Home Giochi Filastrocche

Santa Nicola lu picciriddittu ovvero Babbo Natale

di Mimmo Mollica - 06.12.2022 - Scrivici

santa-nicola
Fonte: shutterstock
Santa Nicola lu picciriddittu' è la breve filastrocca che recitavamo da bambini a Gioiosa Marea, in provincia di Messina

In questo articolo

Santa Nicola lu picciriddittu ovvero Babbo Natale

Santa Nicola lu picciriddittu
supra lu lettu non potti 'cchianari,
ci lu cunzànu bascittu bascittu
pi' Santa Nicola lu picciriddittu…

 

San Nicola da piccolino

non arrivava neppure al lettino,

glielo rifecero bassino bassino

per San Nicola, il piccolino.

La vera storia Babbo Natale

'Santa Nicola lu picciriddittu' è la breve filastrocca che recitavamo da bambini a Gioiosa Marea, in provincia di Messina, dove sono nato. Ancora oggi viene ricordata dagli adulti. San Nicola, infatti, è il santo protettore della nostra bellissima cittadina, e come potete notare qua si pronuncia «Santa Nicola», come «Santa Claus». La filastrocca è un giocoso gesto di affetto nei confronti del Santo protettore e nasce dalla credenza popolare che anche da adulto il santo fosse basso di statura. Ma è proprio così? Lo sapremo qua di seguito, leggendo.

San Nicola, vescovo di  Myra, in Turchia, era originario dell'Asia Minore, di lui si cominciò a parlare per i tanti miracoli compiuti: preservò la città di Myra dalla carestia, liberò alcuni ufficiali, salvandoli dal supplizio, placò una tempesta in mare, resuscitò tre giovani uccisi dall'oste che li aveva ubriacati e rapinati, sottrasse tre sorelle in età da marito al malaffare.

Dopo la morte le sue spoglie furono portate a Bari, dove ebbe inizio il culto di San Nicola, "protettore dei bambini e dell'infanzia".

In America diventa Santa Claus

Tra il 1600 e il 1800 la fama di San Nicola giunse in America, col nome olandese di Sankt Nikolaus, e là il suo nome divenne Santa Claus (Saint Claus).

Santa Claus trae grande fama dalla pubblicazione della poesia "A visit form Saint Nicholas" ("La notte di Natale") in cui viene descritto come un vecchietto grassottello, con ben otto renne nel recinto del suo villaggio: Dasher, Dancer, Prancer, Vixen, Comet, Cupid, Donder e Blitzen.

San Nicola di Myra, protettore dei bambini, in tempi (tutto sommato) recenti, viene associato al personaggio di Babbo Natale.

Vestito di rosso e con tanto di mantello e barba bianca, il vecchietto che porta i regali sarà per sempre Babbo Natale.

Ma quanto era alto San Nicola?

Ma quanto era grassottello San Nicola per somigliare al vecchio Babbo Natale. E quanto era alto? Sarà poi, da adulto, ben cresciuto di statura?

Tra il 5 e il 6 maggio 1953, alla presenza di una speciale Commissione Pontificia, fu eseguita la ricognizione Canonica dei resti scheletrici rinchiusi nella Tomba di S. Nicola di Bari. Un avvenimento del tutto eccezionale, considerato che per ben 866 anni nessuno aveva potuto toccare né vedere le Ossa del Santo Taumaturgo. La presenza di piccolo pietrisco, assieme ad una quantità di frammenti ossei, fece pensare agli 'effetti' del trafugamento delle ossa del Santo ad opera di coraggiosi marinai baresi.

Di scarpe portava il 41

Tutti i resti ossei furono trovati immersi in un liquido limpido, simile ad acqua di roccia, e descrivono un uomo di corporatura: in piedi, intorno a m. 1,67, spalle 40 cm., circonferenza toracica 86 cm. circa. Le sue scarpe sarebbero state corrispondenti al n. 41, la mano lunga 19 cm. e larga 8,7 cm. e il piede lungo 26 cm. e largo 10. I dati sono tratti dalla fedele relazione del prof. Luigi Martino, docente di Anatomia umana normale dell'Università di Bari, cui fu dato l'incarico di riconoscere ed elencare i pezzi ossei esistenti e quelli mancanti dello scheletro di S. Nicola, aiutato dal dottor Alfredo Ruggieri.

Nato a Pàtara di Licia, tra il 260 e il 280, San Nicola è morto a Mira il 6 dicembre 343 d.C. Pure conosciuto come Nicola di Myra o San Nicola Magno, è venerato dalla Chiesa cattolica e da quella ortodossa. Nel mondo è conosciuto per avere dato origine al mito di Santa Claus, il nostro Babbo Natale.

TAG:

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli