Home Giochi Favole

La volpe e l'uva: la favola di Fedro

di Luisa Perego - 24.07.2020 - Scrivici

volpe-uva
Fonte: shutterstock
In questa breve favola la volpe vede su un ramo grappoli di uva succulenta, prova a saltare per mangiarli ma non riesce. Invece di ammettere i propri limiti, la volpe esclama "sono acerbi!". Un racconto adatto ai bimbi dai 4-5 anni in su. Da leggere ad alta voce.  Testo, morale e podcast della favola.

La volpe e l'uva

La volpe e l'uva, il testo della favola

Una volpe, spinta dalla fame, saltando con tutte le sue forze cercava di cogliere dell'uva su un'alta pergola.

Ma poiché non la potè toccare, andandosene disse: "Non è ancora matura: non voglio coglierla acerba".

Coloro che disprezzano a parole ciò che non sono capaci di fare, dovranno riferire a sé stessi questa favoletta.

La morale della favola

La morale per Esopo è che la volpe fa proprio come alcuni uomini che, non riuscendo a superare le difficoltà, accusano le circostanze e non si interrogano sui loro limiti.

Ascolta il podcast della favola

Le favole di Esopo, riviste da Fedro, un'occasione per riflettere

Racconti brevi, a portata di mano, che insegnano a crescere? Si tratta delle favole di Esopo. Le favole, attribuite all'autore greco, sono circa 358. Molte di queste sono diventate un bagaglio culturale condiviso: in poche righe ci raccontano la storia di animali personificati, con lo scopo di insegnarci una morale. 

Ecco perché proporre ancora oggi ai bimbi le favole di Esopo.

Le favole di Esopo portano alla luce espedienti pratici, proprio per questa semplicità nell'esposizione le favole possono essere ascoltate con la lettura ad alta voce a partire dai 4/5 anni.

Leggi articoli su

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli