Gravidanza

Cantare al piccolo prima del parto farà piangere meno il bebè

12_decimasettimanadigravidanza
09 Marzo 2017
Cantare una ninna nanna al proprio bambino nel pancione fa bene. Lo dice la scienza. L'effetto calmante si avverte anche sul fronte delle coliche. E la neomamma è meno stressata.
Facebook Twitter Google Plus More

Cantare una ninna nanna al bebè fa benissimo. Ancora di più se abbiamo iniziato a parlare e canticchiare al piccolo quando era ancora nel pancione. Lo rivela uno studio condotto dall'Università Milano Bicocca e dall'ospedale San Gerardo di Monza e pubblicato sulla rivista Women and Birth (rivista dell'Australian College of Midwives). L'esposizione alla musica può avere effetti vantaggiosi sul comportamento del feto e del neonato e anche sulle emozioni della gestante e della neomamma. 

[Leggi anche: parlare al bambino nel pancione fa bene]

 

Nella ricerca sono state studiate 168 donne: a 83 gestanti era stato chiesto di cantare ninne nanne durante la gravidanza e al bebè dopo il parto e 85 gestanti sono state lasciate libere di decidere se cantare o no.

 

Le donne che hanno scelto di cantare hanno riportato serenità e senso di relax e a tre mesi dal parto un legame più saldo col neonato. In più, il neonato delle mamme appartenenti a questo gruppo piangeva di meno nel primo mese di vita, ha avuto meno coliche e risvegli notturni (1,5% contro 4,5%) 

I ricercatori hanno utilizzato 2 misurazioni: il 'Prenatal Attachment Inventory' (Pai) e la scala 'Mother-to-Infant Bonding Scalè (Mibs). E se non è stata rilevata un'influenza significativa sull'attaccamento prenatale, tuttavia è emerso un maggiore legame postnatale, nei primi 3 mesi di vita, dei piccoli cresciuti con le ninne nanne (con un punteggio di 1,96 contro 1,28 della scala).

 

Anche lo stress materno percepito era più basso (29,6% contro 36,5%).

 

Come conclude la ricerca quindi, "mamme che cantano ninne nanne al piccolo potrebbero migliorare il 'bonding', il legame mamma-neonato. Questo gesto potrebbe anche avere un'influenza positiva sul comportamento del piccolo e sullo stress materno".

 

Per approfondire: Maternal singing of lullabies during pregnancy and after birth: Effects on mother-infant bonding and on newborns' behaviour. Concurrent Cohort Study.

 

Leggi anche: ninne nanne, le 10 più amate dai bambini