Gravidanza

Lo sviluppo del feto tra la 33° e la 40° settimana

ecografia_ginecologp
13 Maggio 2013
Tra la 33° e la 40° inizia il conto alla rovescia per la nascita e il bambino si prepara alla vita "vera".
Facebook Twitter Google Plus More

 

  • 33-36 settimane

 

È iniziato il conto alla rovescia per la nascita e il bambino si prepara alla vita "vera". Ormai nel pancione sta un po' stretto e può a malapena girarsi.

Inghiottisce ogni giorno fino a 3 litri di liquido amniotico allenando in questo modo stomaco, intestino e vescica. Si succhia spesso il pollice e sgambetta vigorosamente, cosicché la sua pelle viene massaggiata dalla parete uterina; inoltre apre spesso le palpebre. Guarda il video gravidanza 33-36 settimane

Alla fine del nono mese il bambino misura circa 46 centimetri e pesa tra i 2500 e i 3000 grammi.

 

  • 37-40 settimane

 

 

 

Per proteggersi da escursioni termiche a cui andrà incontro dopo la nascita, il bambino necessita di un vero e proprio strato di grasso, che si crea nelle ultime settimane.

 

Tutti gli organi sono pronti per funzionare e sono state gettate anche le basi dei componenti cerebrali: oltre 100 milioni di cellule cerebrali aspettano di essere adeguatamente "alimentate". Ciò avviene in gran parte grazie alle esperienze che il bambino farà dopo la nascita. La memoria invece funziona già nel grembo materno: gli scienziati hanno scoperto che il feto, nella 37esima settimana di gravidanza, è in grado di ricordare una sequenza di suoni per almeno 24 ore. Guarda il video gravidanza 37-40 settimane

Dopo 40 settimane il bimbo abbandona il suo nido. Adesso può mettere in pratica ciò per cui si è allenato: ha la gioia di sentire la voce ormai conosciuta della mamma, beve il suo latte e si bea tra le sue braccia.

Leggi che cosa succede nelle altre settimane di gravidanza