NOMI STRANI

Nomi strani dati ai bambini, la classifica di quelli più bizzarri

Di Alice Dutto
08 Febbraio 2016

Ispirati alla mitologia, alle serie tv e perfino ai cartoni animati: quando si tratta di scegliere il nome del proprio bambino, mamme e papà danno grandi prove di creatività. Ecco qualche esempio...
Facebook Twitter Google Plus More
1_dati

I dati
Sofia, Giulia, Aurora, Francesco, Alessandro e Lorenzo. Sono questi i nomi più amati dai genitori italiani nel 2014. A dirlo è l'Istat, che ha stilato la classifica sulla base dei nati e iscritti all'anagrafe in quell'anno. E, grazie al contatore presente sul sito dell'istituto di ricerca, si possono scoprire anche quali sono i nomi più bizzarri dati ai bambini: da Oceano a Apple, da Belen a Rihanna. Non c'è limite alla fantasia!

2_apple

Nomi tecnologici: come APPLE
Ci sono i “geek” e i “nerd”, ma anche solo gli appassionati. Sono tanti i patiti di tecnologia e tra questi, alcune coppie di genitori hanno deciso di chiamare il loro figlio Apple, come la nota marca di computer e smartphone.

3_lapo

Il fascino delle star: LAPO, BELEN e RIHANNA
Molti altri genitori si sono invece ispirati alle star nel momento in cui hanno deciso il nome per il loro bambino: sempre più diffusi sono Lapo (162 nel 2005 e 141 nel 2014), Rihanna (30 nel 2013), Shakira (22 nel 2012) e anche Belen (sono state chiamate così ben 19 bambine nel 2009).

4_nathan

Spirito d'emulazione: NATHAN e CHANEL
Ma non sono solo i nomi dei vip a influenzare i genitori: anche quelli che le celebrità hanno dato ai loro figli sono d'ispirazione. Nel 2014 quasi 500 bambini sono stati chiamati Nathan, probabilmente ispirandosi al figlio di Flavio Briatore e di Elisabetta Gregoraci, Nathan Falco. Mentre Chanel, come la figlia di Ilary Blasi e Francesco Totti, è stato scelto per quasi 200 bambine nel 2013 e 182 nel 2014.

5_george

Nobili ambizioni: GEORGE e CHARLOTTE
Non manca chi ha voluto rendere omaggio alle nascite reali: nel 2014, il nome George, come il Royal Baby britannico, è stato scelto da 28 coppie di genitori, mentre quello della sorellina Charlotte è stato dato a 60 bambine.

6_papafrancesco

Omaggio alla religione: PAPA e GESU'
C'è anche chi ha puntato sulla religione, chiamando Papa il proprio figlio, ma non mancano i Gesù (anche se il numero è ridotto), i Giovanni Battista, gli Abramo e gli Isacco. E ci sono anche gli Adamo e le Eva (839 solo nel 2014).

7_venere

Come gli Dei: ZEUS o ERMES
Sono tanti, poi, i nomi che si ispirano alle divinità classiche, latine e greche. Alcuni bimbi italiani si chiamano Zeus, come il capo dell'Olimpo, o Ermes (l'equivalente del Mercurio dei Romani), ma anche Ares (molto più popolare della versione latina “Marte”). E le bambine non fanno eccezione: c'è chi si chiama Venere (33 nel 2013), chi Atena (22 nel 2014), e anche Diana (438 nel 2014).

8_elenatroy_pinterest

Nomi mitologici: CASSANDA ed ELETTRA
Ma i genitori non hanno selezionato solo nomi di divinità: bensì hanno incluso nella loro scelta tutta la mitologia classica. Si trovano così una cinquantina di Cassandra ogni anno, oltre 2mila Elena, e poi per i maschietti spopolano Enea (oltre 600 nel 2014) e Achille (313 nel 2013). In qualche sparuto caso, troviamo anche degli Oceano, il titano figlio di Urano e Gea, e qualche Elettra, che fu la sorella di Oreste.

9_xenapinterest

Oltre i classici: THOR e XENA
E non solo i miti latini e greci solleticano la fantasia dei genitori italiani. Tra i banchi delle nostre scuole si siedono anche alcuni Thor (dio del tuono e principale divinità scandinava), Odino, Siddharta e Xena, la famosa principessa guerriera della serie tv.

