Home Gravidanza

Come organizzare un baby shower green

di Sara Sirtori - 19.03.2020 - Scrivici

baby-shower-ecologico
Fonte: shutterstock
Il baby shower è una festa in onore della futura mamma e del bambino che nascerà. Come organizzare un baby shower ecologico, che possa unire l'amore per la cura del bebè con il rispetto dell'ambiente in cui viviamo? Ecco i nostri consigli.

Come organizzare un baby shower ecologico

In questo articolo

Rispettiamo l'ambiente

I gentori di tutto il mondo stanno diventando sempre più attenti all'ecologia e alla sostenibilità. Per dare il benvenuto al bebè e festeggiare la neomamma, nel rispetto del nostro pianeta e dell'ambiente, vi parleremo di come organizzare un baby shower sempre più green.

 

Ecco i nostri suggerimenti per un baby shower ecologico.

 

Indice:

 

La scelta dei colori

I colori della natura

Scegliete il tema per il vostro baby shower, dopodiché decidete i colori e le tinte da utilizzare per tutti gli elementi decorativi. Sicuramente vi consigliamo di scegliere il verde pastello a cui potrete abbinare bianco, il giallo e il lilla.

I biglietti di invito

Carta riciclata o fibre naturali

Quando scegliete i biglietti per gli inviti, tenete presente i colori e le immagini che più rispecchiano il tema. L'ideale sarebbe inviare gli inviti in formato elettronico per risparmiare la carta. Oppure potete scegliere inviti in carta riciclata oppure in carte particolari in una varietà di fibre naturali come il lino, il bambù e il cotone. Ovviamente, coordinati all'invito preparerete anche i bigliettini di ringraziamento e gli eventuali segnaposto.

La location

Un giardino o una terrazza

Di solito si preferisce organizzare il baby shower in casa. In alternativa, vi suggeriamo la scelta di una location eco-friendly che può essere per esempio anche il cortile di una casa, un giardino, una terrazza o meglio ancora un ristorante biologico.

Le decorazioni

Materiali naturali

Le decorazioni dovrebbero essere in linea con il tema del baby shower. E' bene scegliere prodotti ecologici e utilizzare materiali naturali e biodegradabili per decorare l'ambiente: composizioni floreali e piante. Possiamo abbinare anche oggetti decorativi fatti di materiali naturali come il vetro, la roccia, il bambù e ovviamente le candele per il centrotavola. Per la tavola scegliete tovaglie in fibra naturale e piatti in vetro, ceramica. In alternativa potete utilizzare prodotti di carta riciclata.

I regali

I regali eco-friendly

Tutte le invitate potrebbero confezionare i doni con carta da regalo realizzata con materiali eco-compatibili o meglio ancora con qualcosa di alternativo e originale: una copertina per il neonato o un bavaglino. Un regalo sempre gradito è la torta di pannolini o ancora delle creazioni realizzate a mano in tessuti di fibra naturale.

Animazione

Il momento dei giochi

Potete scegliere i giochi da fare utilizzando oggetti realizzati con materiali ecologici.Anche i premi messi in palio saranno di origine naturale e biologica. Alcuni esempi: prodotti per il corpo, cornici in legno, saponette o candele a tema ecc.

I doni per le invitate

Un ricordo del vostro baby shower

Ad esempio si potrebbero regalare dei cioccolatini biologici con forme a tema, oppure dei barattolini di confettura biologica decorati, oppure una bustina di semi da piantare con un messaggio speciale di buon augurio in onore del bebè. Questo regalino è da consegnare insieme al bigliettino di ringraziamento.

Come scegliere prodotti green per neonati

  • Pannolini eco-bio

    Fate una scelta ecologica, a favore della pelle del bambino e dell'ambiente. Ci sono tante possibilità: i tradizionali pannolini monouso, quelli lavabili e, più nuovi, pannolini sempre monouso "ecologici" o "naturali" (con biofibre come fibre di bambù).

  • Giocattoli ecologici

    "I giocattoli, ovviamente adatti per l'età del neonato, devono essere con marchio CE. Da evitare quelli di plastica, in cui potrebbero essere presenti ftalati in percentuali pericolose, nonostante la normativa. Optate ad esempio per pupazzetti monopezzo di cotone, senza parti staccabili.

  • Detergenti ecologici per la biancheria

    Per lavare la biancheria in modo il più possibile amico dell'ambiente, meglio usare detergenti biologici e a basso impatto ambientale, preferibilmente liquidi  e con poco o nessun profumo. Meglio se hanno poi un packaging rispettoso dell'ambiente.

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli