Home Gravidanza Nomi per bambini

50 nomi corti più belli per bambini e bambine

di Niccolò De Rosa - 29.11.2021 - Scrivici

50-nomi-corti-piu-belli-per-bambini-e-bambine
Fonte: Shutterstock
Brevi ma incisivi e di grande fascino: se siete in cerca di idee per il futuro bimbo, ecco i 50 nomi corti più belli per bambini e bambine

Giunti al fatidico momento di dover scegliere un nome per il bebé in arrivo, molti genitori optano spesso per i nomi brevi, i quali hanno il vantaggio di essere facili da ricordare e - cosa non da poco, soprattutto negli anni dello sviluppo - difficili da storpiare. Ecco dunque una lista di 50 nomi corti più belli per bambini e bambine.

In questo articolo

Nomi corti italiani per bambine

Bellissimi nomi corti (e di tradizione) per le femminucce.

  • Anna: il nome ha origine ebraiche e significa "grazia divina", ma anche "pietà" e "benedetta". Il suo onomastico cade il 26 luglio (Sant' Anna,madre di Maria Vergine) o il 1 settembre (Sant'Anna la Profetessa biblica).
  • Alice: "Nobile", "bella" seconda l'antica accezione germanica. Onomastico: 9 gennaio (beata Alice Le Clerc) o 11, 12, 13 o 15 giugno (Sant'Alice o Aleide de La Cambre)
  • Bianca: da blancus (latino), "lucente", "splendente". Un nome bellissimo, il cui onomastico è celebrato il 2 dicembre
  • Emma: l'origine è gotico-germanica, anche se l'etimologia esatta è oggetto di dibattito. Vuol dire "gentile", ma anche "forte o potente". L'onomastico si festeggia il 3 dicembre, ma anche il 19 aprile (Santa Emma di Sassonia), il 13 maggio (Santa Emma vergine), il 27 e il 29 giugno (Santa Emma di Gurk).
  • Eva: origini ebraiche, significa "colei che dà la vita". L'onomastico cade il 2 febbraio (Sant'Eva di Cartagine) o il 24 dicembre (Eva progenitrice, prima donna creata).
  • Irma: variante germanica di Emma.
  • Gaia: Origine sassone per un nome che significa "vivace", "allegra". L'onomastico può cadere in diverse date: 10 marzo e 19 aprile (San Caio di Apamea, martire; e altro omonimo) 10 aprile (San Gaiano) 21 o 22 aprile e 11 agosto (San Caio o Gaio Papa).
  • Giada: in lingua spagnola "ijada" significa "pietra nel fianco" (la pietra giada era ritenuta miracolosa contro i mali di schiena) L'omonastico si festeggia il primo novembre (Ognissanti) perchè non c'è la santa protettrice.  
  • Lia: è unome biblico derivante dal verbo leah, "stancarsi" e simboleggia l'operosità.
    Santa Lia viene commemorata l'1 giugno.  
  • Lisa: variante di Elisabetta, Lisa è un nome d'origine ebraica e vuol dire "Dio è pienezza". L'onomastico è il 26 giugno (Sant'Elisa).
  • Maria: nome diffusissimo e ancora oggi di grande fascino. Origine ebraica ("amata", "cara") e l'onomastico si festeggia il 12 settembre.
  • Nina: nome della tradizione ma tornato prepotentemente di moda. Il suo nome significa "dono" o "grazia di Dio" (dall'ebraico) e il suo onomastico, essendo diminutivo di Giovanna, può cadefe il 30 maggio (Santa Giovanna d'Arco) o il 12 agosto (Santa Giovanna Francesca Frémyot de Chantal, religiosa).
  • Olga: qui invece c'è lo zampino scandinavo. Il nome infatti è di origine norvegese e deriva da helager, "santo". Santa Olga è festeggiata l'11 luglio.
  • Rita: nasce come dimunitivo di Margherita, ma ormai vive di luce propria. Di origine greco-latina, questo nome significa "piccola perla" e il suo onomastico cade il 22 maggio (Santa Rita da Cascia).
  • Sara: anche questo è un nome della tradizione ebraica e ha un valore regale: infatti è traducibile con "principessa", "signora". L'onomastico è il 20 aprile (Sara di Antiochia), 9 ottobre (Sara biblica).

Nomi corti originali ed eleganti per bambine

Nomi un po' meno comuni ma di grande fascino.

  • Ada: il significato di questo nome di origine germanica è "di nobile stirpe". L'onomastico cade il 28 giugno e il 4 dicembre.
  • Bice: variante femminile di Beatrice, dunque con origini latine (Beatrix). Significa "colei che beatifica" e il suo onomastico può essere celebrato il 18 e 19 gennaio (beata Beatrice d'Este), il 13 febbraio (beata Beatrice d'Ornacieu) o il 29 luglio (Santa Beatrice di Roma).
  • Cloe: si tratta di un nome adespota (dunque senza santo protettore) il cui significato, derivato dell'etimolgoia della parola grec, vuol dire "erba verde e tenera". Poco diffuso, deve il suo utilizzo in età rinascimentale grazie alla riscoperta dei classici greci e latini.
  • Clara: viene dal latino clarus, "chiaro" e dunque è traducibile con "luminosa", "splendente".
    Trattandosi di una variante del nome"Chiara", ne condivide le date per l'onomastico (25 maggio; 11 o 17 agosto).
  • Dafne: un nome tratto dalla mitologia greca. Infatti è Dafne la ninfa di cui s'innamorò Apollo e che per salvarsi dal Dio - che non accettava il suo rifiuto - venen trasformata in una pianta d'alloro (che in greco si dice daphne). L'onomastico viene festeggiato il 19 ottobre.
  • Egle: in greco significa "splendente, fuggente". Era il nome della madre delle Grazie, e non avendo la santa protettrice, festeggia l'onomastico il primo di novembre.
  • Elettra: anche Elettra era un personaggio rpesente nella mitologia greca. Era la sorella di Oreste, che volle vendicare la morte del padre Agamennone, ucciso dalla madre Clitennestra. Elektron significa "oggetto splendente" e l'onomastico cade il 14 ottobre.  
  • Frida: origine germanica, significa "pace". L'onomastico si festeggia il 25 settembre
  • Leda: leda era la moglie del re Tindaro di Sparta, amante di Zeus e moglie di Castore e Polluce. Il suo onomastico si celebra il primo novembre (Ognissanti).
  • Luna: nome molto popolare negli ultimi tempi, che naturalmente s'ispira all'argenteo satellite che fa capolino nel cielo ogni notte. È un nome adespota e dunque l'onomastico cade il primo novembre (Ognissanti).
  • Maya: variante femminile di Maia, "nutrice", "creatrice" in greco. Maia era infatti la dea romana della fecondità. L'onomastico è il primo novembre (Ognissanti)
  • Petra: il nome, di chiara matrice latina, significa "pietra", "roccia", intesa come simbolo di solidità e sicurezza. L'onomastico è il 29 giugno (San Pietro Apostolo, con San Paolo) o il 31 maggio (Santa Petronilla di Roma martire).
  • Sole: l'origine è sanscrita ed egiziana per via latina (sol-solis-solas; sūr-ya: "luce", "splendore") ed è un nome benaugurante. È un nome adespoto ma può festeggiare l'onomastico il 19 settembre, giorno di Sant'Èlio (Elios in greco vuol dire proprio "sole") o anche il 18 luglio (Sant'Elio di Capodistria) o il 28 ottobre (Sant'Elio di Lione).
  • Vanda: l'etimolgia è incerta, poiché il nome proviene da antiche leggende polacche. Si festeggia il 1° novembre.  
  • Zoe: di origine greca che significa "vita". L'onomastico si festeggia il 2 maggio.

Nomi corti stranieri per bambine

  1. Aisha: nome arabo derivato da una delle spose più celebri di Maometto. Il significato di queato nome è "viva".
  2. Astrid: nome di origine nordica traducibile con "amata dagli dei".
  3. Coco: l'origine è da ricerca nel mondo ispanico, anche se comoplicato risalire ad una chiara etimolgia. Il nome comunque trasuda fascino ed elegenza, probabilmente grazie alla Coco più famosa di sempre: Coco Chanel.
  4. Emi: nome giapponese che vuol dire "grazia".
  5. Iris: variante spagnola di Iride. Significa "annunciatrice", "messaggera" e festeggia l'onmastico il 1 novembre.
  6. Grace: variante anglosassone di Grazia. Anche questo nome è ammantato da un'aura decisamente glam.
  7. Mya: una variante di "Maia", che oltre al significato di madre e creatrice, vista l'influenza sanscrita può anche significare "illusione".
  8. Seki: altro nome di origine giapponese che significa "immensa".
  9. Thea: nonostante l'origine greco-romana, questo nome è tornato in Italia per via dell'influenza del mondo anglosassone. Thea infatti significa "dea". L'onomastico viene dunque festeggiato il 25 luglio in ricordo di Santa Tea.  
  10. Zahra: Nome di origine persian il cui significato è "brillante", "risplendente"

Nomi corti italiani per bambini

Bellissimi nomi brevi (e di tradizione) per i maschietti.

