Home Giochi

Tutti i giochi da proporre ai bambini di un anno

di Marzia Rubega - 22.04.2013 - Scrivici

giochi-1-anno
Fonte: shutterstock
Il tuo bambino è nel suo primo anno d'età ed è già pronto per festicciole o merende con gli amici. Ecco qualche idea gioco da proporre.

Giochi per i bambini di un anno

Il tuo bambino ha compiuto un anno, è già grandicello e pronto per festicciole o merende con gli amici. Ma non c'è bisogno di strafare: è ancora piccolo e la confusione lo potrebbe innervosire.

Per aiutarti nell'organizzazione di questo indimenticabile evento, ecco alcuni idee di gioco per celebrare al meglio il primo compleanno, con serenità e allegria!

In questo articolo

1. Canzoncine animate

Ai bambini le canzoncine piacciono tanto

Scegliete delle canzoncine semplici che loro potranno cantare tutti insieme, anche se non riescono a ripetere bene tutte le parole. E se il testo si accompagna a semplici movimenti che mimano alcune parole, il divertimento è garantito. Fate attenzione a proporre melodie abbastanza facili che i bambini piccoli possano imitare. 

Ecco alcune famosissime canzoncine:

 

Farfallina

Farfallina bella e bianca

vola vola e mai si stanca

Vola qua e vola là.

E poi si posa sopra un fiore

E poi si posa sopra un fior.

Ecco ecco l'ho trovato

tutto bello e profumato

vola qua e vola là.

E poi si posa sopra un fiore

E poi si posa sopra un fior.

Palloncino blu

Palloncino blu, su, su, su,

Nel cielo se ne va su, su, su,

E canticchiando fa trallero lero là

E canticchiando fa trallero lero là

Incontra una farfalla, le dice buona sera

Incontra una cornacchia

Mamma mia che nera

Incontra un passerotto

Che non sa volare

Attaccati al mio filo se da mamma vuoi tornare

Attaccati al mio filo se da mamma vuoi tornare

Palloncino blu, blu, blu, blu,

Nel cielo se ne va su, su, su,

E canticchiando fa trallero lero là

E canticchiando fa trallero lero là

Palloncino blu, blu, blu, blu,

Nel mare se ne va giù, giù, giù

E canticchiando fa trallero lero là

E canticchiando fa trallero lero là

Incontra un pesciolino gli dice buona sera

Incontra una balena, mamma che nera

Incontra un polipetto che non sa nuotare

Attaccati al mio filo se da mamma vuoi tornare

Attaccati al mio filo se da mamma vuoi tornare

Palloncino blu, blu, blu, blu,

Nel mare se ne va giù, giù, giù

E canticchiando fa trallero lero là

E canticchiando fa trallero lero là.

2. GiroGiroTondo

Un classico intramontabile

GiroGiroTondo è sempre amatissimo dai bimbi di questa fascia di età, quindi non sottovalutatelo! E poi, il girotondo è un ottimo gioco di motricità che permette ai piccoli di esercitare equilibrio e coordinazione.

Ne esistono tante versioni, la più famosa è la filastrocca:

"Giro girotondo

casca il mondo

casca la terra

tutti giù per terra!"

Cercando su internet, ce ne sono tantissime altre.

3. Scatole e scatoloni

Fonte: shutterstock

Bastano dei comuni scatoloni di cartone per far divertire i bambini

Procuratevi scatole nuove in un qualsiasi negozio di bricolage per pochi euro. Montatele, lasciandole aperte e appoggiatele  al pavimento, anche in senso laterale se temete che i bimbi si facciano male. A questo punto, invitate i piccoli a entrarci come in una casetta e a esplorare come preferiscono, sempre sotto la vostra supervisione. Il divertimento è assicurato!

4. La tenda-tana

Fonte: shutterstock

Mettete una bella tenda in un angolo della stanza dove si svolge la festa 

I amano tutti i tipi di "tane" e questa potrebbe anche essere un rifugio dove sedersi insieme a sfogliare insieme un bel libro illustrato. Prendete un vecchio lenzuolo e dello spago. Appendete una parte al soffitto e poi legatela, stile tettoia, ai eventuali mobili nelle vicinanze (le sbarre del lettino, poltrone, mobiletti di legno). Infine, applicate al lenzuolo-tettoia, nastri colorati e qualche campanellino. Se vi sembra troppo complicato, potete ricorrere alle mini tende da campeggio che si montano con semplicità.

5. L'angolino relax

Fonte: shutterstock

Una tranquilla zona relax

I piccoli  si stancano facilmente, amano le routine e il caos potrebbe infastidirli un po'. Per ogni evenienza, predisponete una zona tranquilla, dove chi è stanco – o sta per piangere – possa rilassarsi da solo o con la mamma. Mettete tanti cuscini e, magari, un tappeto morbido. Create anche un'area, altrettanto comoda, con un cestino di giochi scelti per i più piccoli che non sanno ancora camminare e preferiscono stare seduti esplorando con le manine.

TI POTREBBE INTERESSARE

Leggi articoli su

articoli correlati

ultimi articoli