Nostrofiglio

Nomi biblici

30 nomi biblici per maschietti

10 Luglio 2018
La Bibbia è ricca di nomi bellissimi da cui si può trarre spunto per quello del proprio figlio. Dai più originali, come Abel, Amos e Saul, ai tradizionali Gabriele, Michele, Matteo o Luca. Per arrivare poi a quelli rari, come Gionata o Ismaele

Facebook Twitter Google Plus More
nomirari6

ABEL. Nome ebraico. Voce inglese e francese di Abele, nome di origine ebraica, attribuito dalla tradizione al figlio di Adamo ed Eva, giovane pastore devoto a Dio e ubbidiente, ucciso per un sentimento di invidia dal fretello Caino. L'episodio biblico si riflette nell'etimologia del nome che sembra possa essere tradotto con "spreco", "vanità", ricollegandosi all'inutilità, almeno apparente, di una giovane vita spezzata. Di fatto la figura di Abele nell'Antico Testamento è prefigurazione di quella di Gesù, agnello sacrificale del Nuovo Testamento. L'onomastico si festeggia il 5 agosto.

neonato

ABRAMO. Abhram significa "padre sommo". L'onomastico cade il 9 ottobre.

nomibambini27

ADAMO. In ebraico Adamh significa "nato dalla terra", infatti il Creatore creò Adamo da polvere e fango. L'onomastico è festeggiato il 16 maggio.

nomimaschiliesotici30

AMOS. Nome di origine ebraiche. Significa "Dio ti ha portato sul suo braccio". L'onomastico è tradizionalmente festeggiato il 31 marzo. Con questo nome lo scrittore israeliano Amos Oz.

ipa_g1j1gd

ANGELO. Di origine greca, significa messaggero o nunzio [Della volontà di Dio]. Onomastici: 7 gennaio (Sant'Angela Merici, fondò le Orsoline). 18 febbraio (Beato Angelico, sommo pittore sacro, patrono degli artisti, non ancora elevato agli onori dell’altare come santo). 2 ottobre (Santi Angeli Custodi, festa anche Lunedì di Pasqua, detto appunto Lunedì dell'Angelo). 5 o 6 dicembre (Beata Angelica da Milazzo).

nomimaschili11

ARONNE. Di impronta ebraica, deriva da Aharon di oscuro significato. Così si chiamava il primo dei grandi sacerdoti ebrei, il fratello di Mosè riconosciuto come santo dalla chiesa e venerato il 1° luglio.

nomieleganti12

DANIELE. Origine ebraico-aramaica. Significa: "il mio giudice è Dio". Onomastico: 21 luglio. Tra i personaggi famosi il cantautore Daniele Silvestri.

nomibiblici.16

DAVIDE. Nome ebraico. Significa amato, diletto, o anche “Dio ama, Dio ha amato”. Onomastico: 26 giugno (San Davide di Salonicco, eremita) 25 o 29 dicembre (San Davide, re e profeta biblico)

nomimaschiliesotici21

ELIA. Nome di origine ebraica. Significa: "il mio Dio è Yahweh". L'onomastico si festeggia il 20 luglio.

nomimaschili8

GABRIELE. Nome ebraico. Significa: "eroe con l'aiuto di Dio". L'onomastico ricorre generalmente in memoria dell'arcangelo Gabriele, ricordato dalla Chiesa cattolica il 29 settembre.

nomimaschio3

GIACOMO. Origine Ebraico-aramaica. Significa: "seguace fedele di Dio". Onomastico: 25 luglio. Da ricordare con questo nome il poeta Giacomo Leopardi.

lagobambino

GIOELE. Nome ebraico, significa Yahvé è il mio Signore”. Onomastico: 13 luglio e 19 ottobre (profeta biblico)

baby-102477_960_720

GIONATA. Di origine ebraica, significa dono di Geova o Dio [Yō (abbreviazione di Yahvé-‘Dio’)- nāthan (dono)]”. Le varianti italiane sono Giònata, Giona, Giònato. In inglese Johnatan. Onomastico: 1 settembre (San Giona, profeta dell’Antico Testamento); 1° novembre (Giònata è nome adespoto, ossia non ha alcun santo patrono omonimo); 1° agosto (San Giònato abate)

nomimaschio7

GIOVANNI. Nome ebraico. Significa: "grazia di Dio", ma anche: "il Signore è misericordioso". Onomastico: 24 giugno. Tra i letterati con questo nome: Giovanni Pascoli e Giovanni Verga.