  1. Aldo: questo nome origine germanica, ma l'etimologia è incerta: potrebbe significare "vecchio, saggio", "crescere" oppureanche "comandare". L'onomastico cade il 10 gennaio.
  2. Carlo: un nome di origine germanica che significa "forte", "valoroso", ma anche "sovrano". L'onomastico si festeggia il 4 novembre.
  3. Dario: origine persiana per questo nome appartenuto a grandi sovrani del passato. Significa "colui che possiede il bene ". Gli onomastici possono cadere il 24 ottobre (Santa Daria madre di Sant'Orsola [anche 31 marzo]); 25 ottobre (Santa Daria di Roma); 26 ottobre (Santa Daria d'Irlanda); 19 dicembre (San Dario di Nicea, martire) 
  4. Elia: deriva dalle abbreviazioni di Elohim, "Dio", e di Yahweh, "Iavè" il dio d'Israele.
    Sant'Elia è celebrato il 20 luglio.
  5. Enea: nome reso celebre dal mitico protagonista del poema virgiliano (l'Eneide, appunto). Significa "colui che incute paura". L'onomastico è festeggiato il 15 novembre.  
  6. Fabio: nome di origine latina e significa "colui che coltiva le fave". Le fave nell'Antica Roma erano infatti legumi considerato di buon auspicio. L'onomastico si festeggia l'11 maggio.
  7. Guido: deriva dal germanico wida, "lontano", oppure da widu, "legno, bosco". L'onomastico si celebra il 7, l'8, 12 luglio o il settembre (San Guido da Pontida).
  8. Giulio: dal latino Iulius, "colui che discende da Giove". L'onomastico può cadere in diverse date. 22 maggio, 8 aprile, 12 aprile, 27 maggio, 17 gennaio, 31 gennaio, 12 febbraio, 16 febbraio.
  9. Marco: nome di origine latina che vuol dire "Consacrato e dedicato a Marte" (il dio della guerra romano). L'onomastico si celebra il 16 aprile, il 25 aprile, o il 21 giugni.
  10. Luca: di latino lux, "luce". L'onomastico e il 18 ottobre. Si tratta di uno dei nomi italiani più diffusi.
  11. Luigi: nome appartenuto da molti sovrani francesi e tedeschi, significa "glorioso in battaglia". L'onomastico è il 21 giugno
  12. Paolo: "piccolo di statura" secondo l'origine larina, poiché spesso era il nome dato al secondogenito. Gli onomastici cadono il 22 o il 29 giugno e il 26 gennaio.
  13. Tito: Tito vanta un'origine etrusco-latina. La traduzione letterale sarebbe "colombo selvatico", ma il significato simbolico è quello di "difensore", "protettore". Anche Tito può essere celebrato in diverse date: 16 gennaio, 26 gennaio, 3 marzo o 4 maggio
  14. Yuri: origine russa (variante di Giorgio, a sua volta di origine greca), ma ormai integrato tra i nomi italiani, poiché piuttosto diffuso. Yuri significa "colui che lavora la terra" e l'onomastico si festeggia il 23 aprile o il 15 febbraio.
  15. Ugo: ha origine dal sostantivo gemranico hugu, "pensiero, senno". Sant'Ugo si celebra l'1 aprile.  

Nomi corti originali ed eleganti per bambini

  1. Dino: origine incerta, anche se probabilmente proviene dall'ebraico Dinah, "colui che giudica, giudice". Potrebbe comunque derivare da: Bernardino, Aldobrandino, Corradino, Orlandino, Gherardino, Rinaldino, ecc.
     
