Home Giochi Favole

La vacca, la capretta, la pecora e il leone: la favola di Fedro-Esopo

di Luisa Perego - 04.09.2020 - Scrivici

leone
Fonte: shutterstock
Ma fidarsi di un prepotente. E questa favoletta lo insegna. Un racconto adatto ai bimbi dai 4-5 anni in su. Da leggere ad alta voce. Testo, morale e podcast della favola.

La vacca, la capretta, la pecora e il leone

La vacca, la capretta, la pecora e il leone: il testo della fiaba

Una vacca, una capretta e una pecora avvezza a sopportare offese e soprusi, fecero combutta con un leone.

Passeggiando insieme in un bosco, trovarono un cervo enorme e decisero di dare la caccia. Insieme, riuscirono a catturarlo!

Venne il momento di dividersi il bottino. Ci pensò il leone: "Io prendo la prima parte, perché mi chiamo leone. Mi darete anche la seconda parte, perché sono forte. La terza, perché valgo di più. La quarta... perché se proverete ad accaparrarvela finirete nei guai".

Così il prepotente leone, si portò via la preda intera.

Morale

Morale? Meglio non fidarsi dell'allenza con un potente... prepotente!

Ascolta il podcast

Le favole di Esopo, riviste da Fedro, un'occasione per riflettere

Racconti brevi, a portata di mano, che insegnano a crescere? Si tratta delle favole di Esopo. Le favole, attribuite all'autore greco, sono circa 358. Molte di queste sono diventate un bagaglio culturale condiviso: in poche righe ci raccontano la storia di animali personificati, con lo scopo di insegnarci una morale. 

Ecco perché proporre ancora oggi ai bimbi le favole di Esopo.

Le favole di Esopo portano alla luce espedienti pratici, proprio per questa semplicità nell'esposizione le favole possono essere ascoltate con la lettura ad alta voce a partire dai 4/5 anni.

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli