Nostrofiglio

Nomi

Morelli: il nome del bambino lo deve scegliere SOLO la mamma

raffaelemorelli

30 Giugno 2015
"I nomi devono sceglierli sempre le mamme, mai papà, mai i nonni". E guai a chiamare i figli con il nome dei nonni. Lo ha detto in diretta radio a RTL 102.5 lo psichiatra e scrittore Raffaele Morelli parlando di nomi, suoni dei nomi e affettività. Le sue motivazioni.

Facebook Twitter Google Plus More

I nomi sono prima di tutto un suono. Un suono che può essere più o meno gradito a chi lo pronuncia. Ma per il bene del bambino, deve essere soprattutto gradito alla sua mamma. Quindi a lei la scelta, senza interferenze. 

 

Lo psichiatra, medico e scrittore Raffaele Morelli, in diretta telefonica  con radio RTL 102.5, è stato decisamente tranchant su come scegliere il nome per il bambino. 

 

"Qualche giorno fa una signora che è incinta mi parlava del dibattito che ha in famiglia col marito e coi nonni sul nome da dare al bambino" ha raccontato Morelli in diretta. Le ho detto: "I nomi li devono scegliere le mamme, mai i papà! Mai chiamare i figli come i nonni perché ogni volta che la mamma lo chiama, se il suono è gradito alla mamma si crea una tattività, perché il suono è un tatto che tocca le orecchie quindi tocca la parte antica del cervello".

Quindi quando una mamma chiama suo figlio e lo chiama con un nome che a lei piace "emette una vibrazione sonora che entra nell'affettività del bambino, che quindi si sente chiamato, riconosciuto" conclude Morelli. Per questo "i nomi devono sceglierli sempre le mamme, mai papà, mai i nonni. Noi siamo prima di tutto un suono." Ascolta l'intervento di Morelli su RTL 102.5 sul suono dei nomi

Sai quali sono i nomi più comuni in Italia? Sul podio ci sono Francesco, Alessandro e Andrea. Per le femmine Sofia, Giulia e Aurora. 

 

Scopri quali sono considerati i nomi più brutti del mondo segnalati sul sito reddit.com

Come si chiamano invece i baby principini?

Sei alla ricerca di un nome straniero alla moda? Ecco una lista di 50 nomi

Se ti piacciono i nomi corti, invece scopri i 40 considerati più chic