Home Giochi Filastrocche

Filastrocca di un libro

di Sara Sirtori - 20.04.2020 - Scrivici

giornata-del-libro
Fonte: shutterstock
Il 23 aprile è la "Giornata mondiale del libro" e Mimmo Mòllica la celebra assieme a noi con la "Filastrocca di un libro".

Caro amico libro ti scrivo

Il 23 aprile 2020 si festeggia l'amico libro, strumento di conoscenza, apprendimento e  cultura, ma anche piacere per gli appassionati lettori. Un libro "ci consente di entrare in mondi, vite e tempi diversi e ci dà la possibilità di avvicinarsi a esperienze e realtà lontane dalla nostra, accrescendo così la nostra conoscenza e la consapevolezza di quanto il mondo che ci circonda sia poliedrico".  

Filastrocca di un libro

Un libro nuovo o antico

è sempre un caro amico,

e per analogia 

un libro è compagnia, 

cultura e conoscenza.

È un punto di partenza

di ogni degna esistenza.

Essere un buon lettore

o un grande viaggiatore

a volte è faticoso,

ma se tu sei curioso

inizialo il tuo viaggio,

esplora con coraggio

qualunque continente, 

per arricchir la mente.

Scoprirai nuovi mondi,

universi fecondi;

se le montagne scali

scopri di avere le ali.

Il viaggiatore esperto

è come un libro aperto,

cammina tra la gente

e stimola la mente.

Pure nella burrasca

un libro è il mondo in tasca,

un mondo da esplorare,

da leggere o sfogliare: 

vivi la tua avventura,

libro della natura.

Un libro a volte impegna,

molto più spesso insegna,

dà sempre una risposta,

ben chiara o anche nascosta,

a qualunque richiesta

ti passi per la testa,

anche le più profonde:

lui subito risponde.

Se a volte sei deluso,

sei come un libro chiuso,

c'è sempre un angolino

nel libro del destino,

e per tanti bisogni

nel tuo libro dei sogni.

Gioca la tua partita

col libro della vita

che può rendere edotto

e a volte è galeotto.

Ricorda chi lo disse:

"Galeotto fu il libro e chi lo scrisse".

Mimmo Mòllica ©

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli