Nostrofiglio

Alcol e gravidanza

Alcol e gravidanza, 10 cose da sapere

Di Sara De Giorgi
gravidanza

07 Dicembre 2018
La SIGO (Società Italiana di Ginecologia e di Ostetricia), in collaborazione con Assobirra, ha da poco portato avanti una campagna per sensibilizzare la popolazione sui danni al feto procurati dall'assunzione di alcol in gravidanza. Ecco, dunque, 10 importanti cose da sapere sull'assunzione di alcol se si aspetta un bambino.

Facebook Twitter Google Plus More

Studi scientifici accreditati hanno dimostrato che assumere alcol in gravidanza è molto dannoso per il bambino. Infatti, non esiste neanche una dose "sicura" da assumere mentre si è in "dolce attesa", poiché purtroppo il feto non ha nessuna difesa contro i danni derivanti dall'alcol.

 

La SIGO (Società Italiana di Ginecologia e di Ostetricia), in collaborazione con Assobirra, ha recentemente portato avanti una campagna per sensibilizzare la popolazione e, in particolar modo le donne, su questo tema, ancora spesso sottovalutato. Frutto di questa azione volta a informare le persone sui gravi danni dell'alcol in gravidanza è il sito Se Aspetti un bambino, l'alcol può aspettare, all'interno del quale è presente il decalogo "Alcol e gravidanza: le 10 cose che devi sapere".

 

LEGGI PURE: Alcol in gravidanza, perché è meglio astenersi del tutto?

 

Ed ecco, di seguito, quali sono le 10 informazioni da assimilare sul tema "Alcol e gravidanza" evidenziate:

 

1. Bere bevande alcoliche in gravidanza aumenta il rischio di danni alla salute di mamma e bambino.

 

2. L’alcol assunto in gravidanza è in grado di arrecare danni al prodotto del concepimento sin dalle primissime settimane di gestazione.

 

3. I danni causati al nascituro bevendo alcol in gravidanza sono molto spesso permanenti e talora si evidenziano nell’infanzia.

 

4. Durante la gravidanza non esistono quantità di alcol considerate sicure o prive di rischio per il feto. Quindi zero alcool!

 

5. In gravidanza è rischiosa qualsiasi bevanda alcolica, senza differenze di tipo o gradazione.

 

6. L’alcol attraversa facilmente la placenta e raggiungere il feto alle stesse concentrazioni della madre. Il feto non ha la capacità di metabolizzare l’alcol che nuoce direttamente alle cellule cerebrali e ai tessuti degli organi in formazione.

 

7. Se stai pianificando una gravidanza già da prima del concepimento astieniti dal consumo di alcol.

 

8. In nessun trimestre di gravidanza bere alcol è privo di rischi.

 

9. È opportuno non consumare bevande alcoliche anche durante l’allattamento.

 

10. Se hai l’abitudine di consumare alcol, interrompi subito di bere e rivolgiti ad uno specialista che ti aiuterà a smettere.

 

TI PUO' INTERESSARE ANCHE: