Amore

10 nomi ispirati all'AMORE

amore
14 Giugno 2018
Teresa, Eros, Amos, Agata, Astrid o Valentino. Cercate il nome da dare al vostro bambino e l'amore è la parola chiave che vi fa battere il cuore? Ecco una selezione di nomi ispirati al sentimento più grande
Facebook Twitter More

Avere un figlio significa amore puro. Ecco perché scegliere un nome che ricordi questo sentimento forte. Che per un figlio è per sempre.

Abbiamo fatto una selezione di dieci nomi che significano amore.

 

Afrodite

Questo è il nome di Venere, dea della bellezza e dell'amore che si dice sorta dalla spuma del mare.

 

Agape o Agata

Di  origine greca o bizantina, significa buona, amorevole (“Agathē” da “agathós”: buono).

 

Leggi anche: Significato dei nomi

 

Alceste

Nome sia maschile che femminile, deriva dal greco Alké e significa "sacrificio all'amore coniugale". Alceste era il nome della moglie di Admeto re di Tessaglia che si sacrificò per amore del marito. L'onomastico si festeggia il 1° novembre.

 

Amata o Amato

Amato e Amata, già cognomi gentilizi latini, si trasformarono in nomi proprio oggi festeggiati il 20 febbraio in ricordo di sant'Amata di Assisi, nipote di santa Chiara, e il 30 settembre di sant'Amato, vescovo di Nusco vissuto nell'XI secolo. I nomi provengono dal latino amandus, che significa "colui che deve essere amato".  

 

Amore

Deriva dal latino amore, dal significato evidente. Il nome veniva imposto a un bimbo e a una bimba (è sia maschile che femminile) molto attesi. Si diffuse discretamente nel Medioevo e oggi è poco usato. L'onomastico si festeggia il 22 luglio.

 

Amos

Dal latino arc. amos (amoris) = amore, ma anche dall'ebraico = uomo robusto. A-mau potrebbe aver voluto significare "Dio ti ha portato sul suo braccio". L'onomastico cade il 31 marzo.

 

Astrid

La fermezza del suono rivela l'origine sassone di questo nome che è fra i pochi a non avere un corrispettivo italiano. As-frid, questa l'origine etimologica: amata dagli dei. E' un nome particolarmente diffuso nei Paesi Bassi e nella penisola Scandinava. L'onomastico infatti cade il 27 novembre e onora una monaca svedese proclamata beata.

Eros

Il nome deriva da éros, "amore", e divenne il nome del dio greco dell'amore che sposò Psiche. Sant'Eros si ricorda il 24 giugno.

 

Teresa

Di origine greca, significa colei che fa la cacciatrice (ma anche colei che è nata d’estate o è molto amabile). L'onomastico è l'1 o il 3 ottobre.

 

Valentina o Valentino

Di origine latina, significa “Colui (o colei) che vale, sta bene in salute [sia nel corpo sia nello spirito]”. Grazie a San Valentino è diventato il nome dell'amore per antonomasia. Attenzione però, l'onomastico non si festeggia solo il 14 febbraio, ma anche il 25 luglio (Santa Valentina vergine e martire) e il 29 luglio (San Valente vescovo di Verona).

 

Per approfondire:

quali sono i nomi vietati per legge in Italia?

i nomi per bambini vietati all'estero

nome del bambino: 15 dritte per sceglierlo bene