Home Feste San valentino

Come spiegare San Valentino ai bambini

di Benedetta Piccioni - 10.02.2017 - Scrivici

san-valentino-festeggiamenti.600
Fonte: Pixaby
Tutti i segreti, le curiosità e le idee per conoscere la festa degli innamorati in tutte le sue sfaccettature e per festeggiare San Valentino in maniera originale

“Amor che move il sole e le altre stelle” scriveva Dante Alighieri nella sua “Divina Commedia” e doveva saperlo bene San Valentino, patrono degli innamorati e figura storica avvolta tra mistero e leggenda.

In questo articolo

Perché il 14 febbraio si festeggia San Valentino

Il 14 febbraio i fiorai e i pasticceri fanno affari d'oro e creano composizioni e prelibatezze a cui chi si ama non può proprio resistere ed ecco allora tutto quello che c'è da sapere su San Valentino e sulla festa dell'amore per eccellenza.

L'associazione tra il santo e gli innamorati, si deve all'istituzione del culto del religioso nei giorni immediatamente successivi all'inverno: stando al calendario giuliano dell'epoca, il 14 febbraio segnava l'arrivo imminente della primavera. Dopo il freddo inverno, la primavera rappresenta da sempre una sorta di rinascita e per gli animali il risveglio dell'attività amorosa dopo il letargo. Un po' per caso, un po' per i racconti e le storie attorno alla figura di questo santo, la festa per ricordarlo e celebrarlo è stata immediatamente associata all'amore.

La storia della festa di San Valentino

Conoscere e scoprire chi fosse San Valentino, non è poi così facile e risalire alle origini della festa degli innamorati non è certamente una passeggiata. Come spieghiamo anche qui, le storie si rincorrono, così come i racconti, le leggende e le citazioni letterarie: dall’Italia all’Inghilterra, ognuno rivendica qualcosa da svelare attorno al santo patrono degli innamorati.

Di chi sia davvero San Valentino si sa ben poco, la storia è avvolta nel mistero: forse un sacerdote o forse un vescovo, nacque a Roma nel III secolo, mentre la festa a lui dedicata fu istituita nel 469 da Papa Gelsio I. Le origini di San Valentino? Anche queste non sono delineate in maniera chiara, si parla di tre diversi San Valentino, uno di Terni, un sacerdote romano e un vescovo della provincia romana d’Africa.

In Inghilterra il merito della diffusione di San Valentino come lo conosciamo attualmente, si deve al libro “Racconti di Canterbury” di Geoffrey Chaucer, al cui interno San Valentino veniva associato ai racconti d’amore e alle vicende degli amanti, dallo scrittore stesso è stato definito il santo dell’amor cortese.

Un’altra storia racconta che a Roma si celebravano i Lupercalia, festività legata alla fertilità proprio il 14 febbraio: da lì in poi dunque, l’idea di dedicare agli innamorati questo giorno dell’anno.

Idee per la festa di San Valentino

Se non avete idee per festeggiare San Valentino, ma siete innamorati e volete a tutti i costi stupire il vostro partner, le accortezze che dovrete avere sono davvero poche. La prima? Provate con i fiori: non sarete mai banali. Le rose piacciono sempre e sono un pensiero carino e gentile.

Potete anche prendere il vostro partner per la gola, con una bella torta a forma di cuore o con una ricetta da fare con i vostri bambini.

Via a sorprese inaspettate in ufficio, a una fuga all’insegna del relax e ad aperitivi romantici in giro per la città. Non disdegnate poi il classico tra i classici: una bella cena a lume di candela in casa. Cimentatevi in un menu ricercato ricco di prelibatezze che non siete soliti preparare, oppure optate per una cena romantica in un ristorante: qualsiasi cosa decidiate di fare, non dimenticate il dessert!


Frasi per San Valentino

Potete dimenticare qualsiasi cosa il giorno di San Valentino, ma qualcosa di indispensabile c’è: un biglietto di auguri per regalare un sorriso al vostro lui o alla vostra lei. Non sapete da dove cominciare?

Certamente potrete trarre spunto da questi messaggi e dediche speciali; se invece preferite qualcosa di speciale e insolito, optate per i moderni autori e parolieri: per San Valentino, dedicate frasi di canzoni d’amore. Un grande classico? Jovanotti con la sua “A Te”; ma anche la romantica "Tu non mi basti" mai di Lucio Dalla. Non dimenticate la giovane Emma Marrone con la sua romantica “Amami”. Perché non scomodare anche i giovani artisti italiani che si dilettano con le parole? E allora, una bella frase per San Valentino potrebbe essere quella di Dente: “E a differenza di questa canzone, noi non finiremo mai”.

Fonti per questo articolo: Perché si festeggia la Festa di San Valentino, Il Post; How did Valentine's Day begin and who was St. Valentine? The real story, facts and history behind February 14, Mirror.

Aggiornato il 27.01.2020

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli