Dizionario gravidanza

Travaglio

travaglio_parto400x300.jpg
04 Novembre 2013
Il periodo di travaglio è caratterizzato dall'insorgenza di contrazioni uterine dolorose mirate ad espellere il feto e la placenta.
Facebook Twitter More

Il travaglio corrisponde al periodo di tempo caratterizzato dall'insorgenza di contrazioni uterine dolorose mirate ad espellere il feto e la placenta.

LEGGI ANCHE LE ALTRE VOCI DEL DIZIONARIO DELLA GRAVIDANZA

Vi è una buona probabilità che il travaglio sia iniziato quando le contrazioni uterine regolari e dolorose coesistono con almeno uno dei seguenti segni: perdite genitali di muco o di muco misto a scarsa quantità di sangue, iniziali modificazioni del collo uterino, avvenuta rottura delle membrane amniocoriali.

A cura delle dott.sse Letizia Stefano, Marta Mauri, Evita Calvi, Letizia Laffranchi, Federica Quadrelli, Karina Makarenko, specialiste di ASM, l’Associazione per lo Studio delle Malformazioni Onlus, ginecologhe presso la Clinica Ostetrica e Ginecologica, Ospedale San Paolo, Polo Universitario, Milano.

Ti potrebbe interessare: Il parto minuto per minuto, Contrazioni in gravidanza, I dolori del parto: a cosa paragonarli?

Forum: qui le mamme parlano di Travaglio