Dizionario gravidanza

Ultime mestruazioni

ciclo400x300.jpg
04 Novembre 2013
La data dell’ultima mestruazione che ha preceduto una gravidanza è l’informazione principale che consente di datare la gravidanza stessa. Con un’approssimazione di due settimane, si sceglie l’ultima mestruazione come data di inizio della gravidanza, alla quale vanno aggiunte 40 settimane per ottenere la data presunta del parto.
Facebook Twitter More

La data dell’ultima mestruazione che ha preceduto una gravidanza rappresenta l’informazione principale che consente di datare la gravidanza stessa.

LEGGI ANCHE LE ALTRE VOCI DEL DIZIONARIO DELLA GRAVIDANZA

Nella maggior parte dei casi, infatti, non è possibile identificare quale sia stato il coito fecondante che ha dato inizio alla gestazione. Con un’approssimazione di due settimane, si sceglie l’ultima mestruazione come data di inizio della gravidanza, alla quale vanno aggiunte 40 settimane per ottenere la data presunta del parto. Solo l’ecografia del I trimestre può eventualmente correggere, se la donna ha cicli mestruali irregolari, questa informazione: basandosi sulle caratteristiche dell’embrione, l’esame ecografico può ridatare la gestazione, precisando la data del parto.

 

A cura delle dott.sse Letizia Stefano, Marta Mauri, Evita Calvi, Letizia Laffranchi, Federica Quadrelli, Karina Makarenko, specialiste di ASM, l’Associazione per lo Studio delle Malformazioni Onlus, ginecologhe presso la Clinica Ostetrica e Ginecologica, Ospedale San Paolo, Polo Universitario, Milano.

 

Ti potrebbe interessare: Calcola la data di nascita, La fertilità si impara, I test di gravidanza

Forum: qui le mamme parlano di Ultime mestruazioni