Nostrofiglio

Nomi bambini

Nome Valerio: significato, onomastico e curiosità

Di Sveva Galassi
neonato

10 Gennaio 2019
Valerio è un nome maschile italiano di origine latina che significa "colui o colei che sta bene [in salute], robusto o robusta. ". Ecco significato, ricorrenza dell'onomastico, varianti e tante altre curiosità per grandi e piccini che si chiamano così. Quando si festeggia? Il 10 gennaio! Ma anche il 16 gennaio, il 29 gennaio, il 28 aprile, il 17 giugno, il 27 novembre.

Facebook Twitter Google Plus More

Valerio è un nome maschile italiano che significa "colui o colei che sta bene [in salute], robusto o robusta". Scopriamo insieme di più su questo nome così bello.

 

ETIMOLOGIA. Ha origine latina (ma, secondo un’altra fonte, etrusca: ‘Vala’ o ‘Valius’). Valerio e Valeria con tutta la loro numerosa famiglia onomastica gravitano nell’alveo etimologico e semantico di "Valentino": derivano tutti dal verbo latino ‘valeo’ che significa “star bene”. Da ciò il saluto: ‘Vale!’ ossia “stai bene!” o ‘Valete!’: “State bene!". La pianta medicinale valeriana prende nome dalla regione Valeria, in Pannonia da dove proviene. Nella storia, i Valerii furono una nota ‘gens’ romana da cui uscì perfino l’imperatore Valeriano (che perseguitò i cristiani). Fra i letterati, sono da ricordare lo storico Valerio Flacco e il poeta Gaio Valerio Catullo.

 

SIGNIFICATO. Vuol dire "colui o colei che sta bene [in salute], robusto o robusta". In pubblico sembra timido, ma nella vita di ogni giorno è simpatico e divertente.

 

ONOMASTICO. Si festeggia il 10 gennaio, ma anche il 16 gennaio (San Valerio vescovo di Sorrento), il 29 gennaio (San Valerio vescovo di Treviri), il 28 aprile (Santa Valeria di Milano, martire), il 17 giugno (Santa Valeriana martire), il 27 novembre (San Valeriano vescovo di Aquileia).

 

Lo 0,27 % (dati Istat) della popolazione maschile italiana ha questo nome, che risulta, soprattutto negli ultimi anni, in declino (nel 1999 era lo 0,38 %). Molto diffuso in tutta la penisola.

 

GUARDA ANCHE LA GALLERIA FOTOGRAFICA:

 

 

Varianti italiane
Maschili:
Valeriano (patronimico), Valiero, Valerino
Femminili:
Valeria Valeriana, Valerina

Varianti straniere
Maschili:
Valère, Valéry Valérien: francese;
Valerius, Valerian, Wally (diminutivo ambigenere): inglese;
Valerij, Valja (ambigenere): russo;
Valério: spagnolo;
Valerius, Wally (diminutivo ambigenere): tedesco.

Femminili:
Valérie, Valérienne: francese;
Valerie, Valerian, Wally (diminutivo ambigenere): inglese;
Valeska: polacco;
Valja (ambigenere): russo;
Valéria: spagnolo;
Wally (diminutivo ambigenere): tedesco.

 

Totem portafortuna


Animale:
Al maschile: ippocampo
Al femminile: colomba
Pianta:
Al maschile: digitale
Al femminile: giglio
Colore dominante:
Al maschile: verde-blu
Al femminile: verde

 

LEGGI IL SIGNIFICATO DEL NOME VALERIO NEL DIZIONARIO DEI NOMI DI NOSTROFIGLIO.IT