nominatale12

GIUSEPPE. Nome ebraico. Significa: "accresciuto da Dio". L'onomastico si festeggia il 19 marzo. E' il nome di San Giuseppe, padre putativo di Gesù.

neonato

ISMAELE. Di origine ebraica. Significa "Dio ascolti". L'onomastico si festeggia il 17 giugno.

nomimaschili18

JACOPO. Origine Ebraico-aramaica. Significa: "seguace fedele di Dio". Onomastico 13 aprile.

nomebimbo5

LAPO. Nome di origine ebraico-aramaica. E' abbreviazione del nome Jacopo. Significa: seguace fedele di Dio, oppure “Dio protegge” . Onomastico: 13 luglio, in onore di Jacopo da Varazze, o il 25 dicembre, in onore di Jacopone da Todi.

nomimaschili28

LUCA. Origini greco latine. Significa: "luce". Onomastico: 18 ottobre. Tra i personaggi famosi con questo nome l'attore italiano Luca Argentero.

5nomi

MANUEL. Significa “Dio è con noi”. Di origine ebraica, è arrivato nel nostro Paese secoli fa nelle sue varianti Emmanuele e Manuele dalla Spagna.

nomiclassici8

MATTEO. Deriva dall'ebraico. Significa: “Uomo di Dio”, ma anche “dono di Dio". L'onomastico si festeggia il 21 settembre, in ricordo di san Matteo, apostolo ed evangelista.

nomimaschili29

MICHELE. Nome ebraico. Significa: "chi è uguale a Dio?". L'onomastico si festeggia il 29 settembre in memoria del santo Arcangelo Michele.

nomibambini

NOAH. Variante ebraica, yiddish, inglese multilingue di Noè. Significato: Quiete che ristora o allevia o consola, riposo.

Per saperne di più: Significato nome NOAH

nomimaschili81

RAFFAELE. Nome di origine ebraica. Significa: "Dio salva e risana", "guarisce e aiuta". Onomastico: 29 settembre.

nomimaschiliesotici151

RUBEN. Nome ebraico. Significa: "guarda, un figlio!". Onomastico: 1° agosto.

22

SAMUELE. Nome di origine ebraica. Deriva dal nome del profeta Shemu'el, significa probabilmente da shem, "nome", e da El, "Dio", con il significato di "il suo nome è Dio". L'onomastico è commemorato il 20 agosto. Una variante è Samuel.

nomimaschiliesotici22

SAUL. Origine ebraica. Significa: "richiesto", "domandato", "desiderato". L'onomastico si festeggia il 25 gennaio. Da ricordare con questo nome lo scrittore statunitense Saul Bellow.

nomimaschili17

SIMONE. Nome ebraico. Significa: "che ascolta". Onomastico: 28 ottobre. Con questo nome: il cantante Simone Cristicchi.

nomimaschili12

TOBIA. Nome di origine ebraica. Significa: "il Signore è il mio bene". L'onomastico ricorre il 2 novembre.

nomimaschili11

TOMMASO. Origine aramaico-ebraica. Significa: "gemello". Onomastico: 3 luglio e 21 dicembre. Tra i personaggi della storia con questo nome è da ricordare il teologo e filosofo Tommaso d'Aquino.

ABEL. Nome ebraico. Voce inglese e francese di Abele, nome di origine ebraica, attribuito dalla tradizione al figlio di Adamo ed Eva, giovane pastore devoto a Dio e ubbidiente, ucciso per un sentimento di invidia dal fretello Caino. L'episodio biblico si riflette nell'etimologia del nome che sembra possa essere tradotto con "spreco", "vanità", ricollegandosi all'inutilità, almeno apparente, di una giovane vita spezzata. Di fatto la figura di Abele nell'Antico Testamento è prefigurazione di quella di Gesù, agnello sacrificale del Nuovo Testamento. L'onomastico si festeggia il 5 agosto.
Facebook Twitter Google Plus More