Nostrofiglio

Micronutrienti gravidanza

Gravidanza, perché sono importanti sali minerali e vitamine

Di Valentina Meschia
mammadietasana

10 Luglio 2015
Minerali e vitamine sono molto importanti soprattutto nel primo semestre di gravidanza. Spesso le loro concentrazioni nel sangue diminuiscono con il progredire della gravidanza. I micronutrienti prevengono lo stress ossidativo riducendo il rischio di aborto e preeclampsia. Ecco quali sono i principali micronutrienti da assumere in gravidanza e le dosi giornaliere consigliate.

Facebook Twitter Google Plus More

Una dieta varia ed equilibrata svolge un ruolo chiave soprattutto in gravidanza permettendo non solo un adeguato apporto di energia, ma anche di nutrienti essenziali a mantenere in buona salute mamma e bambino, permettendo un corretto accrescimento e sviluppo.

 

Nel corso della gravidanza si verifica il fenomeno fisiologico dell’emodiluizione. Per far fronte alle aumentate esigenze metaboliche il volume del plasma materno e degli eritrociti devono aumentare ed è massimo fra la 6° e la 24° settimana di gravidanza (in proporzione al peso del feto). Questo aumento di volume può portare, con l’avanzare della gravidanza, a una diminuzione per diluizione dei micronutrienti plasmatici. (leggi anche: Alimentazione in gravidanza

 

Studi epidemiologici e clinici evidenziano una stretta correlazione tra carenza di micronutrienti e mortalità alla nascita e stati di malnutrizione in gravidanza. L’azione antiossidante di molti micronutrienti come selenio, rame, zinco, manganese, vitamina E e C, previene la formazione dei radicali liberi e quindi di stress ossidativo, alla base dei meccanismi di morte cellulare. (Ti potrebbero interessare anche: Ferro in gravidanza e Iodio in gravidanza, bambini più intelligenti

 

Ecco una tabella con i valori di assunzione giornaliera consigliati per le gestanti (LARN 2014):

 

Minerali

Vitamine

Calcio 1200 mg

Retinolo (A) 700 mg

Ferro 27 mg

Vitamina D 15 mg

Fosforo 700 mg

Vitamina E 12 mg

Iodio 200 mg

Vitamina C 100 mg

Magnesio 240 mg

Tiamina (B1) 1,4 mg

Manganese 2,3 mg

Riboflavina (B2) 1,7 mg

Potassio 3900 mg

Niacina (PP) 22 mg

Rame 1,2 mg

Vitamina B6 1,9 mg

Selenio 55 mg

Acido Folico 600 mg

Zinco 11 mg

Vitamina B12 2,8 mg

 

 

Ecco quali sono i singoli micronutrienti:

 

- Calcio, Fosforo e Vitamina D

- Ferro

- Iodio

- Magnesio

- Manganese

- Potassio

- Rame

- Selenio

- Zinco

- Vitamina A

- Vitamina C

- Vitamina E

- Vitamine del gruppo B

 

 

VUOI CONFRONTARTI CON ALTRE MAMME? ENTRA NEL FORUM SEZIONE DIETA E ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA 

 

Letture consigliate per approfondire: Conoscenze attuali in nutrizione. Capitolo: Gravidanza e allattamento – Piccin edizione; Krause’s Food, nutrition and diet therapy. Capter: Nutrition during pregnancy and lactation; Network italiano promozione acido folico per la prevenzione primaria dei difetti congeniti 

 

Fonti: LARN Livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia per la popolazione italiana (IV° edizione) – SINU – SICS – 2014; Prodotti dietetici – F. Evangelisti e P. Restani – Piccin Cibi che fanno bene, cibi che fanno male. Grande guida dall’A alla Z per usare gli alimenti nel mondo più sano – Selezione dal Reader’s Digest Muthayya S – Indian J Med Res, 2009; 130 (5): pag. 600-8 Mistry HD – Ovid Med Cell Longev 2011; 841749 Epub

Erkkola M et al. Vitam Horm 2011, 86: 239-60 e Erkkola M et al. Clin Exp Allergy 2009, 39(6): 875-82; Zhuga T – Nutrients 2014; 6(9): 3968-80; Hess SY, King JC – Food Nutr Bull 2009; 30 (1), S60-78; Klemmensen A et Al. BJOG 2009; 116(7) pag. 964-74

Hansen SN et al. – Nutrients 2014; 19;6(9): 3818-46