10_sistemasolarepinterest

Il Sistema Solare: LUNA e SOLE
C'è chi rimane affascinato da stelle e pianeti. Ecco allora l'avanzare del nome Sole, generalmente per le femmine, ma non mancano anche i maschietti che si chiamano così, e poi grande successo ha Luna (326 nel 2014), mentre più ristretto (e fermo al 2008) è quello di Saturno, così come quello di Giove e Andromeda.

11_joypinterest

Inglesismi: SUMMER e JOY
Un'altra tendenza molto amata dai genitori italiani è quella di utilizzare nomi stranieri – soprattutto inglesi – per chiamare i loro figli. Nel 2013 ci sono state 12 Summer, 9 Joy, qualche Sun (fino al 2010), e alcune Hope.

12_katemiddleton

Nomi inglesi: KEVIN e MICHELLE
Ma non sono solo le parole inglesi a piacere a mamme e papà: spopolano anche i nomi propri inglesi da dare ai bambini. Kevin viene dato a circa un migliaio di bimbi ogni anno, mentre Michael ha perso un po' di successo (445 nel 2014). Per le bimbe troviamo Kate (20 nel 2014) e Michelle (448 nel 2014).

13_errori

Lost in translation: MAICOL e SCIANTAL
Nel tentativo di dare al proprio figlio un nome esotico, non mancano gli errori di traduzione. Così, troviamo: Tomas, al posto di Thomas; Maicol invece di Michael (ben 128 nel 2010); Braian invece di Brian; Gennifer, al posto di Jennifer; e Sciantal invece di Chantal.

14_beverlyhills902010pinterest

Beverly Hills 90210: BRANDON e KELLY
Non finisce il successo di una delle serie tv più cult degli anni '90. In Italia, si trovano non pochi bambini che portano nomi ispirati ai personaggi: da Brandon (31 nel 2014) a Kelly, da Brenda a Dylan (200 nel 2014), che in alcuni casi si trova anche scritto Dilan.

15_beautifulpinterest

Beautiful: RIDGE e BROOKE
Sono quasi 4 milioni i telespettatori di Beautiful: il trend non poteva non avere effetti anche sociali. Non è un caso, dunque, che in circolazione ci siano diversi Ridge, qualche Brooke e svariate Taylor.

16_minniepinterest

Dai fumetti alla culla: KALEL e LOGAN
Dai più classici personaggi Disney, Minnie e Pippo, a quelli più avventurosi della Marvel, come Logan (25 nel 2014), il vero nome di Wolverine, e Kalel, il nome kriptoniano di Superman, anche i fumetti influenzano le menti di mamme e papà.

17_ameliapinterest

Maghi e streghe: HERMIONE e ARTU'
Non rimane fuori dalle scelte dei genitori nemmeno il mondo della magia: in Italia ci sono un centinaio di Morgana ogni anno e quasi 400 Amelia. Più contenuti i numeri di Hermione, l'amica di Harry Potter, e di Merlino, il protettore di Artù.

18_elsafrozen

Personaggi dei cartoni: ARIEL ed ELSA
Spunti interessanti per i nomi dei bambini arrivano anche dai cartoni animati: sono 116 le bambine che nel 2014 sono state chiamate Ariel, come la sirenetta; Elsa di Frozen è sotto il centinaio, così come Belle de la Bella e la Bestia.

19_eroscupidopinterest

I genitori milanesi: ARGO E REMOS
L'anagrafe di Milano ha divulgato i nomi che i neo-genitori meneghini hanno dato ai loro figli nel 2015. Tra quelli più strani spiccano Argo, Ascanio, Calliope e Artemide. Piacciono anche Ettore, Enea e Achille, ma compaiono anche Prometeo, Remos, Amos, Ares ed Eros. Per le bimbe troviamo: Teti, la più bella delle Nereidi, le ninfe dei mari; Athena; Cassandra; Dea; Dafne; Selene e Penelope.

20_dante

La tradizione toscana: DUCCIO e FOSCO
Alcuni nomi della tradizione toscana sono considerati “strani”, ma in realtà sono classici e, ultimamente, sono tornati di moda. Tra questi, troviamo: Neri; Duccio; Fosco e Dante.

I dati
Sofia, Giulia, Aurora, Francesco, Alessandro e Lorenzo. Sono questi i nomi più amati dai genitori italiani nel 2014. A dirlo è l'Istat, che ha stilato la classifica sulla base dei nati e iscritti all'anagrafe in quell'anno. E, grazie al contatore presente sul sito dell'istituto di ricerca, si possono scoprire anche quali sono i nomi più bizzarri dati ai bambini: da Oceano a Apple, da Belen a Rihanna. Non c'è limite alla fantasia!
Facebook Twitter Google Plus More