famiglie reali

Kate Middleton e Meghan Markle ai ferri corti: cosa c'è di vero?

Di Chiara Dalla Tomasina
meghanincintaprimefoto3
17 Dicembre 2018
Da qualche mese si dice che la duchessa di Cambridge e la duchessa di Sussex, cognate per matrimonio, siano ai ferri corti. Anzi, cortissimi. Ma cosa c'è di vero nella loro faida? Ecco un'analisi che fa un po' di chiarezza
Facebook Twitter More

Belle, ricche, di successo e... in perenne lite. Pare che Meghan Markle, nuova arrivata nella royal family inglese grazie al matrimonio con il principe Harry (e ora in dolce attesa), e Kate Middleton, consorte del futuro re William e già mamma di tre figli, dopo un'armonia iniziale ora non si sopportino più.

 

Certo, immaginare una faida tra le due young ladies appassiona molto: che noia altrimenti vedere due cognate così belle, ricche, di successo, madri (o future tali, nel caso di Meghan) andare d'amore e d'accordo in una famiglia stile Mulino Bianco, dove tutto fila liscio senza alcun problema.

kate e william, terzo royal baby
William e Kate presentano Louis, il loro terzogenito, alla folla | ipa

La dura privazione dai... social network

Forse nelle famiglie reali, più che in tutti gli altri ambiti, l'apparenza inganna: dietro una parvenza di ricchezza estrema e di fortuna, anche economica, si nascondono anche duri obblighi di corte e imposizioni che, per una persona cresciuta libera e indipendente come la Markle, non sono facili da accettare.

Un insider della famiglia reale avrebbe detto che «Meghan ha sempre fatto affidamento sulla propria voce per difendere gli altri, e se stessa. Quindi adesso non potere dire nulla è una situazione davvero frustrante», soprattutto nella (presunta) lite con Kate, «è sempre stata molto indipendente in tutta la sua vita, e dopo il matrimonio le è stato tolto tutto. Un tempo portava avanti le sue battaglie anche sui social media, ora non può».

 

Già, perché nonostante fosse molto attiva, anche politicamente, sui social network, Meghan ha dovuto chiudere in fretta e furia tutti i suoi profili social. Per imposizione reale. Ma ora si sentirebbe «stressata e  frustrata per i limiti debilitanti imposti dalla vita reale» e per le discussioni con la cognata. Questa ultima frustrazione di Meghan, che pare vorrebbe parlare proprio della lite con la Middleton, è solo l'ultimo screzio di una lunga serie. 

royal wedding
Harry e Meghan si sono detti sì nella cappella di St. George del castello di Windsor. La cerimonia è iniziata alle 13 in punto ora italiana | ipa

Il primo indizio: la madre di Meghan a Sandringham

Poco tempo fa, infatti, la Regina in persona ha invitato Doria Ragland, la madre di Meghan, a trascorrere il Natale a Sandringham, insieme a tutta la famiglia reale. Privilegio, però, mai accordato ai Middleton, ovvero la famiglia di Kate, che ha già sfornato ben tre eredi al principe William. Pare che Kate non l'abbia presa benissimo, per usare un eufemismo.

Ma bisogna tenere conto di un dettaglio, a difesa della Markle: Meghan non ha altri parenti in Inghilterra e mamma Doria, che avrebbe deciso di trasferirsi a Londra almeno fino alla nascita del nipotino è stata l’unico membro della famiglia dell’ex attrice a essere invitata al royal wedding. La regina, in quella occasione, avrebbe dimostrato grande ammirazione per la Ragland, per la sua discrezione e compostezza, nonostante la grande emozione.

 

Il secondo indizio: le tensioni con lo staff (e con Kate)

Pare che Kate si sia arrabbiata con Meghan, stanca per i suoi continui richiami ai membri del suo staff. «E’ inaccettabile, sono io che devo parlare col mio staff», avrebbe urlato la duchessa di Cambridge contro la cognata. In effetti, in pochissimi giorni si sono dimessi diversi assistenti della duchessa di Sussex: tre persone che servivano da anni la royal family si sono dimesse nel giro di sei mesi, pare proprio per screzi con la Markle.

kate middleton
Kate tra William ed Harry | ipa

Il terzo indizio: il trasloco di Harry e Meghan

Un altro indizio che avvalora la tesi di una spaccatura tra Kate e Meghan è il trasloco di quest'ultima, insieme al marito, in un cottage al castello di Windsor, lasciando Kensington Palace. Secondo la corrispondente reale Emily Andrews, però, ci sarebbe anche un altro motivo, a parte le tensioni tra le cognate. E avrebbe a che fare nientemeno che con la morte di Lady Diana, la mamma di Harry e William.

Pare che il giovane principe non voglia che la moglie soffra come sua mamma, Lady Diana (che, ricordiamo, morì nel 1997 in un incidente d'auto). Secondo la Andrews, Harry «è ossessionato dal desiderio di evitare che la moglie soffra le pressioni di stampa e palazzo subite dalla mamma». La fuga al Frogmore Cottage sarebbe un modo per non fare subire a Meghan, come invece aveva subito Diana, «la bolla di cristallo della vita reale, i parenti troppo oppressivi, ma soprattutto l’invadenza dei media».