Nostrofiglio

GRAVIDANZA

Come truccarsi in gravidanza in 8 step (e 6 errori da non commettere)

Di Zelia Pastore

29 Aprile 2016 | Aggiornato il 14 Febbraio 2018
Ombretto chiaro o scuro? Rossetto sì o no? E che correttore usare? Per le donne in dolce attesa, sempre in bilico tra la doverosa cura del proprio aspetto e le particolari condizioni fisiche che una gravidanza comporta, l’approccio ai cosmetici può diventare un dilemma. Vediamo i colori, i prodotti e le modalità più adeguate per essere sempre belle e truccate con gusto con l’aiuto di Alessia Guccione, make up artist presso Runwaythefirst. E 6 errori da non commettere.

Facebook Twitter Google Plus More
inizio

SCEGLI UNO STILE SEMPLICE
“Facciamo innanzitutto una premessa generale: lo stile da adottare è il più semplice ed essenziale possibile, perché in gravidanza le donne potrebbero essere soggette a macchie e acne. Quindi il trucco di base deve essere più leggero rispetto a quello adottato in altri momenti nella vita.

Dobbiamo andare a creare un trucco che serve ad uniformare il colore della pelle: dobbiamo renderla luminosa e di bell’aspetto, senza che l’effetto complessivo risulti 'artefatto' ma anzi il più naturale possibile”.

31

IL CONSIGLIO PRIMA DI INIZIARE: SCEGLI PRODOTTI DI QUALITÀ
“In gravidanza vanno utilizzati il più possibile prodotti liberi da nichel e siliconi. Puntate su cosmetici di qualità, perchè nel periodo della gravidanza la donna è più sensibile, e così anche la pelle del viso”.

4

STEP 1 - LE CORREZIONI PRIMA DI TUTTO
“Tenere sempre sotto controllo tutte le varie correzioni: partiamo con il correggere piccoli brufoletti o lievi discromie della pelle, come le occhiaie: in questo periodo è molto facile che le donne possano averle. In questa fase, il correttore è il nostro migliore amico”.

5

STEP 2 - FONDOTINTA FLUIDO
“Lo step successivo al correttore è il fondotinta. Ne va selezionato uno che dia una buona copertura alla pelle ma non la unga: il consiglio che mi sento di dare è di impiegare un fondotinta fluido, dove teniamo la giusta coprenza, la giusta idratazione ed un effetto naturale e uniformante”.

6

STEP 3 - SOPRACCIGLIA IN ORDINE
“Per dare profondità e tono allo sguardo, è essenziale curare le sopracciglia. Prima utilizzeremo un pettinino per dare la forma giusta, poi il mascara per sopracciglia, e andremo infine a riempire eventuali punti o vuoti con la matita del colore delle nostre sopracciglia”.

7

STEP 4 - TINTE NEUTRE SUGLI OCCHI
“A questo punto passiamo agli occhi: per non complicarci la vita, utilizziamo tinte neutre, dal color cipria fino al marrone molto chiaro, per dare un effetto mat alla palpebra, ricreando un gioco di chiaroscuri semplice e naturale con gli ombretti. L’ombretto è l’ideale per contrastare le untuosità che può succedere di avere nel periodo della gravidanza: restituisce un 'effetto borotalco' che asciuga un pochettino”.

91

STEP 5 - CIGLIA LUNGHE
“Non dimentichiamoci del mascara: stendetelo sia nella parte superiore che inferiore della rima cigliare. Il Waterproof è perfetto in caso di lacrimazione dell’occhio”.

101

STEP 6 - LABBRA ROSSE
“Non avendo truccato molto l’occhio, sulle labbra possiamo sbizzarrirci sulle tonalità che più ci piacciono”. Largo quindi al rosso Marylin o ai rossi ciliegiati, fino ad arrivare al color mattone. “Per chi non ama azzardare, lucidalabbra o rossetti colori carne, per dar vita a un 'nude look' possono andare benissimo”.

12

STEP 7 - CONTURING MON AMOUR
“Ricreiamo poi la curvatura dello zigomo: via al conturing del viso con tonalità calde per chi ha capelli che vanno dal rosso al castano scuro. Per le donne in dolce attesa con carnagione chiara e capelli biondi, l’ideale per il conturing è puntare su colori e tonalità più fredde”.

14

STEP 8 - CIPRIA LEGGERA
“Fissiamo il nostro trucco con una cipria molto tenue, come la polvere di riso: una texture molto leggera, che non sia opprimente per la pelle, ideale per non creare l’effetto 'tappo'”.

151

6 COSE EVITARE
1 - “In questo particolare periodo della vita, sono assolutamente sconsigliati gli ombretti dai colori molto forti: tante donne dormono poco, hanno segni visibili di stanchezza, e il colore scuro lo sottolinea”.

163

2 - EVITARE IL TRUCCO METAL
“Sempre per la stessa ragione, trucchi vistosi e tipicamente da sera come quello 'metal' oro e argento sono sconsigliati. Piuttosto, potete applicare un velo di polvere oro sotto lo zigomo per illuminare, ma senza esagerare”.

17

3 - BANDO ALLE MATITE
“Se l’ombretto 'asciuga', le matite al contrario potrebbero 'sbavare': per questa ragione, in gravidanza le sconsiglio vivamente”.

18

4 - NO EYELINER
“In gravidanza è possibile che gli occhi si gonfino e che si soffra di ritenzione idrica: lo sguardo di una donna deve essere valorizzato, ma va messo in risalto e non penalizzato. Per questo motivo l’eyeliner è da evitare”.

19

5 - ABBASSO LO SCURO
“Eviterei come tonalità di rossetto quelle decisamente scure e il nero: il labbro in gravidanza tende a inturgidire, quindi gli effetti marcati vanno evitati”.

201

6 - SCONSIGLIATO ANCHE IL GLOSS
“Per la stessa ragione - e per scongiurare l’effetto 'Jessica Rabbit'- è assolutamente da evitare il gloss”.

SCEGLI UNO STILE SEMPLICE
“Facciamo innanzitutto una premessa generale: lo stile da adottare è il più semplice ed essenziale possibile, perché in gravidanza le donne potrebbero essere soggette a macchie e acne. Quindi il trucco di base deve essere più leggero rispetto a quello adottato in altri momenti nella vita.

Dobbiamo andare a creare un trucco che serve ad uniformare il colore della pelle: dobbiamo renderla luminosa e di bell’aspetto, senza che l’effetto complessivo risulti 'artefatto' ma anzi il più naturale possibile”.
Facebook Twitter Google Plus More