  2. Elio: "sole" in greco. Questo nome non è diffusissimo ma mantiene comunque un certo fascino. L'onomastico si celebra il 22 e 23 luglio.  
  3. Ennio: nome d'origine latina, deriva dal nome gentilizio romano Ennius, ma l'etimologia è incerta. Nome adespota, festeggia l'onomastico il primo novembre.
  4. Igor: proviene dal mondo scandinavo (Ingvarr, con radice Ing o Yngvi, una divinità del pantheon nordico). L'onomastico cade il 5 giugno.
  5. Lapo: nome molto diffuso nel Centro-Italia nei secoli passati anche se ora sta tornando in auge. L'origine è però aramaica e significa "Seguace fedele di Dio", oppure "Dio protegge". L'onomastico è l'1 o il 3 maggio e il 25 luglio.
  6. Livio: di origine latina, era il nome di una nota gens romana. Gli onomastici: 2 aprile, 9 agosto, 29 novembre e 23 febbraio 
  7. Leone: nome di Papi e nobili medievali, sta tornando prepotentemente di moda. L'onomastico può ricorrere il 10 novembre (San Leone Magno), il 20 febbraio, il 1 marzo, il 14 marzo, il 19 aprile, il 12 giugno, il 3, il 12 e il 17 luglio, il 1, il 12 e il 19 agosto.  
  8. Milo: di origine germanica. Onomastico il 23 febbraio.
  9. Omar: deriva dall'arano amar, "lunga vita". L'onomastico si celebra il giornoi di Ognissanti (primo novembre).
  10. Otto: di origine germanica (variante del medievale Oddone o Ottone) deriva da audha "ricchezza", con il significato di "persona potente". L'onomastico si festeggia il 2 luglio o il 18 novembre.
  11. Remo: San remo è ricordato il 22 dicembre e sebbene il nome sia molto noto, l'etimolgia è molto incerta.
  12. Rocco: probabilmente deriva dal germanico hrok, "corvo", sacro nella tradizione germanica come simbolo di rinascita. San Rocco si festeggia il 16 agosto.
  13. Tobia: in ebraico Thobhiyah significa "Dio è buono". San Tobia è celebrato il 2 novembre.
  14. Vasco: viene dal basco, seppur in forma alterat, e significa "proveniente dalla Guasconia", una regione francese ai confini con la Spagna
  15. Zeno: "Appartenente o sacro a Zeus". L'onomastico è il 12 aprile e l'8 dicembre.

Nomi corti stranieri per bambine

  1. Adam: variante inglese, francese e tedesca di "Adamo", nome biblico di origine ebraica che significa "uomo". L'onomastico si può festeggiare il 16 maggio.
  2. Boris: l'origine è slava per questo nome che significa "glorioso in combattimento". Contrariamente a quanto si possa pensare, esiste è il santo protettore: è San Boris, ricordato il 10 dicembre.  
  3. Lucas: versione anglossassone di Luca (con conseguente onomastico). Molto in voga negli ultimi tempi, anche, nonostante il tocco cool, non è troppo diverso dai nomi cui siamo abituti.
  4. Liam: molto comune nel mondo anglosassoen, è il diminutivo di William (il nostro Gugliemo). Il significato deriva dall'unione di wil,"volontà, desiderio", e hel, "elmo", "protezione".   L'onomastico si può celebrare il 10 febbraio (San Guglielmo).
  5. Noah:versione ebraica (quindi originale) di Noè, traducibile con "cuolui che ristora" o "colui che riposa". L'onomastico cade il 10 maggio, il 31 maggio o 18 novembre
  6. Jago: probabilmente proviene dal gallese ed è l'ipocoristico di Giacomo, che significa "Dio ha protetto". L'onomastico può essere festeggiato il 25 luglio.  
  7. Raul: origine germanica - benché molto diffuso nei paesi latini - è formato dalle parole radha e wulfa, con il significato di "valoroso nell'assemblea". L'onomastico è il 21 giugno.
  8. Saul: "desiderato" in ebraico. È molti diffuso nelle comunità semitiche d'Oltreoceano, ma sta prendendo piede anche in Italia.
  9. Sven: chiara matrice scandinava, visto che si traduce con "svedese".
  10. Thomas: versione anglosassone e francese del nostro Tommaso (dall'ebraico, "gemello"). Onomastico il 21 dicembre, il 7 marzo o il 22 giugno.

TAG:

TI POTREBBE INTERESSARE

ultimi articoli