Home Giochi Filastrocche

Filastrocca dei sensi

di Sara Sirtori - 17.04.2020 - Scrivici

filastrocca-sensi
Fonte: shutterstock
Che cos'è un senso? Mimmo Mòllica dedica ai 'sensi' una sua lunga filastrocca, nella quale passa in rassegna i 5 sensi, ma sconfina pure nel "sesto senso" e nel "buonsenso". C'è pure il "senso vietato", specie in queste settimane di quarantena, in cui non ci è consentito circolare liberamente. E il buonsenso che ci impone di #restare a casa per sconfiggere il Coronavirus.

Il sesto senso… della vita

Mimmo Mòllica dedica ai lettori una parte della più lunga «Filastrocca dei sensi» nella quale gioca con concetti e parole, allargando – però – lo sguardo alle cose più serie e importanti. Cita così San Tommaso D'Aquino: "Nulla è nella mente che prima non sia stato nei sensi".  

E Vasco Rossi: "Sai che cos'ha, penso / che se non ha un senso, / domani arriverà, / domani arriverà lo stesso. / Senti che bel vento, / non basta mai il tempo… / Domani un altro giorno arriverà". 

Ma pure il "senso vietato" e il "senso della vita", quello che  eleva lo spirito, ci rende consapevoli dell'esistenza valorizzando i nostri talenti, coltivando l'intelligenza e i sentimenti, che ci dà la gioia di vivere

Filastrocca dei sensi

Cosa mai sarà un senso?

Forse un fumo un po' denso,

o un profumo più intenso

di lavanda e d'incenso?

Non saprei, ma non penso…

Se però ci ripenso

credo proprio che un senso

sia qualcosa d'immenso.

[…]

Il sesto senso

E c'è poi il sesto senso,

molto affine al buonsenso,

questo senso gentile,

dimensione sottile, 

come causa ed effetto, 

frutto dell'intelletto. 

Attitudine strana,

per alcuni un po' arcana,

che ci fa percepire, 

sospettare ed intuire, 

che ci fa presagire

se fermarci o fuggire;

che ci dice se certe persone

sono più maliziose o più buone.

Sesto senso vuol dir percezione,

come fosse una premonizione, 

preveggenza ed un po' intuizione.

Come dire quel 'senso in più', 

quel segreto che sai solo tu.

Forse è vero che ognuno ce l'ha,

dov'è messo nessuno lo sa!

E infine il buonsenso

Il buon senso, qualità deliziosa, 

del carattere virtù preziosa:

vuol dir senno, giudizio, saggezza, 

equilibrio e viepiù assennatezza, 

umiltà, poi talento ed impegno,

onestà e abbondanza d'ingegno.

Mimmo Mòllica ©  

Fonte: shutterstock

Leggi articoli su

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli