Nostrofiglio

Dizionario gravidanza

Cordone ombelicale

cordoneombelicale400X300.jpg

30 Ottobre 2013
Il funicolo ombelicale è la struttura di connessione tra il sistema circolatorio del feto e la placenta. Il sangue del cordone ombelicale è particolarmente ricco di cellule staminali, che possono essere prelevate al momento del parto, conservate, e in seguito utilizzate per la cura di patologie.

Facebook Twitter Google Plus More

Il funicolo ombelicale è la struttura di connessione tra il sistema circolatorio del feto e la placenta. È costituito da due arterie (che portano sangue non ossigenato dal feto alla placenta) e da una vena (che porta sangue ossigenato dalla placenta al feto), circondate da un gel di matrice extracellulare, detto Gelatina di Wharton, ricoperto esternamente dall’amnios.

LEGGI ANCHE LE ALTRE VOCI DEL DIZIONARIO DELLA GRAVIDANZA

Di norma il cordone si inserisce al centro della placenta, ma talora è eccentrico o può decorrere per un breve tratto nelle membrane prima di ancorarsi alla placenta (inserzione velamentosa). Il sangue del cordone ombelicale è particolarmente ricco di cellule staminali, che possono essere prelevate al momento del parto, conservate, e in seguito utilizzate per la cura di patologie, come le leucemie. La donazione del sangue da funicolo ombelicale può essere sia di tipo eterologo, ovvero a disposizione della comunità, sia di tipo autologo, ad uso esclusivo del nascituro o dei suoi congiunti in caso di necessità.

A cura delle dott.sse Letizia Stefano, Marta Mauri, Evita Calvi, Letizia Laffranchi, Federica Quadrelli, Karina Makarenko, specialiste di ASM, l’Associazione per lo Studio delle Malformazioni Onlus, ginecologhe presso la Clinica Ostetrica e Ginecologica, Ospedale San Paolo, Polo Universitario, Milano.

Ti potrebbe interessare: La cura del cordone ombelicale, Il taglio del cordone ombelicale: quando farlo

Forum: qui le mamme parlano di cordone ombelicale