta migliore sta il cioccolato fondente: se ai vostri figli piace, scegliete un uovo che abbia, in prima posizione tra gli ingredienti, non meno del 45% di pasta di cacao. Se invece è un amante del cioccolato al latte, scartate le uova di Pasqua che hanno meno del 25% di cacao, sarebbero di qualità nutrizionale inferiore. Scegliere un cioccolato di qualità non è quindi impossibile, basta guardare le percentuali di cacao!

Burro di cacao VS oli vegetali: attenti al prezzo

Un altro parametro per scegliere uova di Pasqua di qualità è verificare che in seconda posizione, tra gli ingredienti, sia presente il burro di cacao e non un sostituto sotto forma di olio vegetale. La presenza del burro di cacao tra gli ingredienti è infatti indice di ottima qualità e di un miglior apporto nutrizionale rispetto al cioccolato mischiato con oli vegetali. Il burro di cacao, tra l'altro impiegato in quantità maggiori se per esempio non viene usata la lecitina, che funge da emulsionante e conservante, ha un costo molto elevato: per questo anche dare un'occhiata al prezzo potrebbe rivelarsi utile.

Diffidate delle uova di Pasqua troppo a buon mercato!

Le uova di Pasqua fanno ingrassare?

Chiarito come si deve scegliere un uovo di Pasqua di qualità, molti genitori si chiederanno se comunque un uovo di cioccolato, in particolare commerciale, non faccia ingrassare. In linea di principio, il cioccolato è un ottimo alimento da consumare perché, come abbiamo detto, contiene flavonoidi, di cui l'organismo ha bisogno. Ma se volete concederne un po' di più fate attenzione agli ingredienti ed evitate quelli con troppi zuccheri anche se, come immaginerete, mangiare uova di Pasqua in qualche giorno dell'anno non avrà effetti sulla salute o sulla forma fisica. 

E la sorpresa?

Adesso che sapete come scegliere un uovo di Pasqua di qualità, riflettete anche sull'effetto che farà su vostro figlio. Pensare alla sua salute e contribuire a un'alimentazione sana è sicuramente importante, ma un uovo di Pasqua l'anno, come piace a lui, non avrà alcun impatto sullo stile di vita. Se perciò vi supplica di ricevere quell'uovo tanto pubblicizzato che promette in regalo un gadget del suo personaggio preferito ma ha bassissime quantità di cacao, concedetelo!

Scegliere uova di Pasqua buone è importante, soprattutto se se ne comprano molte e si intendono mangiare tutto! Quelle migliori sono in cioccolato fondente e hanno alte percentuali di cacao, ma se vostro figlio adora quella precisa sorpresa, per una volta lasciate correre!

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli