Vip

E' ufficiale: Michelle Hunziker, mamma per la terza volta

Di Nostrofiglio Redazione
michellehunziker.600
8 settembre 2014
La comunicazione ufficiale sulla pagina Facebook della showgirl. Michelle conferma le voci sulla sua presunta terza gravidanza. Futuro papà, il compagno Tommaso Trussardi.

E alla fine Michelle Hunziker ha confermato ufficialmente le voci: lei e il compagno Tommaso Trussardi aspettano il loro secondo bambino. Terza gravidanza invece per la showgirl, dopo aver avuto Aurora, 17 anni, insieme all'ex marito Eros Ramazzotti.

 

L'annuncio ufficiale è stato dato sulla pagina ufficiale Facebook di Michelle.

 

"Ora possiamo dirlo! Desideriamo rendervi partecipi dell' immensa gioia di diventare nuovamente genitori! Aspettiamo un altro bebè! Un abbraccio a tutti voi"

 

 

 

Tutto era iniziato quando Michelle era stata fotografata fuori dallo studio di un ginecologo milanese con cartellina in mano, dopo un rientro anticipato dalle vacanze. Da quel punto era scattata la "caccia alla pancia".

 

 

Michelle, mamma di Sole meno di un anno fa

 

Michelle è diventata mamma lo scorso 10 ottobre della piccola Sole.

 

"Oh, scusate ragazzi. Stasera ho un impegno. Uno di quegli impegni a cui non si può proprio rinunciare". Aveva esordito la sera prima la showgirl con un videomessaggio a Striscia la Notizia.

 

Ed aveva suscitato polemiche per la scelta di ritornare alla conduzione di Striscia a distanza di soli 4 giorni dal parto.

 

"Esco di casa verso le 17.30, arrivo in redazione alle 18, vedo servizi e notizie della giornata, vado al doppiaggio, poi in sala trucco, infine in onda. Prima di uscire di casa dò la poppata alla bimba, poi come tantissime mamme mi tiro il latte e il biberon verso le otto glielo dà Tomaso, o Aurora, o la Tata. Rientro verso le nove e mezza o dieci, pronta per la nuova poppata. Questo è tutto". Aveva ribattuto Michelle Hunziker in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera a seguito delle polemiche nate sulla sua scelta. "Se avessi una professione che mi impegna 8 ore al giorno non sarei mai tornata".