Alimentazione gravidanza

Molluschi in gravidanza: si possono mangiare?

molluschi-gravidanza404x300.jpg
11 Dicembre 2012
Lumache, conchiglie, polipi, calamari, insomma, i molluschi. Si possono mangiare in gravidanza? Sì, a patto che siano ben cotti. Le risposte degli esperti ai dubbi delle future mamme
Facebook Twitter More

Lumache, conchiglie, polipi, calamari in gravidanza: si potranno mangiare? Le risposte di Gabriele Piuri, medico chirurgo, dottorando di ricerca in Nutrizione Sperimentale e Clinica, e Francesca Deriu, biologa nutrizionista e specializzanda in scienze dell'alimentazione

Molluschi: solo ben cotti

I molluschi possono essere consumati tranquillamente, ma è necessario cuocerli in modo da eliminare il rischio di infezione, non da parte di toxoplasma, ma da parte di salmonelle.

La salmonella non passa la barriera placentare, ma, contratta in gravidanza, può risultare maggiormente fastidiosa, se consideriamo il fatto che comporterebbe l’assunzione di farmaci che sarebbero invece da limitare il più possibile.

Consulenza di Gabriele Piuri medico chirurgo, dottorando di ricerca in Nutrizione Sperimentale e Clinica e assistente clinico del dott. Attilio Speciani (noto immunologo e allergologo milanese, direttore scientifico del sito www.eurosalus.com) e Francesca Deriu, biologa nutrizionista e specializzanda in scienze dell'alimentazione, sempre dell’equipe del dott. Speciani.

Leggi lo speciale Alimentazione in gravidanza

Ti potrebbero anche interessare:

Gravidanza e tonno in scatola

Sushi in gravidanza

Pesce in gravidanza

Farmaci in gravidanza

Entra nel forum, sezioni Dieta e Alimentazione in gravidanza e Che pesce mangiare in gravidanza