Home Giochi Favole

Il lupo, la volpe e la scimmia giudice: la favola di Fedro-Esopo

di Luisa Perego - 09.10.2020 - Scrivici

scimmia-giudice
Fonte: shutterstock
Chi ha fama di essere bugiardo, anche se dice la verità, non viene creduto. Lo sa bene questa volpe... davanti al giudice scimmia.

Il lupo, la volpe e la scimmia giudice

Il lupo, la volpe e la scimmia giudice: il testo della fiaba

Chi ha fama di essere bugiardo, anche se dice la verità, non è creduto. Lo dimostra questa breve favola.

Un lupo accusava una volpe di furto; lei però sosteneva di non saperne nulla.

Allora una scimmia decise di fare da giudice. Quando ognuno finì la propria arringa, la scimmia, sembra, pronunciò questa sentenza: "Lupo, non mi pare che tu abbia perso quello per cui sporgi querela. Però, volpe, secondo me tu hai di certo rubato quello che stai negando". 

Ascolta il podcast della fiaba

Racconti brevi, a portata di mano, che insegnano a crescere? Si tratta delle favole di Esopo. Le favole, attribuite all'autore greco, sono circa 358. Molte di queste sono diventate un bagaglio culturale condiviso: in poche righe ci raccontano la storia di animali personificati, con lo scopo di insegnarci una morale. 

Ecco perché proporre ancora oggi ai bimbi le favole di Esopo.

Le favole di Esopo portano alla luce espedienti pratici, proprio per questa semplicità nell'esposizione le favole possono essere ascoltate con la lettura ad alta voce a partire dai 4/5 anni.

Leggi articoli su

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli