Nostrofiglio

Innovazioni

Il monitoraggio del feto si farà con lo smartphone

ecografia_gravidanza1

10 Ottobre 2012
La tecnologia, è proprio il caso di dirlo, fa passi da gigante! Presto basterà uno smartphone per tenere sotto controllo i parametri vitali del feto e le contrazioni della mamma.

Facebook Twitter Google Plus More

Avere sotto controllo la salute di una mamma in attesa è importante e la prevenzione prenatale è fondamentale per identificare i potenziali problemi che possono sorgere e, con gli opportuni accorgimenti, possono essere gestiti.

A volte, per raggiungere un centro medico o l’ospedale dove si fanno gli esami di routine può essere faticoso per la futura mamma. Ma la scienza e la tecnologia ci hanno pensato. Come?

Un’equipe di ingegneri, informatici, ginecologi e ostetriche guidati da Dimitrios Mastrogiannis presso la Temple University in Pennsylvania, ha sviluppato un sistema che sfrutta dei sensori, disponibili in commercio, che comunicano con lo smartphone.

Questi sensori sono in grado di monitorare il battito cardiaco del feto durante la gravidanza e le contrazioni della mamma durante il travaglio.

I dati raccolti, vengono trasmessi via Bluetooth a uno smartphone Android, che li elabora per poi inviarli al database dell'ospedale in cui la mamma è in cura.

Mastrogiannis, ha in programma altre innovazioni che “si possono fare in casa” come la misurazione del glucosio nel sangue o la misurazione del livello di saturazione dell’ossigeno materno. Innovazioni economiche e flessibili che sono in grado di tenere mamma e bambino al sicuro 24 ore al giorno!

Leggi anche:

Le ecografie del tuo bambino

Ecografie in gravidanza: tre bastano

Gravidanza, le ecografie da non perdere