Alimentazione gravidanza

Gravidanza: posso mangiare le arachidi?

arachidi404.jpg
14 Dicembre 2012
Non sei allergica alle arachidi? Allora mangiale con tranquillità. Anzi, noci, nocciole, mandorle, pistacchi, ecc. sono alimenti preziosi in gravidanza
Facebook Twitter More

Le arachidi: concesse se non ci sono allergie note.

Se non ci sono particolari allergie note, le arachidi si possono consumare in tranquillità, anzi, è consigliabile portare in tavola tutta la frutta secca (noci, nocciole, mandorle, pistacchi ecc..), poiché ricca di acidi grassi mono e polinsaturi, oltre a minerali, vitamine, proteine e fibra.

Solo un piccolo accorgimento: preferiamo quella non salata e soprattutto non tostata, poiché la tostatura degrada gli acidi grassi insaturi e molte vitamine antiossidanti come la vitamina E, determinando la perdita di molte preziose proprietà di questi alimenti.

Consulenza di Gabriele Piuri medico chirurgo, dottorando di ricerca in Nutrizione Sperimentale e Clinica e assistente clinico del dott. Attilio Speciani (noto immunologo e allergologo milanese, direttore scientifico del sito www.eurosalus.com) e Francesca Deriu, biologa nutrizionista e specializzanda in scienze dell'alimentazione, sempre dell’equipe del dott. Speciani.

Leggi lo speciale Alimentazione in gravidanza

Ti potrebbero anche interessare:

Quale acqua bere in gravidanza

Entra nel forum, sezioni Dieta e Alimentazione in gravidanza e Che pesce mangiare in gravidanza