Dizionario gravidanza

Gravidanza oltre il termine

pancione-gravidanza
01 Novembre 2013
La gravidanza oltre il termine è una gravidanza che si protrae oltre le 42 settimane. Viene seguita già a partire dal giorno fissato come termine della gravidanza, con una maggiore frequenza di visite ostetriche, ecografie e monitoraggio cardiotocografico (CTG).
Facebook Twitter Google Plus More

La gravidanza oltre il termine è una gravidanza che si protrae oltre le 42 settimane. Di solito viene seguita, già a partire dal giorno del termine della gravidanza, con una maggiore frequenza di visite ostetriche, ecografie e monitoraggio cardiotocografico (CTG), ossia la misurazione strumentale del benessere fetale mediante registrazione del battito cardiaco del feto e delle contrazioni uterine della gestante.

LEGGI ANCHE LE ALTRE VOCI DEL DIZIONARIO DELLA GRAVIDANZA

Oltre le 42 settimane si preferisce non aspettare l'insorgenza di un travaglio spontaneo per l'espletamento del parto, e si inducono le contrazioni farmacologicamente: questa, infatti, è un'epoca in cui aumenta il rischio di sofferenza fetale, soprattutto a causa dell’invecchiamento della placenta.

A cura delle dott.sse Letizia Stefano, Marta Mauri, Evita Calvi, Letizia Laffranchi, Federica Quadrelli, Karina Makarenko, specialiste di ASM, l’Associazione per lo Studio delle Malformazioni Onlus, ginecologhe presso la Clinica Ostetrica e Ginecologica, Ospedale San Paolo, Polo Universitario, Milano.

Ti potrebbe interessare: Tecniche per avviare il parto: vero e falso; Gravidanza: informazioni e consigli

Forum: qui le mamme parlano di Gravidanza oltre il termine

LA STORIA DA MAMMENELLARETE: IL MIO PARTO OLTRE IL TERMINE

La mia piccola diva ha deciso di arrivare in ritardo sin da subito, pur sapendo che suo padre ed io non siamo grandi amanti di chi non rispetta l’orologio...

Leggi la storia Il mio parto oltre il termine