Home Giochi Filastrocche

Filastrocche e poesie sui colori da leggere con i bambini

di Elena Cioppi - 01.12.2020 - Scrivici

filastrocche-sui-colori-per-bambini
Fonte: Shutterstock
Filastrocche sui colori per bambini, le poesie più belle e facili da imparare con i piccoli e con i bambini più grandi.

Imparare una bella filastrocca dei colori è sempre una buona idea, soprattutto se i bambini amano disegnare e colorare e pastelli e acquerelli sono i grandi protagonisti dei loro pomeriggi di gioco. Le filastrocche e le poesie a tema sono un ottimo modo per allenare la memoria dei piccoli, spingendoli a ricordare versi brevi e cadenzati. Sono già abituati a farlo a scuola con poesie più lunghe, soprattutto in periodi festivi come quello di Natale. Ma a casa imparare filastrocche è un buon modo per condividere una poesia in rima, da recitare insieme ad esempio nei viaggi in macchina o quando ci si annoia. Ecco allora le filastrocche sui colori per bambini più belle, corte e lunghe, in rima o no, da leggere e imparare a memoria.

In questo articolo

Le filastrocche sui colori per bambini più belle

Filastrocca dei colori, M.Pratelli

Cielo azzurro

fumo grigio

fiocco rosa del mio micio

è marrone la Nutella

gialla invece è questa stella

verde è la rana salterina

bianca bianca è la farina

nere le macchie del cagnolino

rosso è il fuoco nel camino

buccia arancione di mandarini

scarpe viola per i mie piedini.

Ecco l'insieme di tutti i colori

che danno allegria ai nostri cuori.

I colori, Lina Schwarz

Noi siamo il rosso e il giallo,

facciamo insieme un ballo,

e per combinazione

vien fuori l'arancione.

Noi siam l'azzurro e il rosso,

giriamo a più non posso,

uniti con affetto

formiamo il violetto.

Noi siamo il giallo e il blu,

ci rincorriam su e giù:

ciascun dei due si perde,

e salta fuori il verde.

Sette colori, Elio Giacano

C'era una volta un paese lontano

dove i colori si davan la mano.

Tra tutti il rosso era il più piccolino

e l'arancione gli stava vicino.

Rideva forte il giallo brillante

e il verde lì accanto parlava alle piante.

Alti nel cielo l'azzurro e il blu

guardavan la terra e stavan lassù.

Più grande e più scuro degli altri era il viola,

ma i sette sembravano una cosa sola

e chi li vedeva nel cielo sereno

diceva: "Guardate, c'è l'arcobaleno!"

Tanti colori, A. Mari

C'è un azzurro palloncino

e c'è un verde camioncino,

una palla rossa e gialla

salta rotola e traballa;

cubi verdi rossi e blu,

poi non mi ricordo più.

Di colori ce n'è tanti,

e mi piaccion tutti quanti:

ma se trovo un'altra cosa

la vorrei color di rosa.

Poesie famose sui colori

Dalla mia finestra, L. Schwarz

M'affaccio alla finestra

e vedo un mondo intero.

C'è una casetta bianca

e c'è un camino nero…C'è un pezzetto di prato

e un alberello verde.

C'è, in alto in alto, il cielo

e l'occhio ci si perde

I colori dei mestieri, Gianni Rodari

Io so i colori dei mestieri:

sono bianchi i panettieri,

s'alzano prima degli uccelli

e han farina nei capelli;

sono neri gli spazzacamini,

di sette colori son gli imbianchini;

gli operai dell'officina

hanno una bella tuta azzurrina,

hanno le mani sporche di grasso:

i fannulloni vanno a spasso,

non si sporcano un dito

ma il loro mestiere non è pulito.

Filastrocca del colore giallo

E' giallo il limone, gialla la banana, il sole e la luna.

Gialla la corona della regina

e la luce della lampadina.

Quasi sempre son gialle le pere

e la limonata da bere.

Giallo è il cuore della margheritina

che è sbocciata sul prato stamattina.

Filastrocca dei colori primari

Filastrocca dei colori primari, Alessia de Falco e Matteo Princivalle

C'era una volta Mago Colore,

ottimo mago e grande pittore.

Giallo dipinse il Sole che brilla,

Rosso il fuoco che scintilla.

Blu fece il cielo e i mari.

Aveva usato i colori primari.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli